Dimaro, giorno 7: gli auguri a Verdi, Gaetano alla Pirlo. Facce nuove a Dimaro: è il Mertens day!

Ritiro Napoli fonte : Foto di Ciro De Luca
Dries Mertens, attaccante della SSC NapoliDries Mertens, attaccante della SSC Napoli

DIMARO FOLGARIDA (TN) - Settimo giorno di ritiro per la SSC Napoli capitanata da Carlo e Davide Ancelotti insieme al loro staff. Quest'oggi seduta mattutina per il gruppo intero e pomeridiana solo per Hysaj, Mertens, Milik, Maksimovic, Zielinski e Vinicius Morais. Per cinque calciatori inizia il ritiro azzurro per preparare al meglio la prossima stagione calcistica.

Dimaro 2019 - SSC Napoli, settimo giorno di ritiro: la sintesi

Inizia con un "Tanti auguri a te, tanti auguri Simone!" la seduta mattutina del settimo giorno di ritiro: i tifosi in tribuna omaggiano Simone Verdi in occasione del suo compleanno, l'attaccante ringrazia e applaude i tifosi azzurri. L'ex Bologna spegne ben 27 candeline, il suo futuro resta ancora un rebus da risolvere.

La notizia che Dries Mertens è a Dimaro non è di certo sfuggita ai tifosi che aspettano l'attaccante belga che intanto sui suoi social pubblica un video con il magazziniere Starace.

L'allenamento inizia con il solito riscaldamento, calciatori impegnati in una corsetta che serve da risveglio muscolare. Poi un torello per continuare ad allenarsi sul possesso palla e una partitella a campo ridotto. Infine Ancelotti decide di far calciare le punizione ai possibili tiratori: Gaetano e Mario Rui i migliori.

Non poteva mancare un riferimento chiaro e preciso all'approdo di Maurizio Sarri: "Sarrivismo, gioia e remunerazione", lo striscione di un tifoso vestito da Pulcinella.

Poi è Mertens a prendersi la scena con un'uscita a bordocampo di Carciato e i tifosi esplodono sugli spalti intonando: "Olè olè olè, Ciro, Ciro!". Spunta anche Arek Milik ma l'ovazione è per l'attaccante belga che resta nei cuori dei napoletani.

La seduta pomeridana non doveva esserci ma Carlo Ancelotti ha regalato ai tifosi la gioia di vedere all'opera Mertens, Zielinski, Milik, Hysaj e Vinicius. Una sgambata per i nuovi arrivati che dopo una prima fase di riscaldamento iniziale, si sono concentrati sugli esercizi di tecnica con l'obiettivo del passaggio. All'esterno del campo di Carciato tanti i tifosi, il protagonista resta sempre e solo uno: Dries Mertens, l'attaccante belga si è fermato a firmare autografi nonostante non gli competeva ma semplicemente per fare un regalo ai tifosi del Napoli.

di Simone Scala

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Tutto fatto per D'Ignazio alla Cavese, domani la firma del contratto [ESCLUSIVA]