Spalletti: "Potremmo fare 2-3 cambi! Oggi è la vigilia di Natale per me. Di Lorenzo è un robot, un vero capitano! Domani non c'è spazio per cervelli distratti. Ci qualificheremo agli ottavi in questi 8 giorni solo se..." | VIDEO

Champions League fonte : dal nostro inviato, Marco Lombardi
Spalletti: Potremmo fare 2-3 cambi! Oggi è la vigilia di Natale per me. Di Lorenzo è un robot, un vero capitano! Domani non c'è spazio per cervelli distratti. Ci qualificheremo agli ottavi in questi 8 giorni solo se... | VIDEO

Luciano Spalletti in conferenza stampa pre Ajax Napoli di Champions League. Le parole dell'allenatore azzurro insieme ad Alex Meret dalla Amsterdam Arena dalle ore 18:45

Champions League - Conferenza stampa Spalletti pre partita Ajax-Napoli. Domani la seconda giornata di Champions League Ajax Napoli, parla in conferenza Spalletti con Meret per il Napoli per la gara del 3° turno del girone di Champions League. Su CalcioNapoli24 la conferenza in diretta di Spalletti.

Se sei un utente iOS, puoi goderti la conferenza a questo link

Ajax-Napoli: Spalletti e Meret in conferenza stampa

Ajax-NapoliSpalletti in conferenza stampa con Meret dalla sala stampa dell'Amsterdam Arena. L'allenatore della SSC Napoli interviene in diretta alla vigilia della partita. Spalletti Meret parleranno in conferenza dalle ore 18:45. Su CalcioNapoli24 la diretta video e testuale della conferenza. 

Spalletti: "Di Lorenzo? Non è il solo ad aver avuto un minutaggio importante. Si vanno a vedere tanti elementi per capire se ci sono le possibilità di buon recupero. Per quanto riguarda Di Lorenzo, è un robot più che un umano. Lui anche quando fa l'allenamento dopo la gara, ti manda segnali ben precisi di quella che è la sua condizione. Non abbassa mai la guardia. E' un capitaon vero, professione capitano per lui! Zanoli? E' un giocatore moderno, la sua caratteristica è quella di andare a ribaltare l'azione, ha forza e ha corsa. Gli darò fiducia durante l'anno sicuramente". 

Spalletti: "Cosa mi incuriosice di questo Ajax? Dobbiamo tenere le antenne dritte su ogni pallone, in Champions League è sempre così". 

Spalletti: "Lozano? Come ho già detto in precedenza io ho una squadra di livello, come rosa. Ho altri calciatori altrettanto bravi, per cui qualche volta ci può stare di dover fare il titolare per un minutaggio inferiore". 

Spalletti: "La qualificazione si può decidere in questi 8 giorni contro l'Ajax? Dipenderà dai risultati, se saremo straordinari potremo chiuderla anche in questi 8 giorni. Però poi c'è di mezzo un avversario come questo che ha elementi giovani e forti. Forse con un po' di esperienza in più in Champions League". 

Spalletti: "Questa la squadra più forte che ho mai allenato? Noi bisogna, come sempre, spingere forte su ogni pallone. Senza rischio di arrivare all'incoscenza, bisogna essere coscienti, bravi ad interpretare quello che si vede in una partita. Si va forte addosso all'avversario, si va a fare ricomposizioni veloci perchè la linea difensiva e le distanze di squadra debbono essere le stesse. Il nostro meglio lo vogliamo andare a guadagnare ancora sul campo. Partita dopo partita. Non siamo ancora al meglio, si possono fare degli step ancora in avanti. Domani non c'è spazio per cervelli distratti".

Spalletti: "Inizio di stagione esaltante, Schreuder ha detto che siamo superiori al Liverpool? Schreuder ha un po' esagerato coi complimenti, state tranquilli che noi non modificheremo niente da quello che è il nostro atteggiamento che c'ha portato a giocare queste partite qui. L'anno scorso abbiamo sofferto molto, ce la siamo creata sulla pelle questa opportunità. Venivamo da campionati in cui ci mancavano queste gare, tutto l'ambiente ci ha ricordato che dovevamo tornare a questi palcoscenici". 

Spalletti: "Giocare all'Amsterdam Arena è bellissimo, è uno stadio fantastico! E' bellissimo portarsi dietro quello che è il nome poi del nostro stadio, lo stadio Maradona. Bisogna essere di quel livello li per nutrire sogni di grandi prestazioni e grandi vittorie. Anche stasera per me è come la vigilia di Natale, una sensazoine bellissima. Dove possiamo migliorare? Noi guardiamo sempre avanti, miriamo a trovare sempre più spiragli per andare dentro. Dobbiamo portare un'etica professionale e corretta in ogni allenamento". 

