Napoli-Liverpool, dalla A alla Z: anaciclosi in zona Cesarini per il Liverpool, il black out di Manolas e Mertens versione pilota spaziale

Zoom  
Napoli-Liverpool, dalla A alla Z: anaciclosi in <i>zona Cesarini</i> per il Liverpool, il black out di Manolas e Mertens versione pilota spaziale

Napoli-Liverpool dalla A alla Z: la storia si ripete per il Liverpool, il black out di Manolas, la sfida epica tra Koulibaly e van Dijk e

Anaciclosi: la storia si ripete dopo l’anno scorso. Altro 1-0. Polibio (seppur teorizzandola in ambito politico) aveva ragione.

Black out di Manolas: è un film horror per il greco dal liscio in poi.

“Come è possibile?” Questo è stato il solo pensiero di tutti i tifosi del Napoli dopo il miracolo di Adrian su Mertens?

Di Lorenzo è quello che veniva dall’Empoli e che “Ma che dobbiamo fare con questo?”

Epica la sfida a distanza tra i due difensori centrali migliori al mondo. Signore e signori: da una parte Koulibaly, dall’altra van Dijk.

Forza 9: impatto spaventoso di Llorente sulla realtà napoletana. Un assist ed un gol alle prime due uscite in maglia azzurra.

Napoli Liverpool dalla A alla Z

Guidare il Napoli verso le stelle: questo è l'intento di Dries Mertens. Si spiega così forse la sua esultanza dopo il gol.

“Ho visto un grande Napoli”: mai coro fu più azzeccato.

Icardi chi? Llorente, Napoli è già ai tuoi piedi!

Lorenzo, attento. Da brividi quei due palloni persi da Insigne che hanno regalato due occasioni da gol a Manè.

Marea rossa ad ogni possesso palla attorno ad Allan e Fabian Ruiz.

“Niente proteste”. Categorico ed autoritario come al solito Brych.

Onnipresenti Di Lorenzo e Mario Rui: che partita per i due terzini!

Partita a scacchi tra Ancelotti e Klopp. Questa partita è un trattato di tattica.

“Quant’è bella giovinezza, non vogliamo più invecchiare”. Il Napoli chiude la gara con Zielinski ('94), Fabian ('96) ed Elmas ('99) in mezzo al campo

Rieccoti, Kalidou. Ora ti riconosciamo. Quanto eri mancato. Una sentenza lì dietro: dalle sue parti non si passa!

Solo difesa: può essere riassunto grossomodo così il primo tempo di José Maria Callejon. Nella ripresa spinge di più e si guadagna il rigore trasformato da Mertens.

Timido Fabian Ruiz: difficile così per Manolas e Koulibaly far partire l’azione.

“Un clone è possibile averlo?” Callejon non conosce fatica o cali di concentrazione.

Vai col liscio! Mamma mia, Kostas, cosa hai combinato?

“Zona Cesarini” ancora fatale per il Liverpool al San Paolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA (c)

Clicca qui per le ultime notizie sul calcio Napoli

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Caso Ghoulam, CorSport: mese shock, Ancelotti lo esclude perché si allena male! E' in caduta