Pagelle Napoli-Bologna: Insigne scala la Storia, Zielinski con i tempi giusti! Osimhen si fa vedere, Mertens no. Demme corre, però...

Le Pagelle  
Pagelle Napoli-Bologna: Insigne scala la Storia, Zielinski con i tempi giusti! Osimhen si fa vedere, Mertens no. Demme corre, però...

Pagelle Napoli-Bologna. Voti Serie A Napoli Bologna. Su CalcioNapoli24 i voti di Napoli-Bologna di Serie A.

Pagelle Napoli-BolognaTermina il match allo stadio Mapei per la 26sa giornata di Serie A con il Napoli che affronta il Bologna. Le pagelle Napoli-Bologna su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro. Voti Napoli Bologna.

pagelle sassuolo napoli
Gattuso

Pagelle Napoli-Bologna, i voti

Ospina 6,5 - Rientra dopo quasi un mese, ma i riflessi sul colpo di testa di Palacio sono fantastici. Il regolamento gli dà ragione in avvio di ripresa, lancia Insigne dal basso dopo un’ora. Sul 2-1 il retaggio dell’uscita dal basso gli si ritorce contro, poi ci mette i pugni su una bomba di Barrow ed in un altro paio di occasioni nel finale.

Di Lorenzo 6 - Palacio pur essendo notevolmente più anziano, è più dinamico: si fa rivalere arando la fascia offensivamente, almeno in avvio. In fase di copertura è più impegnata l’altra fascia, nel finale si sposta venti metri più avanti.

Rrahmani 6 - Palacio è agile nel sorprenderlo quando la colpisce di testa, non può rilassarsi. Anticipa l’argentino in scivolata nella ripresa, non dando molte chance pericolose.

Koulibaly 6 - Elegante la girata acrobatica al 6’, ma inconsistente. Libera l’area come può al 16’ e al 23’, in avvio di secondo tempo mura un destro di Soriano ed un giallo sacrosanto post-tunnel da Skov Olsen.

Ghoulam SV - Riproposto sulla fascia, dura venti minuti prima di stirarsi dopo una diagonale - nell’azione del palo di Skov Olsen. (Dal 22’ Hysaj 6 - Perde il danese al 28’ al limite dell’area, chiude il filtrante al 40’ che avrebbe creato problemi. Spreca una ripartenza dimenticandosi di servire Zielinski, salva su Skov Olsen al 57’ e rischia un po’ su Soriano al 68’)

Fabian 6 - Lento nell’imbucata centrale dopo cinque minuti, spreca l’attimo decisivo per l’1-0. Però avvia l’azione del vantaggio, anticipa Svanberg al 28’. Non è rapidissimo nel liberarsi del pallone

Demme 6,5 - Deve far attenzione a Soriano, ma ha anche spazi per accelerare palla al piede - quando serve Politano, ad esempio. Va a sporcare i possessi altrui, corre molto - anche palla al piede - lasciando talvolta scoperta la sua zona, e dilettandosi nel servire Insigne al 64’ o nel pressare alto.

Politano 6 - Interessante il movimento per liberare Di Lorenzo all’8’, Mbaye lo segue a uomo e lui si accentra - perdendo palla se non trova compagni a cui darla. Angola troppo il destro per il possibile 2-0, nella ripresa si dedica di più a compiti difensivi fino a quando si fa sessanta metri da solo e chiama Skorupski alla parata.

Zielinski 7 - Notevole l’assist per Insigne, anche se zoppica subito dopo. Fisicamente sovrautilizzato dopo una marea di partite consecutive, ma non manca la qualità: imprecisione tra lui e Di Lorenzo a fine primo tempo, Hysaj se lo dimentica nei pressi dell’area. Ma sa come dare il pallone con i tempi giusti, sul 2-0 di Osimhen. (Dal 79’ Mario Rui SV - Fallosissimo oltremodo)

Mertens 5 - Nel primo quarto d’ora ha sempre un’idea quando è in possesso di palla, poi gli basta il movimento per far drizzare le orecchie agli avversari - ma resta fine a se stesso. Ancora lontano da una condizione decente, tocca pochi palloni e fuori area. (Dal 53’ Osimhen 6 - Danilo e Soumaoro lo rimontano al primo pallone in profondità, al secondo semina il brasiliano e raddoppia trovando il gol un girone dopo. Poi si divora il 3-1 da buona posizione)

Insigne 7,5 - Trova il gol alla prima giocata utile, efficacia massima, ed una gran parata di Skorupski a metà primo tempo. Si abbassa per aiutare Hysaj in raddoppio su Skov Olsen, resiste a diversi calcioni dagli avversari. Nel momento di difficoltà, si appropria del pallone del 3-1 che chiude il match. 103 gol in azzurro, sesto posto all-time anche in Serie A con 79 marcature. (Dal 79’ Elmas SV)

Gattuso 6 - Partita apertissima sin dal minuto zero, il Bologna difensivamente concede spazi e la coppia Zielinski-Insigne ne approfitta. I felsinei se la giocano a viso aperto, creano e trovano un palo; dall’altra parte, Ghoulam perso subito e Zielinski acciaccato condizionano una squadra che tende ad abbassarsi troppo per evitare che il Bologna sfondi col pressing alto - e con un errore tecnico arriva anche un gol giustamente annullato. Risparmia altri minuti grigi a Mertens per darli ad Osimhen, e nel frattempo il Bologna riesce a guadagnare possesso palla e territoriale, costringendo gli azzurri a rinculare in 30 metri. La presenza del nigeriano permette l’attacco alla profondità, al secondo pallone arriva il raddoppio. Poi la squadra rischia di spegnersi dopo il 3-0 fallito da Osimhen: cala la concentrazione, arriva l’errore che porta al 2-1, e per fortuna Insigne si mette in proprio e chiude i giochi. La rincorsa ad un posto Champions si decide nelle prossime due settimane, arrivarci con una vittoria è una iniezione di morale. Magari meglio rivedere alcuni buchi difensivi che lasciano troppi spazi: il Napoli è capace di soffrire con qualsiasi avversario, ne può uscire solo con la massima concentrazione. Il resto, più di lui, può farlo il talento dei singoli.

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    74

    30
    23
    5
    2
  • logo MilanMilanCL

    63

    30
    19
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    30
    18
    8
    4
  • logo AtalantaAtalantaCL

    61

    30
    18
    7
    5
  • logo NapoliNapoliEL

    59

    30
    19
    2
    9
  • logo LazioLazioEL

    55

    29
    17
    4
    8
  • logo RomaRoma

    54

    30
    16
    6
    8
  • logo VeronaVerona

    41

    30
    11
    8
    11
  • logo SassuoloSassuolo

    40

    29
    10
    10
    9
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    36

    30
    10
    6
    14
  • 11º

    logo BolognaBologna

    34

    30
    9
    7
    14
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    33

    30
    8
    9
    13
  • 13º

    logo GenoaGenoa

    32

    30
    7
    11
    12
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    32

    30
    8
    8
    14
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    30

    30
    7
    9
    14
  • 16º

    logo BeneventoBenevento

    30

    29
    7
    9
    13
  • 17º

    logo TorinoTorino

    27

    29
    5
    12
    12
  • 18º

    logo CagliariCagliariR

    22

    30
    5
    7
    18
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    20

    30
    3
    11
    16
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    15

    30
    4
    3
    23
Back To Top