Blatter sul caso Platini: "Non fu costretto da Platini, sono a disposizione della giustizia francese"

Notizie fonte : tuttomercatoweb.com
Blatter sul caso Platini: Non fu costretto da Platini, sono a disposizione della giustizia francese

L'ex presidente della FIFA Sepp Blatter è intervenuto ai microfoni de L'Equipe per parlare dello scandalo che ha coinvolto Michel Platini questa mattina, relativo alle accuse di corruzione sull'assegnazione dei mondiali 2022 al Qatar: "È una grande sorpresa", queste le prime parole dell'ex numero uno della FIFA. "La giustizia francese vuole sentirmi? Sono a disposizione, così come resto a disposizione dei giudici svizzeri, tedeschi e americani. Posso solo ripetere ciò che ho già detto e scritto. Platini mi ha chiamato dicendomi che aveva avuto un colloquio all'Eliseo con Nicolas Sarkozy il 23 novembre 2010, nove giorni prima del voto per l'assegnazione del Mondiale 2022, e che lui e i suoi amici avrebbero potuto votare per il Qatar a causa degli interessi economici nazionali. Gli ho chiesto se Sarkozy lo avesse costretto, mi ha risposto di no. È andata così: i quattro voti portati da Michel - il suo e altri tre - hanno fatto pendere la bilancia e gli Stati Uniti sono stati sconfitti.

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Ancelotti vuole il doppio colpo in attacco! Rafael Leão nel mirino, Giuntoli può inserire Ounas nell'offerta