Spalletti: "Lozano? Noi abbiamo a disposizione una rosa di calciatori che assomiglia ad una rosa del Napoli. Per essere calciatori del Napoli bisogna essere di un certo livello. Può essere che domani 2 o 3 titolari giochino al posto di 2 o 3 titolari. Senza andare a fare nomi. Anche perché quando si ha a disposizione un allenamento solo per giocare una partita ci prendiamo tutto il tempo per pensare bene, per valutare e per parlare anche con i medici e con tutto il nostro staff di quelle che posono essere le soluzioni individuali dei giocatori". 

Spalletti: "E' l'etica del lavoro, l'etica dell'entrare in campo partita dopo partita che ti da una personalità e una convinzione di essere forte. Non si può fare delle partite dove ora mi nascondo un po' perchè probabilmente ho vantaggio in qualche modo. Si fa sempre allo stesso modo, si parte e si va addosso forte. L'Ajax è una squadra che sa costruire molto bene, dobbiamo cercare di trovare lo spazio per togliergli le loro giocate. Noi giochiamo il nostro calcio che è un calcio che sta cambiando in Italia e lo stiamo facendo molto bene". 

Parla Spalletti: "Ho preso in considerazione l'Ajax di quest'anno, non quello dell'anno scorso. A me sembra che Schreuder stia facendo un ottimo lavoro anche quest'anno. A loro piace giocare un po' come giochiamo noi, magari hanno anche la possibilità di sfondare con un attaccante di peso. Sarà una sfida emozionante, uno stadio magnifico e un club fantastico. Riusciremo a diventare grandi solo facendo delle grandi partite". 

19.16 - Meret: "Penso che sia il periodo migliore della mia carriera al Napoli, insieme a quando c'era Ancelotti". 

19.15 - Meret: "So che devo ancora migliorare con il gioco con i piedi, non si può giudicare un portiere solo da come gioca coi piedi. So che devo lavorare ancora molto, sono migliorato ma devo continuare semplicemente su questa strada e fare quello che ci chiede il mister". 

19.13 - Meret: "L'atteggiamento deve essere quello messo in campo già fino ad oggi in tutte le gare, abbiamo mantenuto una grande mentalità. Non dobbiamo far calare l'intesità, sappiamo che sarà una partita difficile in casa loro. Proveremo a portare a casa la vittoria. Voglio fare i complimenti a Kim perché si è inserito alla perfezione nella nostra squadra. Io provo a richiamare la difesa come ho sempre fatto, ma il merito è anche suo che si è inserito al top insieme anche all'aiuto del mister". 

19.09 - Meret: "Quest'anno sto trovando continuità, è più facile dimostrare le mie qualità. Sono contento della mia stagione fino ad ora. Sirigu? Si è subito inserito bene nel gruppo e sono contento del suo arrivo ed è un piacere poter lavorare con lui. Non mi piace parlare di cose extra campo, ma il mio rinnovo con gli azzurri è vicino. Posso dire questo sicuramente".

19.03 - Gli azzurri sono ancora sul terreno di gioco ad effettuare il walk around, a breve avrà inizio la conferenza. 

18:58 - Partirà prima Meret, poi spazio a mister Spalletti.

18:53 - La conferenza avrà inizio a breve. 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    41

    15
    13
    2
    0
  • logo MilanMilanCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo JuventusJuventusCL

    31

    15
    9
    4
    2
  • logo LazioLazioCL

    30

    15
    9
    3
    3
  • logo InterInterEL

    30

    15
    10
    0
    5
  • logo AtalantaAtalantaECL

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo RomaRoma

    27

    15
    8
    3
    4
  • logo UdineseUdinese

    24

    15
    6
    6
    3
  • logo TorinoTorino

    21

    15
    6
    3
    6
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    5
    4
    6
  • 11º

    logo BolognaBologna

    19

    15
    5
    4
    6
  • 12º

    logo SalernitanaSalernitana

    17

    15
    4
    5
    6
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    17

    15
    4
    5
    6
  • 14º

    logo MonzaMonza

    16

    15
    5
    1
    9
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo CremoneseCremoneseR

    7

    15
    0
    7
    8
  • 19º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    6

    15
    1
    3
    11
  • 20º

    logo VeronaVeronaR

    5

    15
    1
    2
    12
Back To Top