Comune, Simeone: "Nuovo stadio Napoli? Base di partenza zero, aspettiamo il progetto di ADL"

Le Interviste  
Comune, Simeone: Nuovo stadio Napoli? Base di partenza zero, aspettiamo il progetto di ADL

Le parole dal Comune di Napoli sul nuovo stadio

Nino Simeone, consigliere del Comune di Napoli, è intervenuto a ‘Il Bello del Calcio’ su 11 Televomero per parlare della vicenda legata a una possibile ristrutturazione del Maradona. Questo il pensiero del nostro ospite: "Quella sullo stadio è una telenovela, siamo in attesa di ricevere una proposta che al momento è solo nella testa di ADL. Pochi anni fa sono stati spesi circa 30 milioni per metterlo un po' a posto e renderlo come è oggi, visto che precedentemente era in condizioni pietose. Del Maradona si deve parlare bene, visto che è tra gli 11 impianti italiani attenzionati per Euro 2032. E' vero che, viste le dimensioni dello stadio, servono ulteriori interventi e che in passato la manutenzione è stata poca, ma non dobbiamo deprezzare qualcosa che ha un valore simbolico e sentimentale molto forte per i napoletani.

Il Comune è in attesa di ricevere un PEC con proposte di finanziamento e di sviluppo, oltre che garanzie dal punto di vista economico. Noi siamo pronti anche a rivedere l'assetto urbanistico dell'intera area, visto che lo sviluppo deve avvenire non solo all'interno dello stadio ma anche nella zona circostante. E' chiaro che ci sono difficoltà economiche ma questo riguarda tutte le amministrazioni.

A Bergamo lo stadio è stato acquistato dall'Atalanta per 10 milioni di euro, poi sono stati fatti investimenti di 100 mln per l'interno e altri 60 per l'esterno. Parliamo comunque di una struttura piccola, da circa 20.000 posti. Per ammodernare una struttura come il Maradona servono ingenti investimenti. Va poi capito se il club vuole una concessione esclusiva per i prossimi 100 anni a condizioni agevolate, come l'Udinese con la Dacia Arena. Servono però investimenti importanti da parte della società, ad esempio solo per il Terzo Anello servirebbe qualche milioncino. Il Comune potrebbe ricevere fondi pubblici per ristrutturare gli impianti sportivi e anche il Maradona, che però resterebbe di proprietà della città. Se invece il bene deve essere gestito da un privato, servono investimenti dei privati.

ADL ha anche menzionato fondi PNRR, ma voglio sottolineare che nemmeno un centesimo di questi soldi è previsto per la riqualificazione degli impianti sportivi. A Firenze con quei fondi è stata ristrutturata l'area circostante, ma l'impianto dello stadio non è stato toccato. La questione principale è capire qual è il progetto del presidente del Napoli, tutto si può fare ma al momento la base di partenza è zero. Non basta la visione dell'imprenditore, serve poi rispetto per il sindaco e le istituzioni. L'ultimo incontro con il sindaco è avvenuto diverso tempo fa quando si sono incontrati per la convenzione e ad ADL fu chiesto di mandargli i progetti mai mandati finora. L'idea proposta 7/8 anni fa è molto simile a quello che oggi è la condizione del Maradona. Da parte dell'Amministrazione c'è la piena disponibilità a sedersi a un tavolo in presenza di elementi oggettivi. Ci sono tante cose da sistemare: le palestre sottostanti la struttura, il terzo anello, i parcheggi che non riusciamo a sistemare. Il progetto può avere un impatto anche sull'intera area residenziale e sul valore immobiliare della stessa".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    66

    25
    21
    3
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    57

    26
    17
    6
    3
  • logo MilanMilanCL

    53

    26
    16
    5
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    48

    26
    13
    9
    4
  • logo AtalantaAtalantaEL

    46

    25
    14
    4
    7
  • logo RomaRomaECL

    44

    26
    13
    5
    8
  • logo FiorentinaFiorentina

    41

    26
    12
    5
    9
  • logo LazioLazio

    40

    26
    12
    4
    10
  • logo NapoliNapoli

    37

    25
    10
    7
    8
  • 10º

    logo TorinoTorino

    36

    26
    9
    9
    8
  • 11º

    logo MonzaMonza

    36

    26
    9
    9
    8
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    33

    26
    8
    9
    9
  • 13º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    26
    6
    7
    13
  • 14º

    logo LecceLecce

    24

    26
    5
    9
    12
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    23

    26
    3
    14
    9
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    23

    26
    6
    5
    15
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    25
    5
    5
    15
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    20

    26
    4
    8
    14
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    20

    26
    4
    8
    14
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    13

    26
    2
    7
    17
Back To Top