Una doppietta che zittisce gli scettici: bomber Milik trascina il Napoli

Editoriale  
Milik esulta dopo il gol al BolognaMilik esulta dopo il gol al Bologna

La doppietta al Bologna, la seconda ai rossoblu, archivia un girone d'andata esaltante, una cavalcata lenta e silenziosa, una lieve salita intervallata

La doppietta al Bologna, la seconda ai rossoblu, archivia un girone d'andata esaltante, una cavalcata lenta e silenziosa, una lieve salita intervallata da un gol e l'altro, la costante del suo talento. Dieci sono i gol in campionato, vedremo quanti saranno in futuro. Ancelotti credeva in lui, e aveva ragione, perchè lui è il vero nove del Napoli. 25 anni il prossimo 28 febbraio, Milik ha tutto per diventare quel bomber di razza in grado di cambiare le stagioni della propria squadra.

Chi ritiene Milik un brocco e chi lo esalta

C'è chi un giorno dice che il polacco è un grandissimo centravanti, altri invece che lo definiscono un brocco. Basta una gara in cui la fortuna gira e tutto torna ad essere positivo. E allora serve equilibrio, si perchè questo calciatore ha delle qualità indiscusse che piano piano riesce a tirare fuori. Va sempre ricordato che, dopo l'addio di Higuain, il suo approccio fu talmente importante da far dimenticare subito chi poco tempo prima aveva riscritto la storia del calcio stabilendo il record di gol in serie A.

La stagione di Milik e le statistiche

Alcuni gol di grande fattura, come la rete al Parma o quella al Cagliari. Arkadiusz Milik oggi è un attaccante importante per il Napoli di Ancelotti, diverso dagli altri in rosa per caratteristiche e cattiveria nell'aria di rigore: col Frosinone una doppietta che lo dimostra, così come quella al Bologna. Media gol da far impallidire chiunque, per i minuti giocati risulta essere cannoniere di primo ordine.

Sedici presenze, dieci gol e due assist con 28 occasioni da gol create in campionato e 40 tiri totali. E non è il gol fallito col Liverpool oppure la brutta prestazione con la Roma a dover far cambiare idea, anzi, va questa rafforzata dando fiducia ad un ragazzone che con la sua tenacia, nonostante il doppio infortunio ai legamenti, sta venendo fuori e sta dimostrando tutto il suo valore.

di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    90

    38
    28
    6
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    79

    38
    24
    7
    7
  • logo AtalantaAtalantaCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo InterInterCL

    69

    38
    20
    9
    9
  • logo MilanMilanEL

    68

    38
    19
    11
    8
  • logo RomaRomaEL

    66

    38
    18
    12
    8
  • logo TorinoTorino

    63

    38
    16
    15
    7
  • logo LazioLazio

    59

    38
    17
    8
    13
  • logo SampdoriaSampdoria

    53

    38
    15
    8
    15
  • 10º

    logo BolognaBologna

    44

    38
    11
    11
    16
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    43

    38
    9
    16
    13
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    43

    38
    11
    10
    17
  • 13º

    logo SpalSpal

    42

    38
    11
    9
    18
  • 14º

    logo ParmaParma

    41

    38
    10
    11
    17
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    41

    38
    10
    11
    17
  • 16º

    logo FiorentinaFiorentina

    41

    38
    8
    17
    13
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    38

    38
    8
    14
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    38

    38
    10
    8
    20
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    25

    38
    5
    10
    23
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    17

    38
    2
    14
    22
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Rai - l'entourage di Icardi manda segnali al Napoli! Manolas o Milenkovic in difesa, serve tempo per James Rodriguez