Koulibaly discuterà di persona in Appello il ricorso. Il legale SSC Napoli rivela: "Il precedente su Muntari ci viene incontro: ecco la nostra strategia"

In Evidenza  
Kalidou KoulibalyKalidou Koulibaly

Ci sarà anche Kalidou Koulibaly davanti alla Corte Sportiva di Appello della Federcalcioper discutere il ricorso presentato dal Napoli per la riduzione

Ci sarà anche Kalidou Koulibaly davanti alla Corte Sportiva di Appello della Federcalcioper discutere il ricorso presentato dal Napoli per la riduzione della squalifica di due giornate del difensore senegalese dopo Inter-Napoli. Un segnale forte da parte del Napoli, come sottolinea l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, contro il razzismo.

KALIDOU PRESENTE AL RICORSO

"Kalidou Koulibaly la prossima settimana si presenterà davanti alla Corte Sportiva di Appello della Federcalcio, in via Campania 47 a Roma. Discuterà il ricorso alla seconda giornata di squalifica causata dall’espulsione per l’ormai famoso applauso all’arbitro Mazzoleni, nel convulso finale di Inter-Napoli. L’intervento in prima persona del difensore senegalese è più che probabile per la volontà dello stesso calciatore e anche della società. Club che presentando questo ricorso, non semplice da un punto di vista tecnico, intende dare un ulteriore segnale forte al mondo sportivo sulla propria lotta al razzismo"

RICORSO KOULIBALY, OCCHIO AL PRECEDENTE MUNTARI

Il Napoli punterà la sua strategia su un precedente giuridico importante quello relativo a Muntari come spiega Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, alla Gazzetta: "Esiste un precedente, quello di Muntari espulso dall’arbitro Minelli nel finale di Cagliari-Pescara del 30 aprile 2017, per avere reagito ai cori razzisti rivolti nei suoi confronti, abbandonando il campo. Ebbene in appello quella giornata di squalifica fu tolta. A questo punteremo con la società e lo stesso Kalidou, il quale non vuole che un applauso pesi più degli ignobili cori razzisti"

Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Rai - l'entourage di Icardi manda segnali al Napoli! Manolas o Milenkovic in difesa, serve tempo per James Rodriguez