Clamoroso Lazio-Napoli, settori chiusi ma il club laziale "elude" la squalifica per gli abbonati: il comunicato

Serie A  
Clamoroso Lazio-Napoli, settori chiusi ma il club laziale elude la squalifica per gli abbonati: il comunicato

Lazio-Napoli, il club laziale sposta gli abbonati dei settori chiusi in Tribuna: il comunicato

Ultime notizie Serie AClamorosa ultim'ora per quel che riguarda Lazio-Napoli. Perché sebbene oggi sia arrivata la conferma della chiusura dei settori della ‘Curva Nord’ e ‘Distinti Nord, Est e Ovest’ per il match di domenica 28 gennaio contro il Napoli (la Lazio aveva presentato ricorso, ma la Prima Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale, presieduta da Umberto Maiello, ha respinto il reclamo della Lazio quest'oggi), sembra che il club laziale abbia comunicato ai suoi tifosi abbonati una modalità per "eludere" la squalifica. Ricordiamo, che le sanzioni erano state inflitte alla società biancoceleste in relazione al derby di Coppa Italia con la Roma dello scorso 10 gennaio.

Lazio-Napoli

Ma entriamo nel dettaglio, perché è di questi minuti il comunicato della Lazio attraverso il suo portale che recita:

"Lazio-Napoli, importanti novità sulle modalità di accesso. La S.S. Lazio informa la propria tifoseria che la Corte Sportiva d’Appello della FIGC ha respinto il reclamo avverso la chiusura dei settori Curva Nord e Distinti Nord Est e Ovest per una giornata di gara. Pertanto, in occasione della gara contro il Napoli, i settori sopracitati rimarranno chiusi e non accessibili al pubblico.

Nell’ambito della regolamentazione delle condizioni di sottoscrizione ed acquisto dell’abbonamento, la scrivente società dispone per gli abbonati dei settori colpiti dalla sanzione disciplinare la possibilità di accedere all’incontro in settori diversi da quello acquistato stagionalmente.

Tenuto conto della capienza totale dell’impianto, l’attuale disponibilità di posti nonché delle particolari condizioni di rischio sottese all’incontro (vedi ordinanza prefettizia), sarà messa a disposizione degli abbonati di Curva Nord e Distinti Nord Est e Ovest, la possibilità di effettuare un “upgrade” del proprio abbonamento accedendo ai posti disponibili di tribuna Monte Mario e Tevere".

Insomma, la possibilità per gli abbonati nei settori chiusi per squalifica (e chissà, magari coinvolti nei fatti del derby per cui è arrivata la sanzione) di essere comunque a Lazio-Napoli, in altri settori. 

Biglietti Lazio Napoli

Sicuramente un bel gesto del club biancoceleste nei confronti dei suoi tifosi abbonati, ma che a quanto pare non è consentito dal regolamento. Qualche mese fa, un caso analogo è stato punito con ammenda. Il caso è quello della Juve Stabia, contro l'Avellino: il club stabiese ha dovuto pagare ammenda "per aver consentito ai tifosi della Curva Sud, nella gara di andata contro l'Avellino dell'11 settembre 2023, di accedere in altri settori dello stadio, nonostante la chiusura della Curva per squalifica".

Diecimila euro di multa per la società e 6 mila per l'amministratore unico Filippo Polcino, quale compensazione dei 2 mesi di inibizione inizialmente richiesti. Si legge dal comunicato della Procura Federale:

"Vista la comunicazione della Procura Federale relativa al provvedimento di conclusione delle indagini di cui al procedimento n. 218 pf 23-24 adottato nei confronti del Sig. Filippo POLCINO, e della società S.S. JUVE STABIA S.R.L., avente ad oggetto la seguente condotta:

FILIPPO POLCINO, all’epoca dei fatti Amministratore Unico della S.S. Juve Stabia S.r.l., in violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità nonché dei doveri di osservanza degli atti e delle norme federali di cui all’art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva, e per la violazione del Comunicato Ufficiale della Lega Pro n. 232/DIV del 12.05.2023 per aver consentito in occasione della gara di Campionato Juve Stabia – Avellino del 11.09.2023 che i tifosi abbonati alla “Curva San Marco” (comunemente nota come “Curva Sud”) potessero accedere allo Stadio in diversa Tribuna malgrado la sanzione della chiusura del proprio Settore; e per la violazione del divieto di contribuire con interventi finanziari o altre utilità al mantenimento di gruppi organizzati e non organizzati dai propri sostenitori di cui all’art. 25, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva per aver distribuito gratuitamente n. 752 titoli di accesso in occasione della gara di Campionato Juve Stabia – Avellino del 11.09.2023 ai tifosi abbonati alla “Curva San Marco” (comunemente nota come “Curva Sud”) ai quali era stato inibito l’accesso allo Stadio per la chiusura del proprio Settore comminata con decisione pubblicata sul Comunicato Ufficiale della Lega Pro n. 232/DIV del 12.05.2023;

S.S. JUVE STABIA S.R.L., a titolo di responsabilità diretta ai sensi dell’art. 6, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva in vigore per gli atti e comportamenti posti in essere dal Sig. Filippo Polcino, proprio Amministratore Unico, così come riportati nei precedenti capi di incolpazione.

vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva,
formulata dal Sig. Filippo POLCINO in proprio e, in qualità di legale rappresentante, per conto della società S.S. JUVE STABIA S.R.L.;
− vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport;
− vista la prestazione del consenso da parte della Procura Federale;
− rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di 2 (due) mesi di inibizione commutati in € 6.000,00 (seimila/00) di ammenda per il Sig. Filippo POLCINO, e di €10.000 (diecimila/00) di ammenda per la società S.S. JUVE STABIA S.R.L.".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top