Gaetano Fedele: "Buongiorno e Calafiori inarrivabili per il Napoli, vi spiego il motivo"

Le Interviste  
Gaetano Fedele: Buongiorno e Calafiori inarrivabili per il Napoli, vi spiego il motivo

Calciomercato Napoli le ultimissime

Calciomercato Napoli - “Napoli-Frosinone 0-4 di Coppa Italia peserà sulla gara di domenica. Erano, quelli, tempi in cui si si pensava ancora ad un'altra stagione, c’erano, a dicembre, obiettivi ancora possibili. Quel ko – ha detto l’agente Fifa Gaetano FedeleRadio Marte nel corso di Forza Napoli Sempre - resterà nella mente dei tifosi per un rovescio così altisonante che ha modificato molte cose. Insomma, mi aspetto un po’ di riscossa anche dopo quell’incredibile ko”

“Ci sarà la sfida tra Calzona e Di Francesco, con il tecnico azzurro che è stato il vice del secondo. Su Calzona, sinceramente, non mi ha soddisfatto al 100%, mi aspettavo qualcosa di diverso, un impatto differente, in questo momento di certo Napoli è una delle piazze peggiori per dimostrare ad un ex secondo di essere un primo allenatore importante. Il Napoli oggi non ha le priorità di prender difensori e attaccanti, ha il dovere di ripartire con progetto e idee chiare e da questo dipende anche la scelta dei calciatori.

Buongiorno e Calafiori credo che siano due giocatori inarrivabili per il Napoli, che è un club che non partecipa ad aste. Sono entrambi ottimi calciatori per determinati tipi di allenatori.

Se non si parte dalla scelta del tecnico non si può capire che caratteristiche, tra i futuri difensori, serviranno. Credo e spero che quello prossimo sia l’anno in cui si è capito che in un club vanno rispettati ruoli e competenze. Vincere è complicato, gestire la vittoria è ancora più complicato, specie in un club non strutturato con comprovati uomini di calcio.

Sulla scelta di Manna dico che ho pochi peli sulla lingua e quindi rispondo così: se penso ad una persona che ha sempre fatto il 'secondo', immaginarlo a Napoli, in questo ambaradan, mi fa pensare che verrà messo dinanzi a delle problematiche che non ha mai gestito e che proverà ad affrontare in qualche modo per dimostrare di essere un 'primo'. Napoli è una piazza calda, serve esperienza e tranquillità, qualcuno che sappia gestire certe situazioni. Non abbiamo nessuno del genere in campo, né in panchina e, ora, neanche in dirigenza. Questo crea un grande problema. Credo che il futuro allenatore sia un nome ancora non uscito”

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top