Pagelle Napoli-Fiorentina, i voti: Insigne gigantesco, Demme è dappertutto! Lozano fa impazzire Igor, Petagna sgomita. Zielinski che mirino!

Le Pagelle  
Pagelle Napoli-Fiorentina, i voti: Insigne gigantesco, Demme è dappertutto! Lozano fa impazzire Igor, Petagna sgomita. Zielinski che mirino!

Voti Napoli Fiorentina Serie A. Le pagelle Napoli-Fiorentina su CalcioNapoli24 della partita della 18esima giornata di Serie A. Voti Fantacalcio Serie A 18esima giornata

Pagelle Napoli-Fiorentina - Termina il match allo stadio Diego Armando Maradona per la 18a giornata di Serie A con il Napoli che affronta la Fiorentina. Le pagelle Napoli-Fiorentina su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro. Voti Napoli-Fiorentina.

Gattuso

Pagelle Napoli-Fiorentina, i voti

Ospina 7 - Uscita poco coordinata con Manolas, si fanno entrambi male ma riesce a continuare. E salva con una reazione immensa su Ribery. Copre lo specchio sul diagonale di Biraghi, prende il cross di Kouamé direttamente con una mano, come a sbeffeggiarlo.

Hysaj 6,5 - Non partiva a destra da più di due mesi, deve avere un occhio su Biraghi ed uno su Ribery quando si aggira nella sua zona. Pericoli veri e propri non ne corre

Manolas 7 - Recupera dopo l’infortunio, Gattuso non gli lesina una lavata di capo dopo una scivolata avventata su Castrovilli. Scivola ancora davanti a Ribery al 27’, permettendogli di tirare, poi si oppone qualche minuto più tardi. Chiusura con i giusti tempi su Kouamé, nonostante l’offside, e anche di testa su Vlahovic. (Dal 79’ Rrahmani SV)

Koulibaly 7 - Vlahovic lo sovrasta dopo un paio di minuti, prendendogli il tempo. Poi si piazza in mezzo all’area di rigore, si oppone a Vlahovic sul dischetto e nella ripresa salva il 4-1 quasi sulla linea.

Mario Rui 6,5 - Nei primi venti minuti mantiene la posizione senza offendere più di tanto, al 32’ arriva fino in fondo e sull’azione successiva Callejon avvia l’azione che porta Biraghi al tiro. Entra nel 4-0 servendo la palla a Zielinski.

Demme 7,5 - Più mezz’ala che mediano a due, pare: all’11’ la butta fuori per evitare che Ribery possa essere pericoloso. Fortunato nella deviazione sul sinistro di Biraghi, colpisce la traversa, peggio al 27’ quando regala una chance pericolosa. Ottimo il contrasto su Vlahovic in area di rigore, senza fare fallo. Ci crede fino alla fine sul gol del 2-0, terzo gol stagionale - la metà di quelli fatti in carriera: è il primo Diego a segnare allo stadio Diego Armando Maradona. Poi esagera, aggiunge anche il suggerimento a Zielinski per il 4-0.

Bakayoko 7 - Quando va a prendersi il pallone, Borja Valero lo pressa: quando lo supera, può distendersi con tranquillità. Meno dinamico di Demme, ma c’è e si fa sentire. Si guadagna il rigore della manita e serve a Politano il pallone del 6-0.

Lozano 7,5 - Deve fare attenzione a Biraghi in fase difensiva, ma sul gol nessuno lo attacca. Al 9’ ottima la verticalizzazione ricevuta, tenta ciò che può. Prova a far ammattire Igor, ci riesce: trova anche il gol, con spavento relativo per il contrasto con Dragowski. (Dal 62’ Politano 7 - Un po’ in ombra nell’ultimo periodo, sgroppata di 60 metri nell’azione che porta al rigore guadagnato da Bakayoko. Poi si adegua al mood della partita, trovando il 6-0 nel finale)

Zielinski 7 - Milenkovic lo stende dopo pochi minuti, ma è molto importante quando si fa trovare tra le linee fornendo appoggi e sponde ai compagni. Avvia l’azione del 2-0, conclude quella del poker mettendo un mirino nell’angolino. (Dal 73’ Elmas SV)

Insigne 8 - Colpo da biliardo sul gol numero 98 con la maglia del Napoli, settimo di ogni epoca, e otto gol in campionato (già eguagliato lo score della passata stagione). Il gol del 3-0 è tutto suo, fa qualcosa di pazzesco. Toccato da Milenkovic in area, non guadagna il rigore. Gol numero 99 in azzurro su rigore, scommettiamo che il numero 100 in Supercoppa sia tra i suoi obiettivi. (Dal 79’ Cioffi SV - Congratulazioni per l’esordio, non lo dimenticherà mai)

Petagna 7,5 - Movimento giusto sul gol, con tanto di assist numero 2 in campionato. Sempre a sbattersi, a sgomitare per aiutare i compagni: terzo assist per Demme, quando si allarga con un altro buon movimento. Quando il Napoli l’ha comprato, era anche per prestazioni del genere. Esce per infortunio. (Dal 73’ Mertens SV - Rientra al centro dell’attacco, minuti buoni per riprendere confidenza con il campo in vista della Supercoppa)

Gattuso 7,5 - Deve rinunciare in extremis a Fabian, ma la Fiorentina gli regala un assist insperato lasciando Insigne solo sull’1-0. Se viene superato il primo pressing viola, la squadra riesce a distendersi con maggiore fiducia nei propri mezzi. Col passare dei minuti la Fiorentina guadagna fiducia e riesce ad arrivare alla conclusione pericolosa in ben più di un’occasione, ma il cinismo degli azzurri stavolta è concretissimo: la perseveranza di Petagna ed Insigne su 2-0 e 3-0 è un segnale chiaro di una squadra che riesce a giocare con leggerezza. Entra di tutto e la Fiorentina concede anche il 4-0 nel primo tempo, 45 minuti devastanti che trasudano qualità. I primi dieci minuti della ripresa vedono gli azzurri un po’ troppo rilassati, lui si fa sentire e solo a metà tempo arriva la prima azione offensiva, tanto per cambiare quella che vale il 5-0. Il resto è solo un conto alla rovescia per il fischio finale, regala la gioia dell’esordio a Cioffi e assiste al 6-0. In vista della Supercoppa è la migliore partita possibile, quando c’è tranquillità mentale il talento esce fuori violentemente. Una squadra schizofrenica, miglior definizione non fu mai data.

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    50

    22
    15
    5
    2
  • logo MilanMilanCL

    49

    22
    15
    4
    3
  • logo RomaRomaCL

    43

    22
    13
    4
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    42

    21
    12
    6
    3
  • logo NapoliNapoliEL

    40

    21
    13
    1
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    40

    22
    11
    7
    4
  • logo LazioLazio

    40

    22
    12
    4
    6
  • logo SassuoloSassuolo

    34

    22
    9
    7
    6
  • logo VeronaVerona

    33

    22
    9
    6
    7
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    30

    22
    9
    3
    10
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    25

    22
    6
    7
    9
  • 12º

    logo BolognaBologna

    24

    22
    6
    6
    10
  • 13º

    logo SpeziaSpezia

    24

    22
    6
    6
    10
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    24

    22
    6
    6
    10
  • 15º

    logo BeneventoBenevento

    24

    22
    6
    6
    10
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    22

    22
    5
    7
    10
  • 17º

    logo TorinoTorino

    17

    22
    2
    11
    9
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    15

    22
    3
    6
    13
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    13

    22
    2
    7
    13
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    12

    22
    3
    3
    16
Back To Top