Raspadori: "C'è un gesto di De Zerbi che ha segnato la mia carriera. Il mio idolo è argentino, su Di Lorenzo..."

Le Interviste  
Raspadori: C'è un gesto di De Zerbi che ha segnato la mia carriera. Il mio idolo è argentino, su Di Lorenzo...

Giacomo Raspadori ha incontrato BetssonSport, attaccante della squadra azzurra e della nazionale italiana, che ha conquistato il cuore degli appassionati di calcio, contribuendo alla vittoria dell'Europeo nel 2021 con la nazionale: 

Descriviti con una parola
"Con una parola non è facile, ma penso di poter dire altruista". 

Le sensazioni quando sei sceso in campo al Maradona
"Sicuramente è un'emozione fortissima dove hanno giocato grandi campioni. L'emozione è stata forte perché ti rendi conto di essere all'interno di un tempio del calcio". 

Hai un rito scaramantico prima di entrare in campo? 
"Scaramanzia qui si sente tanto. Io non sono particolarmente scaramantico, ma medito per aiutarmi a concentrare. E' diventata una sorta di scaramanzia, anche se lo faccio più per avere un mio equilibrio". 

Un momento che ha avuto un forte impatto nella tua carriera? 
"Sicuramente per quanto riguarda la consapevolezza e l'autostima, quando a Sassuolo mister De Zerbi mi ha dato la fascia di capitano a 21 anni". 

Paragonati ad un calciatore del passato e uno attuale
"Forse del passato direi Di Natale, non credo di assomigliarci ancora ma la mia aspirazione è essere più simile ad Aguero". 

Quale compagno di squadra temeresti da avversario? 
"Un difensore, quindi sicuramente Di Lorenzo". 

Il gol più bello realizzato al Napoli
"Più bello a livello tecnico quello con l'Ajax in Champions qua a Napoli. Emotivamente quello contro la Juve a Torino". 

Napoli-Juve, le tue sensazioni
"Sono state emozioni fortissime, si sa quanto sia importante questo tipo di partita a Napoli. E' stato doppiamente bello"

Prima Euro 2020, poi lo Scudetto col Napoli
"Sicuramente il mio percorso calcistico ha avuto un momento di grande crescita da quel momento li, ho avuto la possibilità di partecipare agli Europei, sono stati un momento unico per me e per tutti gli italiani". 

Idolo calcistico da bambino? 
"Aguero è sempre stato il mio punto di riferimento". 

Il tuo piatto preferito
"Napoletano, la pizza. Non posso non dire il mio preferito di casa mia, quindi dico i tortellini di mia nonna".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    94

    38
    29
    7
    2
  • logo MilanMilanCL

    75

    38
    22
    9
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    71

    38
    19
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    21
    6
    11
  • logo BolognaBolognaEL

    68

    38
    18
    14
    6
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo LazioLazio

    61

    38
    18
    7
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    60

    38
    17
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    53

    38
    13
    14
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    38
    11
    12
    15
  • 13º

    logo VeronaVerona

    38

    38
    9
    11
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    38

    38
    8
    14
    16
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    37

    38
    6
    19
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    36

    38
    9
    9
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    35

    38
    8
    11
    19
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    30

    38
    7
    9
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    17

    38
    2
    11
    25
Back To Top