Il Coordinamento Napoli Club Lombardia prende forma: i dettagli

Multimedia  
Il Coordinamento Napoli Club Lombardia prende forma: i dettagli

Il Coordinamento Napoli Club Lombardia, la voce azzurra del Nord.

Da novembre del 2017, mese in cui fu ufficializzata la sua costituzione, alla presenza di 4 storici capitani ovvero Iezzo, Magoni, Ferrario e Schwoch, il Coordinamento Napoli Club Lombardia è la voce dei tifosi azzurri residenti in Lombardia in tutte le trasferte del Napoli al Nord.

Costituito da 6 Club della Lombardia, che nello specifico sono il Napoli Club sportivo culturale Bergamo Azzurra, club Napoli Freccia rossa Brescia, il Club Napoli Lombardia (Brescia) “Fratelli Partenopei” 1926, il Napoli Club il Tranviere Milano, il Club Napoli ADS Saronno Partenopea, il Napoli Club Malpensa. Il coordinamento è ben guidato dal suo presidente Giacomo Ricciardi e dal suo vicepresidente Antonio Varriale, coadiuvati da tutti i membri del direttivo (L.Generale, F.Gioia, F.Infonsini, P.Panico, E.Cecco, M.Alò, U. Sarnataro) e da Gennaro Montuori Palummella che ne è il presidente onorario, che è sempre pronto a dare dei consigli, infatti quest’ultimo ha sempre avuto il sogno sin dai tempi dello storico Commando Ultrà, di unire tutti i tifosi del nord al seguito di quelli dei gruppi del san Paolo che, nelle trasferte, arrivano da Napoli. Attualmente arrivano i gruppi della curva A, ma il nostro sogno è di riabbracciarli tutti alla guida del nostro tifo, per far tremare tutte le tifoserie del nord con la nostra voce.

Gli obiettivi del coordinamento sono molteplici, dal ripudio e la lotta ad ogni forma di razzismo e di violenza, all’essere un punto di riferimento per tutti i napoletani al nord, ma anche cercare con questa unione di avere qui al nord una presenza della società calcio Napoli, per esempio con una presenza fisica nella sede di qualsiasi altro club fuori dalla regione Campania nell’immediato pre -partita, cioè un dirigente o un calciatore magari destinato ad andare in Tribuna, si recherà nella città dove il Napoli dovrà giocare, a salutare i tifosi del luogo o altre iniziative, che avvicinino come era una volta la società ai tifosi, dimostrando che l’amore è bilaterale.

La costituzione è stata ufficializzata nel 2017, la sua reale nascita risale al dicembre del 2016 proprio alla vigilia di un Milan Napoli poi stravinto dai partenopei che in soli 20 minuti liquidarono per 3-1 il Milan, la presentazione ai media è avvenuta a Dimaro, grazie a tutti i giornali alle radio e alle tv (in particolare sky903 , TeleA e calcionapoli24) presenti , da allora ogni trasferta è stata sempre organizzata da questi club uniti, e, a causa delle ingiuste scelte di chiusura delle curve, molto spesso il grosso del tifo nello stadio era proprio dovuto ai tifosi del coordinamento, né è un esempio la trasferta di Bergamo dove il settore ospiti era quasi interamente riempito dai sostenitori azzurri del coordinamento. Ma non si ferma al solo tifo o alla mera partecipazione alle trasferte, come molti fanno ai soli fini economici, ma ha una identità precisa e una unione di intenti.

Il coordinamento come detto, ha diversi obiettivi ma la lotta all’odio sugli spalti è sicuramente un dato di fatto, né un esempio l’organizzazione di Verona per la gara contro il Chievo, dove il coordinamento dimostrò l’altra faccia del tifo, infatti prima della partita mentre alcuni pseudo tifosi pensavano a distruggere la proprietà altrui, i rappresentanti del coordinamento si intrattenevano a pranzo con una folta schiera di rappresentanti di club tifosi del Chievo, pranzo a cui partecipò un’altra storica bandiera azzurra ovvero Bandoni. Altro esempio è il comunicato che è stato inviato e diffuso a livello nazionale, con il quale si chiedeva un intervento per l’increscioso striscione di Lombroso esposto a Napoli, queste e molte altre iniziative hanno fatto sì che l’interesse dei tifosi, anche non lombardi, verso il coordinamento crescesse, infatti ad oggi sono solidali e uniti negli intenti del Coordinamento anche altri club del nord come il Club Napoli Golfo dei Poeti La Spezia, il Club Napoli Cesena, il Club Napoli Udine, in procinto di entrare a far parte del Coordinamento c’è anche il Club Napoli Mantova con il suo presidente Gianfranco Caradonna fratello del noto cantautore Caradonna Enzo, ma quello che conta davvero è che questi club rappresentano migliaia di tifosi azzurri, a Milano contro l’Inter saranno diversi i pullman dei nostri club che partiranno, più quelli con i propri mezzi e i mini pulmini per essere uniti nel tifo azzurro, alla luce del sole e con tutte i documenti in regola, non per fini economici ma per la sola passione per il Napoli, in vista di questa partita voglio ricordare un’altra iniziativa fatta proprio dal club Napoli il Tranviere di Milano e appoggiata da tutto il coordinamento, che è una raccolta di genere alimentari per tutte le persone che non possono permettersi nemmeno un pasto decente, questo perché il cuore dei napoletani va oltre la residenza. In conclusione ricordo a tutti quelli che vogliono saperne di più di contattare la pagina Facebook del coordinamento o di uno dei singoli club di appartenenza, saremo lieti di aprire la porta a tutti quelli che vedono ancora il calcio come uno sport, invito altresì a ricordarsi che un club può definirsi tale se è iscritto all’agenzia delle entrate, e se ha un gruppo di persone che si riuniscono per il Napoli, troppo spesso leggo e sento di persone che grazie alla passione di noi tifosi del nord, riescono a fare i propri interessi economici, perché lo scopo di questi non è la diffusione di principi puliti come i sopracitati, ma il solo arricchimento economico, non ne facciamo una questione politica e soprattutto nessun socio paga un euro in più per la trasferta, le spese sono uguali per tutti dal presidente all’ultimo socio, pronti ad aiutarci qualora uno di noi dovesse avere una difficoltà economica, questa è la mentalità del Coordinamento.

Come cantano in trasferta i gruppi della curva A “ FACCIAMO CHILOMETRI, SUPERIAMO GLI OSTACOLI SOLO PER TE” a difesa di una squadra e di una città. Come ci siamo promessi nello statuto al nord non sarai mai solo. 

Maffei Diego Addetto Stampa del Coordinamento Napoli Club Lombardia

Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    43

    15
    14
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    35

    15
    11
    2
    2
  • logo InterInterCL

    29

    15
    9
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    26

    15
    7
    5
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    15
    7
    4
    4
  • logo TorinoTorinoEL

    22

    15
    5
    7
    3
  • logo AtalantaAtalanta

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo RomaRoma

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    21

    15
    5
    6
    4
  • 10º

    logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • 11º

    logo SampdoriaSampdoria

    20

    15
    5
    5
    5
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    19

    15
    4
    7
    4
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    15
    3
    8
    4
  • 14º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    15
    4
    4
    7
  • 15º

    logo GenoaGenoa

    16

    15
    4
    4
    7
  • 16º

    logo SpalSpal

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    15
    3
    4
    8
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    15
    1
    5
    9
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    3

    15
    0
    6
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top