La bomba è esplosa, tutti hanno sbagliato e tutti pagheranno. Anche la società...

Primo Piano  
La bomba è esplosa, tutti hanno sbagliato e tutti pagheranno. Anche la società...

Ammutinamento Napoli, è il caos nella società azzurra: analisi di una bomba collocata al centro dello spogliatoio da tempo ed ora esplosa definitivamente

Una vera e propria bomba ad orologeria collocata tempo fa nello spogliatoio del Napoli e che è esplosa definitivamente al termine della partita contro il Salisburgo, lasciando nell’intero club azzurro solo macerie e vetri rotti. Troppe questioni in sospeso relative ai senatori del gruppo e parole velenose di De Laurentiis nei loro confronti, infatti, hanno aumentato in maniera inevitabile il malcontento tra i calciatori e ciò li ha spinti a compiere un gesto irrazionale, sbagliato, per tempistica e modalità, ed ingiustificabile: disertare il ritiro imposto dal club dopo il KO di Roma con un gesto plateale che ora rischia di costare una stagione.

Caos Napoli, i veleni di Mertens, Callejon ed Allan

I casi Mertens e Callejon sono i più lampanti. In attesa di rinnovo da diverso tempo (l’intesa non è fin qui arrivata per responsabilità di tutte le parti in causa e non solo del club, che legittimamente può pensare di non investire su due over 30), i due hanno il contratto in scadenza la prossima estate. A rendere l’aria ancora più pesante è stato poi, come detto, il presidente De Laurentiis che nei loro confronti non ha usato parole al miele, per usare un eufemismo, dal momento che più volte non li ha risparmiati da attacchi al vetriolo, più o meno velati, evitabilissimi. Un esempio su tutti? “Se poi ad un certo punto vuole andare a fare le marchette in Cina per vivere due o tre anni di merda”. Concettualmente ci può stare ma resta una caduta di stile che non può non far aumentare i mal di pancia.

Ammutinamento Napoli Callejon Mertens

Non è certo più chiara la situazione relativa ad Allan. Il brasiliano, infatti, sembra il lontano parente di quello ammirato fino a gennaio dell’anno scorso. L’interesse del PSG in quella sessione invernale è cosa nota ma le richieste della società azzurra (si parlava di cifre che si aggiravano intorno ai 100 milioni di euro) frenarono tutto. Da quel momento, però, era lecito attendersi un rinnovo, con adeguamento, per lui ma anche in questo caso nulla di concreto si è mosso. Tali situazioni, se è vero come è vero che in campo vengono dimenticate, in settimana incidono inevitabilmente sulla psiche dei calciatori e ciò non li mette nelle condizioni di focalizzarsi al 100% sul campo.

Per loro tre adesso sembra inevitabile, dopo quanto avvenuto, l’addio ed è plausibile una loro partenza già a gennaio. Il danno economico per il club, però, è non indifferente: il belga e lo spagnolo, infatti, avendo il contratto in scadenza nell’estate del 2020, avranno una valutazione bassissima. Nessun club, infatti, spenderebbe più di 15 milioni per due calciatori di 33 anni che possono essere presi nell’estate successiva a costo zero. Impensabile, inoltre, aspettarsi di incassare dalla cessione di Allan una cifra anche solo lontanamente vicina ai 100 milioni chiesti a suo tempo allo sceicco del PSG.

Ammutinamento Napoli, ci perdono tutti

Da capitano è uscita devastata anche l’immagine di Lorenzo Insigne da questo caos generale ed ora anche lui sembra prossimo al passo d’addio. Dal punto di vista contrattuale il talento di Frattamaggiore è blindato (il suo contratto scadrà nel 2022) ma le continue frizioni con i tifosi e con Aurelio De Laurentiis potrebbero portarlo lontano dal Vesuvio. Difficile adesso parlare di cifre anche in questo caso dal momento che esse vengono sempre dettate dal mercato ma in ogni caso è plausibile ipotizzare che il valore del suo cartellino sia calato rispetto alle ultime annate. Il tutto, ovviamente, in attesa di interessi ed offerte concreti. Un assist perfetto, questo ammutinamento e la gestione di questa situazione, per le squadre interessate ai big azzurri. Una situazione nata male e finita peggio a causa di tutte le parti in causa. E, come è probabilmente giusto che sia, saranno tutti a pagarne le conseguenze (considerando che per i calciatori sono in arrivo multe salate).

Ammutinamento Napoli De Laurentiis
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo RomaRomaEL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo TorinoTorino

    20

    15
    6
    2
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    20

    15
    6
    2
    7
  • 11º

    logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    15
    4
    4
    7
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    15
    4
    4
    7
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    15

    14
    4
    3
    7
  • 15º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    12

    15
    3
    3
    9
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    10

    14
    3
    1
    10
  • 20º

    logo SpalSpalR

    9

    15
    2
    3
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Volantino Ultras Curva A, clamorosa protesta: "Ci vogliono clienti a teatro, diserteremo le gare al San Paolo" [FOTO]