Erede Insigne al Napoli, il retroscena: "Era lui il primo obiettivo di Giuntoli"

Calcio Mercato  
Erede Insigne al Napoli, il retroscena: Era lui il primo obiettivo di Giuntoli

Calciomercato Napoli, il retroscena sull'erede di Insigne

Calciomercato Napoli, spunta un retroscena a distanza di mesi sul sostituto di Lorenzo Insigne in azzurro. Di fatto lo è diventato a gran sorpresa Khvicha Kvaratskhelia, poi protagonista assoluto del terzo scudetto napoletano, ma doveva o poteva esserlo qualcun altro secondo i piani iniziali di Cristiano Giuntoli

Chi doveva essere l'erede di Insigne 

A svelare il tutto è il collega Sivler Mele intervistato da InterNapoli: "Traoré è un calciatore fortissimo, molto duttile e che ti offre anche più soluzioni nello scacchiere tattico, tant'è che se non avesse attraversato quei mesi difficili di cui tutti sappiamo, fatico a credere che il Napoli sarebbe riuscito ad acquistarlo. Già ai tempi del Sassuolo Giuntoli aveva pensato a lui come possibile erede di Insigne, ora sono ansioso di vederlo all'opera".

Calciomercato Napoli, l'ex agente conferma

Una riprova arriva anche dalla dichiarazioni di Antonino Imborgia, ex agente di Traoré, intervenuto oggi a Radio Crc: “Ho ricevuto una telefonata da De Laurentiis quando ero ancora agente del ragazzo, una lunga telefonata, l’estate prima dello scudetto, dove il presidente mi chiedeva notizie del giocatore

Poi, non so come è finita tra Napoli e Sassuolo, ma quando ha saputo dell’ingaggio che Traorè percepiva al Sassuolo e quanto era costato al club che lo pagò 16 milioni più bonus, l’ho sentito più freddo. Il Napoli però, nella persona di De Laurentiis, l’ha sempre apprezzato: il club aveva Traorè in testa già da tempo".

Alla fine è arrivato, ma come alternativa a Kvaratskhelia. Come cambiano le cose in pochi mesi. 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top