Il Mattino: "Fabian non sbaglia, ha un futuro alla Gerrard e un sinistro alla Messi: Ancelotti può contare su di lui"

Rassegna Stampa  
Il Mattino: Fabian non sbaglia, ha un futuro alla Gerrard e un sinistro alla Messi: Ancelotti può contare su di lui

Si spalanca la bocca davanti a un tiro a giro come quello che parte dal destro di Fabian Ruiz. Da operaio supremo, almeno così era stato percepito in estate, diventa raffinato finalizzatore, all'estremo dell'area di rigore, dalla sinistra si libera di Seko Fofana, lascia visibilmente disarmato uno come Valon Behrami e poi senza slabbrature stilistiche disegna una traiettoria unica, che Simone Scuffett può solo guardare. Il primo gol dello spagnolo lascia intravedere un futuro da Steven Gerrard.

FABIAN RUIZ TRA I MIGLIORI A UDINE

Come riporta Il Mattino:

"È probabile che l'allenatore del Napoli lo avesse relegato in panchina per farlo giocare poi nella partita di Champions League contro il Psg, invece è stato chiamato di forza, e per fortuna. Ha risolto subito, undici minuti di palleggio, riscaldamento, passaggi e poi zac, il gol, e che gol, di quelli che pesano e che fanno pensare. Il suo ex allenatore, al Betis, Quique Setién un nome da personaggio di Sergio Leone e anche la faccia e il resto dice che: «Tra quelli che ho allenato, il giocatore che più mi ricorda è Vicente Gomez del Las Palmas. Fabian è un po' più rapido e potente di Vicente, ma come lui capisce bene il gioco, gestisce bene la palla e i tempi», e ancora non basta perché Ruiz come stiamo vedendo a Napoli è un giocatore di possesso e illuminazione, di aperture e riquadri, al quale Ancelotti può persino chiedere di finire la partita al fianco di Mertens, in attacco, dopo l'uscita di Milik per Hamsik. A lui basta fare un passo in avanti e volgere lo sguardo indietro, quando a quattordici anni faceva il trequartista avanzatissimo e aveva un sinistro che portava i suoi amici a dargli del Messi in prospettiva, esageravano, come si fa sempre quando si vede un talento, lui ha corretto la posizione dopo che si è allungato un bel po', preso a usare anche l'altro piede, il destro, e Scuffet ora lo sa bene, e si è spostato un po' più indietro, senza però perdere tutto quello che faceva gridare alla meraviglia".

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    34

    12
    11
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    28

    12
    9
    1
    2
  • logo InterInterCL

    25

    12
    8
    1
    3
  • logo LazioLazioCL

    22

    12
    7
    1
    4
  • logo MilanMilanEL

    21

    12
    6
    3
    3
  • logo RomaRomaEL

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo SassuoloSassuolo

    19

    12
    5
    4
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    18

    12
    5
    3
    4
  • logo FiorentinaFiorentina

    17

    12
    4
    5
    3
  • 10º

    logo TorinoTorino

    17

    12
    4
    5
    3
  • 11º

    logo ParmaParma

    17

    12
    5
    2
    5
  • 12º

    logo SampdoriaSampdoria

    15

    12
    4
    3
    5
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    14

    12
    3
    5
    4
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    14

    12
    4
    2
    6
  • 15º

    logo SpalSpal

    13

    12
    4
    1
    7
  • 16º

    logo BolognaBologna

    10

    12
    2
    4
    6
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    9

    12
    2
    3
    7
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    9

    12
    2
    3
    7
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    7

    12
    1
    4
    7
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    0

    12
    0
    3
    9
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Back To Top