Dries Melanione e il pragmatismo filosofico di Sarri

Editoriale  

Dries Me...lanione. E bene si, è proprio il belga a spezzare l'incantesimo malefico che aveva imprigionato per troppo tempo il Napoli quando incrociava gli orobici. La leggenda della Dea Atalanta narra che questa aveva promesso di sposare colui che l'avrebbe battuta in una gara di corsa. Chi non ci riusciva veniva ucciso. Melanione, profondamente innamorato di Atalanta, chiese aiuto ad Afrodite e con tre mele d'oro riuscì a distrarre la Dea vincendo quindi la corsa a sorpresa. Mertens ha rotto come Melanione questo incantesimo doppio: erano ormai tre mesi che non andava a segno ed il Napoli lo scorso campionato lasciò sei punti contro Gasperini.

Una prestazione poco spettacolare degli azzurri, ma molto impegnativa sul piano fisico. Una vittoria sporca come amano chiamarla i cultori del calcio all'italiana che spesso hanno imputato a Sarri la poca concretezza in certe gare dove serve più la sciabola che il fioretto. Tatticamente stavolta la gara l'ha vinta Maurizio Sarri che non ha mostrato una lettura di gara perfetta, sacrificando anche qualcosa sul piano delle sue idee ormai consolidate. La fotografia della gara è la sostituzione di Insigne che ha lasciato posto a Hamsik. E' lì che Sarri ha dimostrato personalità e lettura di gara. 

Il Napoli si conferma un rullo compressore lontano dal San Paolo: nelle ultime 24 gare sono 21 vittorie e 3 pareggi. Gli azzurri restano imbattuti in trasferta come i maggiori club d'Europa. Questo potrà bastare per lo scudetto? La speranza è si a patto che non ci si pianga addosso con alibi e presunti complotti di mercato. Basta essere permalosi, basta cascare in polemiche inutili che rischiano solo di bruciare energie nervose. Il Napoli è forte e va sostenuto e soprattutto protetto perchè è un esemplare raro in Italia per qualità e nel rapporto fatturato-obiettivi raggiunti.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    95

    38
    30
    5
    3
  • NapoliCL

    91

    38
    28
    7
    3
  • RomaCL

    77

    38
    23
    8
    7
  • InterCL

    72

    38
    20
    12
    6
  • LazioEL

    72

    38
    21
    9
    8
  • MilanEL

    64

    38
    18
    10
    10
  • Atalanta

    60

    38
    16
    12
    10
  • Fiorentina

    57

    38
    16
    9
    13
  • Torino

    54

    38
    13
    15
    10
  • 10º

    Sampdoria

    54

    38
    16
    6
    16
  • 11º

    Sassuolo

    43

    37
    11
    10
    16
  • 12º

    Genoa

    41

    38
    11
    8
    19
  • 13º

    Udinese

    40

    38
    12
    4
    22
  • 14º

    Chievo

    40

    38
    10
    10
    18
  • 15º

    Bologna

    39

    38
    11
    6
    21
  • 16º

    Cagliari

    39

    38
    11
    6
    21
  • 17º

    Spal

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    CrotoneR

    35

    38
    9
    8
    21
  • 19º

    VeronaR

    25

    38
    7
    4
    27
  • 20º

    BeneventoR

    21

    38
    6
    3
    29
Dapa Trasporti
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Amoruso: "Ancelotti con me si comportava da amico, riesce a tirare fuori il massimo dai suoi giocatori"