Lavori al San Paolo, che colpo d'occhio! Il direttore Attanasio: "Disposti a lavorare anche la notte" [FOTO]

Notizie fonte : repubblica.it
San PaoloSan Paolo

Notizie calcio Napoli - Lavori Stadio San Paolo di Napoli. Continuano i lavori ai sediolini e ai maxischermi per lo stadio della SSC Napoli, il San Paolo cambia volto

Ultimissime calcio Napoli - Lavori stadio San Paolo SSC Napoli. Procedono i lavori di rifacimento dello stadio San Paolo di Napoli, teatro dello show di apertura delle prossime Universiadi (3-14 luglio). Una corsa contro il tempo per rispettare la scadenza del 29 giugno, quando lo stadio dovrà essere consegnato con il look rifatto per ospitare lo show di Balich del 3 luglio al quale è atteso anche il Capo dello Stato Sergio Mattarella. Giovedì sera sopralluogo del commissario straordinario per le Universiadi Gianluca Basile con i tecnici. Buono il colpo d'occhio: completati i distinti (sopra e sotto) e l'anello inferiore della curva A: tutti i sediolini sono stati posizionati secondo quanto previsto dal progetto in modo da assicurare una predominanza del colore azzurro nell'anello superiore e un effetto pixellato multicolor nell'anello inferiore. Cinquantacinquemila in tutto i seggiolini nuovi da collocare.

"Siamo ben oltre metà dell'opera - spiegano il direttore dei lavori Maurizio Attanasio e il responsabile unico del procedimento Giovanni Notarnicola - e nel pieno rispetto dei tempi. Entro sabato sarà completata la fase di impermeabilizzazione nella tribuna Family e in quella Autorità. Entro martedì sarà completata la curva A con il montaggio dei sediolini nell'anello superiore. Servirà un'altra settimana per completare la Tribuna Posillipo e la tribuna laterale curva A. A seguire altri cinque giorni per chiudere con la curva B. Siamo nei tempi, ma se dovesse esserci bisogno siamo pronti a fare anche turni notturni". L'anello inferiore della Curva B rimarrà in buona parte sgombro per favorire le esigenze legate allo show d'apertura. Non sono mancati gli imprevisti durante i lavori partiti circa due mesi fa: "La pioggia ha complicato in parte i nostri piani - spiega il direttore di cantiere Luigi Grosso - perché ha fatto slittare i tempi di impermeabilizzazione. E poi alcune parti dello stadio le abbiamo dovute rifare, tipo il fascione dell'ovale e alcuni gradoni che erano completamente deteriorati". Quanto alla pista d'atletica, ha già superato il collaudo della Fidal, la federazione d'atletica. Montato, infine il primo dei due videowall, quello vicino la curva B.

FOTO ALLEGATE
Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Repubblica - Napoli, la Juve ha soffiato Mota Carvalho: è fatta, le cifre