Juve Stabia, Pagliuca: "Promozione con la rosa più giovane del girone, ho affisso queste immagini nello spogliatoio"

Le Interviste  
Juve Stabia, Pagliuca: Promozione con la rosa più giovane del girone, ho affisso queste immagini nello spogliatoio

Ultime notizie calcio - Juve Stabia, parla l'allenatore Guido Pagliuca a Il Mattino: l'intervista

Ultime notizie calcio - Guido Pagliuca, allenatore della Juve Stabia che ha raggiunto la promozione in Serie B col primo posto nel girone C di Serie C, ha parlato a Il Mattino. Ecco alcuni passaggi salienti:

Quante telefonate di complimenti ha ricevuto dal mondo dello sport?

«Tante chiamate dai colleghi del nostro girone, mi hanno fatto davvero piacere. Come quelle dei tifosi della Juve Stabia. E degli amici storici di Cecina».

Alla Juve Stabia la prima esperienza al Sud, subito vincente.

«Stavo parlando con una squadra del Nord, quando mi è arrivata la proposta della Juve Stabia mi sono fiondato. Volevo fare l'esperienza di allenare al Sud, con ambienti caldi, stadi pieni, tifo che spinge, partite lottate fino all'ultimo, vedi la nostra col Monterosi (2-0 fino al recupero, poi 2-2, ndr). E ho avuto ragione: quest'anno il rapporto con i tifosi è stato il valore aggiunto».

La foto della stagione è la corsa della squadra, dopo la vittoria col Taranto a porte chiuse, davanti allo stadio Menti per far festa con il tifo.

«Vero. Un rapporto così viscerale che nello spogliatoio abbiamo appeso la foto della squadra sotto la curva Sud».

Oltre alle frasi motivazionali che si dice lei affigga alle pareti dello spogliatoio.

«In una stagione i momenti sono tanti. A volte serve riconoscersi in una frase, in uno slogan. In una verità, in cose reali che sentiamo e viviamo».

La serie B è anche un riscatto per Castellammare, ancora oggi amministrata da un commissario dopo lo scioglimento del Comune per infiltrazioni camorristiche. Lei quanto ha avvertito la spinta della città?

«Dopo ogni partita erano tutti a starci vicino, a caricarci di entusiasmo. Per noi è stata una spinta enorme. Il calcio è fatto di questo. Di divertimento e costanza in allenamento, di valori forti e grande ambizione, senso di responsabilità per chi ha un posto di lavoro e per la maglia che si indossa».

Il tutto in una stagione che alla vigilia vi vedeva lottare per la salvezza.

«Con la rosa più giovane del girone. Ma a Castellammare siamo tutti cresciuti, partita dopo partita. Come professionisti e come persone».

Guido Pagliuca, allenatore Juve Stabia
CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top