Lille, l'allenatore Galtier: "Osimhen andrà via! Ricorda Aubameyang, può giocare ovunque. È ossessionato dal gol come Cavani"

Calcio Mercato  
Lille, l'allenatore Galtier: Osimhen andrà via! Ricorda Aubameyang, può giocare ovunque. È ossessionato dal gol come Cavani

Victor Osimhen lascerà il Lille in sede di mercato, lo annuncia l'allenatore Galtier

Calciomercato Napoli - Christophe Galtier, allenatore del Lille, ha rilasciato una lunga intervista a RFI sull’attaccante nigeriano Victor Osimhen, obiettivo di mercato del Napoli:

“Non mi sorprende che Victor abbia vinto il trofeo di miglior giocatore africano della Ligue 1, lo è il fatto che sia arrivato dal campionato belga in punta di piedi e si sia adattato subito al campionato francese”

Come è arrivato?

“Sapevamo che non potevamo trattenere sia Nicolas Pepe sia Rafael Leao, il ds Luis Campos mi ha fatto vedere dei suoi video non solo ai tempi dello Charleroi ma anche di quando aveva 17-18 anni. Mi è piaciuto subito”

Quali sono le sue qualità?

“Ha grande determinazione nel voler cercare il gol. È ossessionato dal gol, un po’ come lo è Cavani. Ha grande potenziale atletico, può ripetere enormi sforzi e scatti e ciò può dargli profondità e velocità nel gioco. Può essere un aspetto molto importante nella squadra, nel 4-4-2 è stato capace di adattarsi al gioco con il compagno di reparto, è potente e concreto sotto porta. Deve continuare a lavorare per migliorarsi, anche nel gioco di testa”

Il suo arrivo a Lille?

“Dieci giorni precedenti la prima partita stagionale, poi segna subito una doppietta con il Nantes. Nello spogliatoio si è trovato subito bene, c’erano tanti ragazzi della sua età ed ha una personalità molto tranquilla. Non è un leader, ma è ben educato e rispettoso: ha avuto una infanzia difficile in un contesto economico problematico, ma gli piace lavorare ogni giorno e sa di essere fortunato ad essere arrivato a questi livelli. Victor è utile anche nel lavoro difensivo, nel primo pressing, ed è apprezzato dai compagni”

C’era pressione per sostituire Pepe?

“Tolta subito, anche perchè sono due giocatori diversi. È arrivato per sostituire Rafael Leao, anche se cercavamo uno che segnasse dopo la partenza di Pepe. È stato un bene che abbia trovato il gol sin da subito”

Un futuro come Eto’o, Drogba o Aubameyang?

“Se devo dirla tutta, ha una innata capacità tecnica, è come un dono. Aubameyang è un po’ come lui, e ha lavorato tanto per raggiungere livelli altissimi. Ha avuto l’intelligenza di andare ad un club intermedio come il Borussia Dortmund ed è lì che si è formato. Penso che caratterialmente Osimhen sia un po’ come lui, anche a livello di relazioni umane. Nel momento in cui sceglierà il suo prossimo club - perchè non giriamoci attorno, andrà via sicuramente -, avrà bisogno di integrarsi subito, e capire cosa servirà per rimanere ad alti livelli”

Quindi non rimarrà, eppure è arrivato qui per 12 milioni di euro…

“È un calciatore che piace a tanti club europei, e nel progetto del Lille conta non solo l’aspetto economico ma anche la volontà del calciatore. Se la società ed il presidente sono contenti, e lo è anche il calciatore, è il segno che abbiamo lavorato bene. Abbiamo la stessa visione: Victor vuole vedere cosa potrà accadere a livelli più alti, e ciò è compreso anche nel modello economico della società”

Cosa sarebbe successo se non si fosse fermato tutto per il Coronavirus?

“Penso che avrebbe segnato altri gol tanto da arrivare a quota venti. Avremmo lottato per un posto in Champions League, e se ci fossimo arrivati magari Victor avrebbe avuto altri pensieri per la testa. Ma questo non possiamo dirlo con certezza”

Dove lo vedesti meglio? In quale campionato?

“Victor si adatterà ad ogni campionato, è un calciatore forte e sono sicuro che possa giocare in qualsiasi torneo”

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    72

    29
    23
    3
    3
  • logo LazioLazioCL

    68

    29
    21
    5
    3
  • logo InterInterCL

    64

    29
    19
    7
    3
  • logo AtalantaAtalantaCL

    57

    28
    17
    6
    5
  • logo RomaRomaEL

    48

    28
    14
    6
    8
  • logo NapoliNapoliEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo MilanMilan

    43

    29
    12
    7
    10
  • logo VeronaVerona

    42

    29
    11
    9
    9
  • logo CagliariCagliari

    39

    29
    10
    9
    10
  • 10º

    logo ParmaParma

    39

    29
    11
    6
    12
  • 11º

    logo BolognaBologna

    38

    29
    10
    8
    11
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    37

    29
    10
    7
    12
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    31

    29
    7
    10
    12
  • 14º

    logo TorinoTorino

    31

    29
    9
    4
    16
  • 15º

    logo SampdoriaSampdoria

    29

    29
    8
    5
    16
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    28

    28
    7
    7
    14
  • 17º

    logo GenoaGenoa

    26

    30
    6
    9
    15
  • 18º

    logo LecceLecceR

    25

    29
    6
    7
    16
  • 19º

    logo SpalSpalR

    19

    29
    5
    4
    20
  • 20º

    logo BresciaBresciaR

    18

    29
    4
    6
    19
Dapa Trasporti
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top