Corbo: "Una società che non incide, resa debole da un presidente che si sente molto forte ma lasciato solo da una dirigenza che non compare mai"

Rassegna Stampa  
Corbo: Una società che non incide, resa debole da un presidente che si sente molto forte ma lasciato solo da una dirigenza che non compare mai

Antonio Corbo, editorialista di Repubblica, commenta così il periodo delicato che sta vivendo il Napoli tra campo e situazione extra campo. Ecco uno stralcio del suo editoriale: 

"La prima analisi divide le responsabilità tra una squadra demotivata finora sdraiata sugli alibi e una società che non incide, resa debole da un presidente che si sente molto forte, ma lasciato solo da una dirigenza che non compare mai. Un figlio vicepresidente ed un vertice che pesa abbastanza sul bilancio, con amministratore delegato, due direttori sportivi, un capo dello Scouting. Un gruppo di lavoro che ha gestito due mercati non fortunati, se Mazzarri schiera come ieri 9 titolari su 11 dello scorso anno. I nuovi. Mazzocchi, generoso ma non ancora un campione a 29 anni, messo a sinistra con piede destro. E Traoré di buona tecnica ma poco essenziale e prolisso, quindi non risolutivo per ora".

"Un plotone di ombre, capitanato da un evaporato Di Lorenzo dopo tanto giocare, soffre anche con Ostigard, affidabile ma troppo incline alle ammonizioni al punto da essere ritirato da Mazzarri. Una squadra così ridotta, possibile? Il presidente o il suo costoso staff hanno provato a farsi raccontare se è cambiato qualcosa nei profili psico-atletici? Possono fornire elementi di raffronto tra un anno e l’altro anche i medici, testimoni attendibili, il capo Raffaele Canonico e Raffaele Landolfi, autorevole ma astratto amico del presidente. Un crollo di 29 punti merita una inchiesta interna".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top