Pagelle Napoli-Perugia: Insigne fa ciò che vuole, Lozano ci prova! Ospina dimentica l'Olimpico, Demme avrà tempo per adattarsi

Le Pagelle  
Pagelle Napoli-Perugia: Insigne <i>fa ciò che vuole</i>, Lozano <i>ci prova</i>! Ospina <i>dimentica</i> l'Olimpico, Demme <i>avrà tempo per adattarsi</i>

Napoli-Perugia 2-0 pagelle, i voti di CN24 alla prestazione degli azzurri. La squadra di Gattuso vola ai quarti di coppa Italia grazie ad una doppietta su rigore di Lorenzo Insigne

Napoli-Perugia 2-0 pagelle, i voti di CN24 alla prestazione degli azzurri. La squadra di Gattuso vola ai quarti di coppa Italia grazie ad una doppietta su rigore di Lorenzo Insigne

Pagelle Napoli-Perugia 2-0

Pagelle Napoli-Perugia 2-0 coppa Italia

Ospina 6,5 - L’infortunio con Immobile dell’altra sera è un vecchio ricordo, l’unica occasione che lo vede protagonista è il rigore parato a Iemmello alla fine del primo tempo.

Hysaj 6 - Gattuso vorrebbe maggiore spinta da parte sua dopo nemmeno un quarto d’ora, la ottiene praticamente subito con un bell’affondo sulla fascia. Gran chiusura nel finale di primo tempo,

Manolas 6 - Si inserisce bene sul corner al 12’, peccato sia impreciso così come al 22’. Difensivamente inoperoso, solo in un caso Falcinelli gli ruba il tempo.

Di Lorenzo 6 - Costretto agli straordinari viste le indisponibilità difensive, ma Iemmello e Falcinelli non sono Lukaku o Immobile e la pericolosità è minore.

Mario Rui 6 - La squalifica in campionato gli regala la titolarità, il portoghese mantiene bene la posizione e soffre poco in fase difensiva. Nella ripresa mette in mostra una buona gamba.

Elmas 5,5 - Finalmente una chance dal primo minuto per Eljif, ogni tanto si pesta i piedi con Fabian perchè si trovano nella stessa zona di campo. Dialoga nello stretto con Insigne nella ripresa, la gestione di alcuni palloni è un po’ fumosa ma arriva ad impegnare Fulignati al tiro.

Fabian 6 - Lì in mezzo tocca troppe volte il pallone invece di farlo girare con rapidità, impegna Fulignati dalla distanza dopo una percussione in verticale. Alla mezz’ora si impappina al limite dell’area, ma in generale è più sciolto nella gestione: è anche poco pressato, certo. (Dal 65’ Demme 6 - Debutto assoluto in maglia azzurra, l’ultimo Diego fu Maradona: il tempo di prendere le misure del campo, piccola incertezza al 74’ in uscita. Avrà tempo per adattarsi)

Zielinski 6 - Pregevole il movimento al 33’ quando gli basta cambiare direzione per mandare un avversario lungo per terra. Fabian lo mette davanti a Fulignati, segna ma è in offside. Partita a ritmi piuttosto tranquilli, una sgambata. (Dall’84’ Allan SV)

Lozano 6 - Deve iniziare a dare un senso all’enorme investimento fatto dalla società, altrimenti i paragoni con Vargas si sprecheranno da qui all’eternità: al 13’ Insigne lo mette davanti a Fulignati ma viene contrastato all’ultimo. Si guadagna il rigore, un avversario gliela toglie dall’incrocio con la testa al 31’ e lo scatto al 41’ è un minimo in ritardo. Si sbatte molto. (Dal 75’ Callejon SV)

Llorente 5,5 - Rispetto a Milik non ha rapidità di piedi, ma fa da sponda e propizia il rigore subito da Lozano. Ad inizio ripresa buon uno-due con il messicano ma lo stop di petto è lungo. Sgarbi gli chiude la porta al 68’.

Insigne 7 - L’imbeccata per Lozano al 13’ è perfetta, quella per Elmas poco dopo anche: è giusto che sia così, la differenza di livello si nota. Impatta male al 19’, spiazza Fulignati dal dischetto due volte e svaria su tutto il fronte offensivo mettendo in ritmo i compagni di squadra.

Gattuso 6 - Contro la sua ex squadra non deve avere molta pietà, il Napoli deve vincere per ritrovare almeno il morale: la differenza di livello è notevole e si vede. Il gol del vantaggio serve a sciogliere la tensione, quello del raddoppio vale la tranquillità - con relativo rigore sventato. Regala il debutto a Demme, non concede a Lozano gli interi novanta minuti (perchè spremere fino alla fine Insigne?), ottiene una risposta buona ma non convincente fino in fondo da parte di chi ha trovato meno spazio durante la stagione.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    48

    19
    15
    3
    1
  • logo InterInterCL

    46

    19
    14
    4
    1
  • logo LazioLazioCL

    42

    18
    13
    3
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo RomaRomaEL

    35

    19
    10
    5
    4
  • logo CagliariCagliariEL

    29

    19
    8
    5
    6
  • logo ParmaParma

    28

    19
    8
    4
    7
  • logo TorinoTorino

    27

    19
    8
    3
    8
  • logo VeronaVerona

    25

    18
    7
    4
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    25

    19
    7
    4
    8
  • 11º

    logo NapoliNapoli

    24

    19
    6
    6
    7
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    24

    19
    7
    3
    9
  • 13º

    logo BolognaBologna

    23

    19
    6
    5
    8
  • 14º

    logo FiorentinaFiorentina

    21

    19
    5
    6
    8
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    19

    19
    5
    4
    10
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    19

    19
    5
    4
    10
  • 17º

    logo LecceLecce

    15

    19
    3
    6
    10
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    14

    19
    3
    5
    11
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    14

    19
    4
    2
    13
  • 20º

    logo SpalSpalR

    12

    19
    3
    3
    13
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Foot Mercato - PSG, Leonardo contatta l'agente di Koulibaly e gli offre 12 mln l'anno: De Laurentiis abbassa il prezzo e chiede 75 mln