Genoa, Gilardino a Dazn: "Non facile giocare così in questo stadio, contento della prestazione. Nella ripresa il Napoli ci ha messo in difficoltà"

Le Interviste  
GilardinoGilardino

Notizie Napoli calcio. Alberto Gilardino, allenatore del Genoa, è intervenuto ai microfoni di Dazn nel corso del post-partita di Napoli-Genoa 1-1:

“Sono molto soddisfatto della prova dei ragazzi, hanno dato tutto sotto il piano fisico. Siamo stati bravi, nel primo tempo abbiamo tolto le linee di passaggio. Sapevamo che venire in questo stadio, contro questa squadra che ha grandi individualità, devi concedere qualcosa ma abbiamo lavorato di squadra. Anche con il possesso palla abbiamo avuto azioni importanti in attacco per fare gol, come fatto, e per cercare il raddoppio che invece è mancato”.

Sul gol di Frendrup: “Ci lavoriamo tanto in settimana su queste azioni. Le uscite da dietro vanno sfruttate nel modo più concreto e positivo, sfruttando i canali verticali a duemila all’ora. Siamo stati bravi non solo in occasione del gol, ma anche in altre azioni. Abbiamo rischiato qualcosa di troppo e dovevamo appoggiarci di più sugli attaccanti, facendo prendere entusiasmo e fiducia al Napoli nel corso della gara”.

Sulla crescita di Frendrup: “Può diventare un calciatore box to box, perché corre ovunque e lo fa in modo positivo. Recupera palloni ed oggi ha anche segnato, stiamo cercando di migliorarlo e ci ha resi felici. Oggi non era facile fare la formazione, perché sono rimasti fuori tanti giocatori forti ma devo fare delle scelte in base alla partita ed all’avversario. Hanno però dato tutti una grande risposta”.

Sul ritorno di Messias: “C’era la volontà in entrambe le fasi, offensiva e difensiva, di avere qualcosa in più. Lui è molto bravo in queste caratteristiche e mi serviva su Traorè, lavorando anche sui terzini e rincorrendo i centrocampisti. Ha fatto una gran partita".

Troppi gol presi nel finale? Siamo felici di quello che stiamo facendo, dell'apporto che stanno dando i ragazzi. Non bisogna basarsi troppo sui numeri, perchè di gol nel finale li abbiamo anche fatti. Venire a Napoli non era semplice, c'è stato un momento della partita dove ci hanno chiuso negli ultimi trenta metri con giocatori forti come Kvaratskhelia, Politano e Ngonge. La squadra ha lavorato bene e si è sacrificata, dobbiamo ripartire da queste certezze". 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top