Classifica marcatori: Cavani nella 'scia' di Ibra che è primo, Hamsik sale a quota 8

Zoom  

La classifica marcatori completa ed aggiornata dopo il recupero della 33a giornata:
24 reti: Ibrahimovic (9 rigori-Milan).

21 reti: Cavani (2-Napoli).

20 reti: Di Natale (4-Udinese); Milito (5-Inter).

17 reti: Palacio (3-Genoa).

15 reti: Denis (3-Atalanta). -

14 reti. Jovetic (4-Fiorentina)13 reti: ; Klose (Lazio). -

12 reti: Giovinco (4-Parma); Miccoli (1-Palermo).

11 reti: Di Michele (5-Lecce); Osvaldo (Roma); Calaiò (4-Siena).

10 reti: Di Vaio (1-Bologna); Pinilla (3-Palermo/Cagliari); Matri (Juventus); Destro (Siena). -

9 reti: Nocerino (Milan); Lavezzi (1-Napoli); Borini (Roma).

8 reti: Lodi (6-Catania); Mutu (2-Cesena); Marchisio (Juventus); Hernanes (5-Lazio): Hamsik (Napoli)

Altre Notizie

I più letti

Classifica

  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • JuventusCL

    88

    36
    28
    4
    4
  • NapoliCL

    76

    36
    23
    7
    6
  • RomaCL

    74

    36
    21
    11
    4
  • InterEL

    64

    36
    19
    7
    10
  • FiorentinaEL

    60

    36
    17
    9
    10
  • Sassuolo

    55

    36
    14
    13
    9
  • Milan

    54

    36
    14
    12
    10
  • Lazio

    51

    36
    14
    9
    13
  • Chievo

    49

    36
    13
    10
    13
  • 10º

    Torino

    45

    36
    12
    9
    15
  • 11º

    Genoa

    43

    36
    12
    7
    17
  • 12º

    Empoli

    43

    36
    11
    10
    15
  • 13º

    Atalanta

    41

    36
    10
    11
    15
  • 14º

    Bologna

    41

    36
    11
    8
    17
  • 15º

    Sampdoria

    40

    36
    10
    10
    16
  • 16º

    Udinese

    38

    36
    10
    8
    18
  • 17º

    Carpi

    35

    36
    8
    11
    17
  • 18º

    PalermoR

    35

    36
    9
    8
    19
  • 19º

    FrosinoneR

    31

    36
    8
    7
    21
  • 20º

    H.VeronaR

    25

    36
    4
    13
    19
Back To Top

Ti potrebbe interessare

Mediaset - Allarme Roma, tanti giocatori da riscattare: serve la Champions per un miracolo finanziario