Corradini: "Affrontare Maradona in allenamento era umiliante, veniva da un altro pianeta. Con lui avremmo potuto vincere di più"

Le Interviste  
Corradini: Affrontare Maradona in allenamento era umiliante, veniva da un altro pianeta. Con lui avremmo potuto vincere di più

Corradini parla di Maradona

Diego Armando MaradonaA Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Giancarlo Corradini, ex calciatore del Napoli:

"Giocato con Maradona e suonato con Pino Daniele, ma anche con Eduardo Bennato e con Pino Mango. Amore delle nuove generazioni per Maradona: si documentano, è facile vedere la documentazione, nessuno può dubitare di questo giocatore. Maradona veniva da un altro pianeta: in allenamento quando stava bene manco riuscivo a fermarlo. Mi metteva col culo a terra: era umiliante. Ce ne è stato uno sono come lui: per fortuna. Il Napoli poteva vincere di più negli anni di Maradona, se Diego fosse stato "più serio" avremmo vinto di più. Ma, bisogna accettarlo così come è stato: non era facile cambiare una persona di quel tipo. Lo abbiamo amato in tutte le sue sfaccettature. Ci caricava sulle spalle. Non mi ha mai fatto un complimento né un cazziatone. Conosceva troppo bene il calcio: capita solo a quelli che sono superiori a tutti gli altri, era talmente su un altro pianeta che non giudicava nessuno. Il Napoli attuale ha un groppo potenziale offensivo, ma ha difficoltà in fase difensiva. In difesa è sempre mancata quella concentrazione, quell'attenzione che c'era nel nostro Napoli, ad esempio. Ma, il Napoli può arrivare allo scudetto. De Zerbi? Buon allenatore, ma ha una anche buona squadra. Futuro a Napoli? Perché no, ma giusto dare fiducia a Gattuso".

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    43

    18
    13
    4
    1
  • logo InterInterCL

    40

    18
    12
    4
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    34

    17
    11
    1
    5
  • logo RomaRomaCL

    34

    18
    10
    4
    4
  • logo JuventusJuventusEL

    33

    17
    9
    6
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    33

    18
    9
    6
    3
  • logo LazioLazio

    31

    18
    9
    4
    5
  • logo SassuoloSassuolo

    30

    18
    8
    6
    4
  • logo VeronaVerona

    27

    18
    7
    6
    5
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    23

    18
    7
    2
    9
  • 11º

    logo BeneventoBenevento

    21

    18
    6
    3
    9
  • 12º

    logo BolognaBologna

    20

    18
    5
    5
    8
  • 13º

    logo SpeziaSpezia

    18

    18
    4
    6
    8
  • 14º

    logo FiorentinaFiorentina

    18

    18
    4
    6
    8
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    17

    18
    4
    5
    9
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    15

    18
    3
    6
    9
  • 17º

    logo CagliariCagliari

    14

    18
    3
    5
    10
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    13

    18
    2
    7
    9
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    13

    18
    2
    7
    9
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    12

    18
    3
    3
    12
Back To Top