"Posso fare solo una telefonata?", drammatica testimonianza al Cotugno. Il prof Di Sarno: "Gente sana morta in 2 ore"

Le Interviste  
Posso fare solo una telefonata?, drammatica testimonianza al Cotugno. Il prof Di Sarno: Gente sana morta in 2 ore

Coronavirus Napoli, toccante sntervista al dott. Di Sarno, dirigente dell'Ospedale Cotugno

Raffaele Vincenzo Di Sarno, dirigente della prima divisione dell’ospedale Cotugno di Napoli, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere del Mezzogiorno:

Dottore Di Sarno, la paura è un sentimento che nell’immaginario non appartiene ai medici. «Non dovrebbe e non è. Ma quando ti capita di vedere gente che arriva qui con le gambe proprie e dopo due ore lotta per sopravvivere in Rianimazione, forse anche noi medici ci ricordiamo di essere persone vulnerabili, con sentimenti e reazioni che troppo spesso mettiamo a tacere. Comunque siamo in guerra e ce la faremo. E non è ottimismo di facciata. Supereremo anche questa».

Un’immagine, una voce che ha nella testa. «Quella di un collega deceduto qui qualche giorno fa. Prima di essere intubato ha detto al rianimatore: posso fare soltanto una telefonata? Devo sentire mia moglie. É stata l’ultima volta che ha parlato con lei. Ecco, quando vedi scene del genere, comprendi che questa esperienza anche per noi medici è unica. Ne abbiamo viste tante, al Cotugno siamo stati in prima linea a causa di tante epidemie, più o meno difficili da gestire. Ma il Covid è un nemico unico e subdolo che ricorderò per sempre». 

Molti medici sono risultati positivi, lei non teme il contagio? «Certo, può accadere anche a me. In questa settimana ho fatto tre tamponi. Siamo un polo infettivologico, l’unico con pronto soccorso in Italia, qui i percorsi sono protetti e le attrezzature per noi sanitari non mancano».

Vede i suoi figli? «Ho imposto loro l’isolamento, ma dopo tre tamponi negativi, adesso spero di vederli». 

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    26
    20
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    62

    26
    19
    5
    2
  • logo InterInterCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • logo AtalantaAtalantaCL

    48

    25
    14
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    45

    26
    13
    6
    7
  • logo NapoliNapoliEL

    39

    26
    11
    6
    9
  • logo MilanMilan

    36

    26
    10
    6
    10
  • logo VeronaVerona

    35

    25
    9
    8
    8
  • logo ParmaParma

    35

    25
    10
    5
    10
  • 10º

    logo BolognaBologna

    34

    26
    9
    7
    10
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    32

    25
    8
    8
    9
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    26
    7
    9
    10
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    29

    24
    8
    5
    11
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    28

    26
    7
    7
    12
  • 15º

    logo TorinoTorino

    27

    25
    8
    3
    14
  • 16º

    logo SampdoriaSampdoria

    26

    25
    7
    5
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    25

    26
    6
    7
    13
  • 18º

    logo LecceLecceR

    25

    26
    6
    7
    13
  • 19º

    logo SpalSpalR

    18

    26
    5
    3
    18
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    16

    25
    4
    4
    17
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top