Ferrara e il suo libro su Maradona: "I trionfi con Diego e il mio rimpianto"

Rassegna Stampa  
Ferrara e il suo libro su Maradona: I trionfi con Diego e il mio rimpianto

News calcio Napoli, Ferrara racconta Maradona

Ultime calcio Napoli - Ciro Ferrara, protagonista dei successi del Napoli e capitano azzurro, ha ricostruito il suo rapporto con Diego Armando Maradona, il campione e l'amico da cui ereditò la fascia nel 91, nel libro Ho visto Diego e dico o vero (Cairo Editore, pagg. 224, euro 16): sarà nelle librerie da giovedì 22, otto giorni prima del sessantaseiesimo compleanno dell'ex campione.

Ferrara

Come riporta Il Mattino:

“Le storie di questo ragazzo dell'alta borghesia napoletana e del figlio povero di un barrio argentino si sono incrociate fin dal primo giorno di Maradona a Napoli, il 5 luglio dell'84. Perché fu lui, appena arrivato da Barcellona, a premiare la squadra Allievi del Napoli che aveva vinto lo scudetto e uno dei calciatori era proprio Ciro. Che fu poi compagno nel primo ritiro a Castel del Piano («All'inizio gli davo del lei») e nei sette anni più belli e vincenti; avversario al debutto in Nazionale nell'amichevole dell'87 a Zurigo contro l'Argentina e anche vicino di casa nella palazzina in via Scipione Capece 3/A, sulla collina di Posillipo. Ferrara racconta le vittorie, i loro momenti di gloria, il giorno del primo scudetto, con la preghiera di Ciro - infortunato - all'allenatore Bianchi di giocare almeno un minuto contro la Fiorentina. Probabilmente non vi sarebbero riusciti, perché Maradona ha saputo riprendersi soltanto negli anni, dopo aver rischiato la morte, però le parole di Ferrara sono importanti e rafforzano quell'amicizia sincera. C'è un particolare di quelle notti che Ciro rivela: quando alle 23 ascoltava il rombo del motore della Ferrari che usciva dal garage di via Scipione Capece 3/A, capiva che Maradona si avviava verso le sue notti sbagliate e che dunque, il giorno dopo, non si sarebbe presentato all'allenamento al Centro Paradiso. «Diego era il nostro leader indiscusso, ma da un certo punto di vista iniziò a diventare come un figlio sregolato da seguire con preoccupazione», scrive Ferrara”.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    20

    8
    6
    2
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    18

    8
    5
    3
    0
  • logo RomaRomaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    16

    8
    4
    4
    0
  • logo InterInterEL

    15

    8
    4
    3
    1
  • logo NapoliNapoliEL

    14

    8
    5
    0
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo LazioLazio

    14

    8
    4
    2
    2
  • logo VeronaVerona

    12

    8
    3
    3
    2
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    10

    8
    3
    1
    4
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    10

    8
    3
    1
    4
  • 12º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    3
    0
    5
  • 13º

    logo SpeziaSpezia

    9

    8
    2
    3
    3
  • 14º

    logo BeneventoBenevento

    9

    8
    3
    0
    5
  • 15º

    logo FiorentinaFiorentina

    8

    8
    2
    2
    4
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    7

    8
    2
    1
    5
  • 17º

    logo ParmaParma

    6

    8
    1
    3
    4
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    8
    1
    2
    5
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    2

    8
    0
    2
    6
Back To Top