Conte, l'ex calciatore e agente: "Non si accontenta, se firma per il Napoli lo fa alle sue condizioni!"

Le Interviste  
Conte, l'ex calciatore e agente: Non si accontenta, se firma per il Napoli lo fa alle sue condizioni!

A “1 Football Club”, programma in onda su 1 Station Radio, è intervenuto David Mounard, procuratore ed ex calciatore allenato da Antonio Conte nel 2010/2011. Di seguito, un estratto dell’intervista:

Molto spesso, si punisce l’allenatore – con l’esonero – mentre tutelandolo l’allenatore si potrebbe uscire insieme dalla crisi. È anche quel che è accaduto al Napoli in questa stagione.

“Avevo già detto che chiunque fosse arrivato al posto di Spalletti avrebbe fatto fatica. Si è ceduto Kim, uno dei difensori più forti d’Europa. Quando si fanno delle scelte, devono essere mirate per poter portare avanti un progetto”

Chi vede bene sulla panchina del Napoli il prossimo anno?

“Ho sentito parlare di Conte, che è stato il mio allenatore al Siena. È un tecnico di carattere, che sa trasmettere qualcosa al giocatore. Stare con lui è molto difficile. Ti fa lavorare tantissimo, ma sa darti qualcosa in più a livello caratteriale. Bisogna prendere un allenatore che sappia trascinare la gente. Il pubblico napoletano non centra nulla con la situazione attuale della squadra. Serve un tecnico che garantisca entusiasmo ad una piazza che deve tornare a lottare per obiettivi importanti”

Crede che Conte possa realmente accontentarsi delle dinamiche vigenti nel club azzurro?

“Conte non si accontenta, lo dico. L’ho avuto a Siena, ed era un qualcosa di assurdo. Fa l’allenatore come dice lui, non come dicono gli altri. Non si fa condizionare da nessuno. È un allenatore strapreparato e, se metterà la firma per allenare il Napoli, lo farà alle sue condizioni. Conte è uno così, inutile girarci intorno. Se arriverà a Napoli, sarà alle sue condizioni”

De Laurentiis e Conte troveranno mai un punto di incontro?

“Se lo troveranno, lo faranno prima della firma. Conte, ovunque sia andato, ha dimostrato di essere un vincente. Se deve sbagliare, deve farlo con la sua testa. De Laurentiis è un imprenditore, ma bisogna capire che il Napoli ha vinto uno scudetto dopo trentatré anni e la gente merita qualcosa di importante. Non ci si può accontentare di un sesto posto. Conte è l’allenatore che può servire al Napoli”

Ripartire da Conte significherebbe evitare anche un Ancelotti bis?

“Non può succedere. Ripeto che, se Conte firma, lo fa alle sue condizioni. Conosco troppo bene la persona, non guarda in faccia nessuno. Lo si capisce dal rifiuto di entrare in corsa. Antonio non ha ritenuto le condizioni adatte ad un suo ingaggio a novembre. Spesso, definisco Conte uno ‘Zeman tecnologico’. Usa la tecnologia per tirare fuori il massimo dal giocatore. È la persona adatta. Sa dove vuole arrivare e come arrivarci, ma serve carta bianca. La cosa migliore sarebbe permettergli di sedersi con il direttore sportivo e programmare il mercato. Auguro ai tifosi azzurri di avere un allenatore come Conte. Sarebbero in ottime mani”

Ha avuto l’opportunità di lavorare con Manna?

“Sto iniziando dal basso per poter arrivare più in alto possibile. Voglio arrivarci per merito. Ci metterò più tempo, ma ci riuscirò facendo le cose fatte bene. Tre anni fa, ho avuto un mandato per lavorare con l’Inter di Conte per Morgan Sanson, che avrebbe anche potuto sostituire Allan al Napoli”.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    94

    38
    29
    7
    2
  • logo MilanMilanCL

    75

    38
    22
    9
    7
  • logo JuventusJuventusCL

    71

    38
    19
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    37
    21
    6
    10
  • logo BolognaBolognaEL

    68

    38
    18
    14
    6
  • logo RomaRomaECL

    63

    38
    18
    9
    11
  • logo LazioLazio

    61

    38
    18
    7
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    38
    13
    14
    11
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    53

    38
    13
    14
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    49

    38
    12
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    38
    11
    12
    15
  • 13º

    logo VeronaVerona

    38

    38
    9
    11
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    38

    38
    8
    14
    16
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    37

    38
    6
    19
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    36

    38
    9
    9
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    35

    38
    8
    11
    19
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    30

    38
    7
    9
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    17

    38
    2
    11
    25
Back To Top