Rrahmani: "Osimhen? Arriva sempre prima di noi sul pallone. Vi rivelo un retroscena sullo schema 'Dortmund'. Col Torino sarà dura e sul ritorno dei tifosi..."

Le Interviste  
Rrahmani: Osimhen? Arriva sempre prima di noi sul pallone. Vi rivelo un retroscena sullo schema 'Dortmund'. Col Torino sarà dura e sul ritorno dei tifosi...

Rrahmani ha parlato ai microfoni della radio ufficiale della SSC Napoli

Napoli Calcio - Amir Rrahmani è intervenuto in diretta alla radio ufficiale della S.S.C. Napoli, Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione 'Radio Goal', per parlare del calcio Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

Rrahmani ha parlato ai microfoni della radio ufficiale della SSC Napoli

Rrahmani

"Nazionale? C'è un popolo dietro di me che tifa ed è sempre bello giocare per loro.

Abbiamo fatto bene tutti insieme, anche se sono poche partite. Mi trovo bene con i compagni di squadra e speriamo di conitnuare così. Non c'è mai un singolo che gioca bene ma è la squadra che merita.

Spalletti? Tutti insieme siamo più uniti rispetto all'anno scorso. Il suo lavoro è importante e noi lo seguiamo: le cose non possono andare separate. Il mister va seguito e dobbiamo essere uniti.

Difesa? Non è solo la difesa, siamo tutti insieme. Sarà difficile continuare così, il campionato è lungo. Continuare così sarebbe stupendo.

Gol? Abbiamo visto il Dortmund come ha fatto, lo abbiamo visto in video e provato direttamente il pomeriggio in campo.

Koulibaly? Uomo bravissimo, giocatore forte ed è da tanti anni a Napoli. E' un privilegio giocare con lui insieme.

Campionato? Tutte le gare sono difficili, anche dopo la sosta. Sappiamo con chi giochiamo e tutti i calciatori sono pronti a dare il massimo. Il passato è passato e non si può cambiare più.

Torino? Le squadre di Juric sono difficili da affrontare. Giocano tutto il campo uno contro uno e sarà una partita difficile. Serve la testa giusta.

Tifosi al Maradona? Ci sono mancati lo scorso anno. Senza tifosi non è calcio vero. Sono tornato ieri e non ho parlato con Spalletti ma lui e il suo staff analizzano al meglio gli avversari. Ci sono tante partite difficili da sbloccare e le palle inattive sono un'occasione importante: il 35-40% dei gol vengono dalle palle inattive. In tutte le partite può succedere di tutto e noi dobbiamo sempre dare il massimo.

Vivere a Napoli in testa alla classifica? Tifosi appassionati ma le cose possono cambiare facilmente. E' troppo presto e il campionato è lungo e difficile.

Osimhen? Giocatore fortissimo, quelle palle 50 e 50 la prende lui, arriva sempre prima. Spalletti ci spiega sempre i punti deboli degli avversari che proviamo a sfruttare".

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo NapoliNapoliCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo MilanMilanCL

    25

    9
    8
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    9
    5
    3
    1
  • logo RomaRomaCL

    16

    9
    5
    1
    3
  • logo AtalantaAtalantaEL

    15

    9
    4
    3
    2
  • logo JuventusJuventusECL

    15

    9
    4
    3
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    15

    9
    5
    0
    4
  • logo LazioLazio

    14

    9
    4
    2
    3
  • logo BolognaBologna

    12

    9
    3
    3
    3
  • 10º

    logo EmpoliEmpoli

    12

    9
    4
    0
    5
  • 11º

    logo VeronaVerona

    11

    9
    3
    2
    4
  • 12º

    logo TorinoTorino

    11

    9
    3
    2
    4
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    11

    9
    3
    2
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    10

    9
    2
    4
    3
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    9

    9
    2
    3
    4
  • 16º

    logo VeneziaVenezia

    8

    9
    2
    2
    5
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    7

    9
    2
    1
    6
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    6

    9
    1
    3
    5
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    6

    9
    1
    3
    5
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    4

    9
    1
    1
    7
Back To Top