Ancelotti: "Ambizioni scudetto? Vogliamo dimostrare di essere competitivi. Llorente, se arriva sono contento. Nessun rimpianto per Icardi. Su Orsato nessun problema, Milik out"

Primo Piano fonte : dal nostro inviato a Castel Volturno, Claudio Russo
Ancelotti: Ambizioni scudetto? Vogliamo dimostrare di essere competitivi. Llorente, se arriva sono contento. Nessun rimpianto per Icardi. Su Orsato nessun problema, Milik out

Ancelotti in conferenza stampa

Carlo Ancelottiin conferenza stampa. Serie A 2019/2020, si comincia: seconda partita della stagione ufficiale del calcio Napoli, parla il tecnico della SSC Napoli in conferenza alla vigilia della seconda giornata di Serie A, la sfida Juventus-Napoli alle ore 20.45 di sabato 31 agosto. Da Castel Volturno, la conferenza in diretta testuale di Carlo Ancelotti del Napoli dalle ore 12:30.

Juventus-Napoli, conferenza stampa Carlo Ancelotti

  • Segui la diretta di Carlo Ancelotti in conferenza stampa a partire dalle ore 12:30 su CalcioNapoli24.it in diretta testuale

12.51 - Termina la conferenza stampa.

12.50 - "Lozano al mio servizio? Sono le dichiarazioni ufficiali (ride, ndr). La mia volontà è solo una parte, poi c'è anche la valutazione della società. Hirving ha un profilo ideale per noi, tecnicamente è molto forte. Poi è giovane, ha ambizioni ed è umile. Credo che questo sia un vantaggio"

12.49 - "Quanto sono felice? Sono molto contento. Mercato in uscita? La società ha fatto un lavoro straordinario, non è facile in uscita. Non ho mai forzato un giocatore ad uscire e andare via, qualcuno ha chiesto di giocare un po' di più e questa possibilità gli è stata concessa. La rosa sarà questa e con questa lotteremo in tutte le competizioni"

12.49 - "Le discussioni su Mertens simulatore e tuffatore? Onestamente, non era rigore su Zielinski e non era rigore su Mertens. Finisce lì"

12.48 - "Ghoulam sta bene, lo era anche a Firenze poi ho fatto una scelta diversa. Faouzi è in ottima condizione"

12.47 - "Nuovo regolamento? Quella sul fallo di mano ha complicato le decisioni arbitrali, si è cercato di renderlo oggettivo ma in realtà certe situazioni sono unicamente a discrezione dell'arbitro. Mi auguro che si possa fare un passo indietro, diventa complicato per gli arbitri: tre situazioni nella prima giornata, come Zielinski, Samir e Cerri, sono state punite diversamente. E quello di Samir era davvero involontario: da piccolo ti insegnano a saltare con le braccia, non come un birillo. Credo che debba rimanere soggettiva, il fallo di mano non può essere oggettivo e le mani spesso e volentieri si usano per la copertura. Il contatto nel calcio è lecito, posso toccare un avversario e non è fallo: mi auguro che si cambi, altrimenti diventa complicato per gli altri"

12.46 - "Milik? Non è convocato, ha lavorato a parte. Contiamo sulla sosta per poterlo recuperare"

12.45 - "Esperienza dei vecchi o la gioventù dei Lozano e degli Elmas? Per giocare queste partite devi pensare di contare su tutti i calciatori. Ne farò giocare quattordici che dovranno essere pronti, conterà la consapevolezza di poter fare un test difficile contro una grande squadra: con carattere, con la volontà di potercela fare"

12.45 - "Correzione degli errori? Alcune cose tattiche le abbiamo fatte in modo blando, abbiamo subito alcune ripartenze per alcune marcature. Sono piccolissimi dettagli"

12.45 - "Protagonista del match? Ci auguriamo che un giocatore determinante possa caratterizzare alcune giocate, ma vorrei vedere undici protagonisti perchè uno non è sufficiente"

12.44 - "Cristiano Ronaldo mi ha chiamato per il post-Allegri? L'ho sentito l'ultima volta quando è venuto a giocare a Napoli"

12.43 - "Non siamo ancora alla fine di agosto, speriamo di essere contentissimi. Tutto sul mercato, per quanto mi riguarda, è andato nel modo giusto"

12.42 - "Juventus col doppio centravanti può portarmi a Maksimovic terzino? È una delle opzioni possibili, se giochi contro due attaccanti centrali allora i terzini devono stare un po' più stretti. Non è una scelta di caratteristica, ma tattica, quella di tenere i terzini più stretti"

12.41 - "Difesa mista sui corner? No, difendiamo a zona. Il corner di Milenkovic? Bisogna utilizzare degli accorgimenti per evitare i terzi tempi degli attaccanti. Bisogna coprire la zona ed evitare che arrivino tanti calciatori in corsa"

