Kvaratskhelia ospite al cinema Metropolitan per il debutto di BRIGHTON 4th

Notizie  
Kvaratskhelia ospite al cinema Metropolitan per il debutto di BRIGHTON 4th

Per il suo connazionale Levan Koguashvili

Dopo aver fatto tappa a ROMA, TORINO, MILANO e BOLOGNA il regista Levan Koguashvili terminerà il tour italiano a Napoli Mercoledì 14 Febbraio alle ore 20.00 presentando il suo film Brighton 4th al Cinema Metropolitan per il pubblico partenopeo e per invisibili ludopatici in cura presso il Dipartimento Dipendenze - ASL NA1 Centro, diretto dal dr. Gennaro Pastore e con la presenza in sala di Khvicha Kvaratskhelia, il calciatore georgiano del SSC Napoli: sarà una proiezione inclusiva in cui verrà sottolineata l’importanza della disciplina data dalla pratica dello sport che, insieme alla cultura, costituisce il miglior scudo contro le difficoltà della vita.

Brighton 4th racconta una storia sul delicato tema della dipendenza da gioco: ispirato a una storia vera, il film ha ispirato Invisible Carpet a realizzare l’anteprima inclusiva, nostro format e nostra mission, per il pubblico di Napoli e gli invisibili affetti da ludopatia. A margine della proiezione si terrà il Q&A moderato dal giornalista Alessandro Savoia.

Con il film Brighton 4th il regista Levan Koguashvili è stato candidato per la seconda volta ai Premi Oscar® nella categoria Miglior film internazionale, mentre al Tribeca FF 2021 ha ricevuto i 3 maggiori premi: Miglior Attore, Miglior Film Internazionale e Miglior Sceneggiatura. 

Tragicomico e potente, è una storia toccante, quella raccontata da Koguashvili, che si ispira a maestri del nostro neorealismo come Vittorio De Sica; il regista georgiano era già stato candidato dalla Georgia ai Premi Oscar del 2011 con il suo Street Days, considerato da molti critici come l'inizio di una nuova ondata del moderno cinema georgiano.

BRIGHTON 4th racconta la storia di Kakhi, un ex campione olimpionico di wrestling (interpretato da Levan Tediashvili, realmente 2 volte campione di wrestling alle Olimpiadi nel 1972 e nel 1976) che viaggia da Tbilisi a Brighton Beach, quartiere periferico di New York popolato di immigrati sovietici, per far visita a suo figlio Soso (Giorgi Tabidze) che non sta studiando medicina, come credeva Kakhi, ma sta lavorando per una società di traslochi, vive in una squallida pensione e ha accumulato un debito di gioco di 14.000 dollari con un capo della mafia locale. Per aiutare il figlio, Kakhi propone al mafioso, appassionato di wrestling, di combattere con lui: se Kakhi vincerà, il debito del figlio sarà estinto.

La fragilità del figlio giocatore compulsivo è diametralmente opposta all’autodisciplina del padre campione di wrestler, e il vivace quartiere di Brighton Beach è la desolante e splendida cornice che impregna il film di pura autenticità.

Instancabile, concentrato e fortemente talentuoso, Levan Koguashvili è già al lavoro sul prossimo film dal titolo Guria, nome di una regione situata nella parte occidentale della Georgia, sul Mar Nero, dove il progresso, dopo il crollo dell’URSS negli anni ’90, non è ancora arrivato e gli abitanti lottano per la loro sopravvivenza quotidiana con umorismo e canzoni.

Invisible Carpet è una società di produzione e distribuzione cinematografica nata nel 2020 grazie alle agevolazioni di Invitalia. Le anteprime inclusive sono la nostra mission e il nostro format: portiamo il grande schermo agli invisibili, persone non completamente connesse col tessuto sociale, perché crediamo che attraverso la visione di un film adeguato al pubblico fragile, si possa offrire il seme della speranza allo spettatore e un monito alle istituzioni preposte alla tutela degli ultimi.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    63

    24
    20
    3
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    54

    25
    16
    6
    3
  • logo MilanMilanCL

    52

    25
    16
    4
    5
  • logo AtalantaAtalantaCL

    45

    24
    14
    3
    7
  • logo BolognaBolognaEL

    45

    25
    12
    9
    4
  • logo RomaRomaECL

    41

    25
    12
    5
    8
  • logo LazioLazio

    40

    25
    12
    4
    9
  • logo FiorentinaFiorentina

    38

    25
    11
    5
    9
  • logo NapoliNapoli

    36

    24
    10
    6
    8
  • 10º

    logo TorinoTorino

    36

    25
    9
    9
    7
  • 11º

    logo MonzaMonza

    33

    25
    8
    9
    8
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    30

    25
    7
    9
    9
  • 13º

    logo LecceLecce

    24

    25
    5
    9
    11
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    23

    25
    3
    14
    8
  • 15º

    logo FrosinoneFrosinone

    23

    25
    6
    5
    14
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    22

    25
    5
    7
    13
  • 17º

    logo SassuoloSassuolo

    20

    24
    5
    5
    14
  • 18º

    logo VeronaVeronaR

    20

    25
    4
    8
    13
  • 19º

    logo CagliariCagliariR

    19

    25
    4
    7
    14
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    13

    25
    2
    7
    16
Back To Top