12.41 - "Insigne-Mertens-Callejon in attacco? Davanti stanno facendo bene perchè l'uscita da dietro è ben fatta, certe volte rischiamo col portiere ma stiamo facendo bene. Usciamo puliti, e allora gli attaccanti possono sfruttare la loro velocità. Tutti e tre a Firenze hanno fatto ottimamente"

12.40 - "Llorente cosa può darci? Lo conoscono tutti, è un giocatore diverso dai nostri attaccanti e per quello può aumentare il livello qualitativo del reparto"

12.39 - "Come sta la squadra? Gli errori difensivi colpa anche della condizione di Allan e Koulibaly? I problemi avuti non dipendono da questi due azzurri, non abbiamo difeso compatti in alcuni momenti del match. In altri invece sì"

12.39 - "Luis Enrique? C'è poco da dire, bisogna dimostrare la vicinanza ad un collega che ha subito un gravissimo dramma"

12.38 - "Io ho visto qualcosa nel gruppo per lo scudetto? Ho visto un gruppo con grandi qualità, che sono migliorate durante l'estate: sono arrivati calciatori che aumentano la qualità dell'organico, mi auguro che attraverso il lavoro possa migliorare la qualità complessiva"

12.38 - "Che Napoli vorrei vedere? Un Napoli che dimostra d'essere competitivo contro una squadra molto forte, vuol dire essere bravi nella fase difensiva ed in quella offensiva. Mi interessa vedere una squadra con personalità"

12.37 - "Accoglienza negativa dei tifosi della Juventus? Dal punto di vista arbitrale non mi aspetto niente, se succede continuo a vivere e a star bene"

12.36 - "Centrocampo a tre? L'abbiamo fatto negli ultimi dieci minuti a Firenze, lo si può utilizzare solo per difendere bassi. Se vuoi pressare alto non puoi avere tre centrocampisti. Di Firenze m'è rimasto il sapore della vittoria su un campo ostico anche tramite delle difficoltà evidenziate dai tre gol subiti. Un rigore che non aveva modo d'esistere ed un corner sul quale siamo mancati a livello difensivo"

12.35 - "Juventus-Napoli alla seconda giornata toglie importanza al risultato e ai giudizi, c'è qualche squadra che sta meglio ed altre no. Mi interessa vedere e dare conferma alle buone sensazioni che ho. E mi aspetto la dimostrazione di poter essere molto competitivi con la Juventus"

12.34 - "La designazione arbitrale di Orsato? Ci sono tanti arbitri bravi, Orsato ha esperienza internazionale e non c'è alcun problema per noi"

12.34 - "Lozano è arrivato in un'ottima condizione fisica, ha iniziato presto con il PSV Eindhoven. Si sta adattando alle nuove idee e alle nuove situazioni, è pronto per giocare"

12.33 - "Sarri in panchina? La partita dà stimoli, sarebbe importante vederlo in panchina e sarei contento di incontrarlo a distanza di anni"

12.33 - "Fernando Llorente? Non lo so, penso ad altro in questi momenti. Se arriva sono contento. Rimpianti per Icardi? Nessun rimpianto"

12.33 - "Girone Champions? Il girone è migliore dello scorso anno, il Liverpool lo conoscono tutti mentre il Salisburgo ha cambiato tanto tra calciatori e allenatore. Il Genk ha vinto il suo campionato, sono squadre giovani che giocano con ritmo. Un girone da giocare con la massima attenzione"

12.32 - "Ambizioni scudetto? Vogliamo dimostrare di essere competitivi contro i favoriti per la vittoria finale. Un test importante, ho sensazioni buone ma poi parla il campo"

12.31 - Entra in sala stampa Carlo Ancelotti.

12.28 - Tra pochi minuti entrerà Carlo Ancelotti in sala stampa.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    9

    3
    3
    0
    0
  • logo BolognaBolognaCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    7

    3
    2
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo TorinoTorinoEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaEL

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo MilanMilan

    6

    3
    2
    0
    1
  • logo RomaRoma

    5

    3
    1
    2
    0
  • logo LazioLazio

    4

    3
    1
    1
    1
  • 10º

    logo VeronaVerona

    4

    3
    1
    1
    1
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    3

    3
    1
    0
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    3

    3
    1
    0
    2
  • 14º

    logo BresciaBrescia

    3

    3
    1
    0
    2
  • 15º

    logo ParmaParma

    3

    3
    1
    0
    2
  • 16º

    logo SpalSpal

    3

    3
    1
    0
    2
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    3
    1
    0
    2
  • 18º

    logo LecceLecceR

    3

    3
    1
    0
    2
  • 19º

    logo FiorentinaFiorentinaR

    1

    3
    0
    1
    2
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    0

    3
    0
    0
    3
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Llorente folgorato dai tifosi: "Segnare al San Paolo è incredibile. Non immaginavo un inizio così. Abbiamo dimostrato di stare con le grandi"