Pagelle Bologna-Napoli, i voti: Milik non si esprime, Lozano ha voglia! Elmas in ombra, Maksimovic...pure

Le Pagelle  
Voti Bologna NapoliVoti Bologna Napoli

Pagelle Bologna Napoli, voti: si conclude il match di Serie A Bologna-Napoli, voti e pagelle dei calciatori azzurri su CalcioNapoli24. Voti Bologna Napoli di Serie A. Voti Serie A Pagelle

Pagelle Bologna-Napoli- Termina il posticipo serale della 33a giornata di Serie Acon Bologna-Napoli. Le pagelle di Bologna-Napoli su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro.

Bologna Napoli

Pagelle Bologna-Napoli, i voti

Meret 6 - Se c’è bisogno, dà una mano ai centrali difensivi quando deve far girare palla. Altissimo in presa al 33’, dieci centimetri più in alto di Barrow in elevazione, rivedibile un lancio nel finale di primo tempo. Coraggioso in uscita nell’anticipare Barrow al 66’, quest’ultimo lo trafigge nel finale.

Di Lorenzo 6 - Più di un movimento dubbio durante la partita: prima Mbaye, poi Palacio sono al limite. Ottima sovrapposizione al 25’, si ripete più volte dimostrando una buona intesa con Politano. Ammonito, salterà l’Udinese.

Manolas 6 - Inzucca dopo 7’, la spizza un quarto d’ora più tardi. Oltre al gol, anche tanti passaggi completati e palloni giocati. E Mbaye perso alle sue spalle che pareggia - in offside. Contiene Barrow in allungo al 38’, si ripete nella ripresa su Tomiyasu - tirando un po’ troppo la maglia del giapponese. Sul pareggio Barrow gli ruba il tempo.

Maksimovic 5,5 - Palacio è di dieci anni più vecchio, ma tecnicamente potrebbe dargli paga in rapidità. Nei primi 20 minuti è lui a far partire l’azione, visto il pressing felsineo. Meno in mostra del suo compagno di reparto, ma più esposto all’uno contro uno contro Palacio che lo mette in difficoltà.

Hysaj 6 - Capitano dal fischio di inizio, si toglie lo sfizio di una giocata di tacco dopo un quarto d’ora. Soriano al 32’ lo supera nel duello aereo, ma guadagna solo un corner. Skov Olsen lo tiene basso, mantiene la posizione.

Elmas 5 - Assente per metà primo tempo, asfissiato dal pressing rossoblu, sebbene non sbagli alcun passaggio. Lento al 35’, non vede Politano libero a destra. (Dal 69’ Fabian 5,5 - Soriano dal lato suo migliora col suo ingresso in campo, ma non per demeriti suoi. Però sprazzi chiari non se ne vedono)

Demme 6 - Si riprende la mediana, facendosi vedere dai centrali quando il Bologna fa densità in mezzo per complicare il possesso. Quando c’è da lottare con gli avversari, risponde sempre presente, non riesce ad arginare Soriano nel contrasto che porta al pareggio.

Zielinski 6 - Medel gli si azzecca subito alle caviglie, rischia l’ammonizione su Palacio. Così come Elmas, anche lui finisce subito nel limbo della densità bolognese pur scambiando la posizione col macedone. Tenta la finezza di tacco su Dominguez, più la partita va avanti e più si nota in mezzo al campo. (Dall’83’ Allan SV)

Politano 6,5 - Mette sulla testa di Manolas il corner del vantaggio, peraltro l’unico tocco dei primi venti minuti. Arriva al tiro al 27’, sfruttando il movimento a rientrare e dando un contributo difensivo. Rischia il giallo su Palacio, ma trotterella con qualità arrivando nei pressi di Skorupski. (Dal 61’ Callejon 5,5 - Più assennato rispetto ai movimenti di chi sostituisce, i movimenti con Mertens ed Insigne sono automatici: nel senso che tutti e tre non riescono a sbloccare il match)

Milik 4 - Chiede un rigore dopo cinque minuti, troppo debole il contatto con Danilo. Potrebbe aiutare la squadra a salire, lascia interdetti un passaggio indirizzato nel nulla. Contro due centrali come Danilo e Tomiyasu potrebbe fare fiamme, ma è un fuoco di paglia. Non riesce ad esprimere nulla, è un peccato. Ultime presenze con la maglia del Napoli? (Dal 68’ Mertens 5,5 - Gli bastano tre minuti per fare qualcosa in più di Arek, ma comunque non vede mai la porta)

Lozano 6 - Sei mesi dopo Perugia, un’altra partenza dal primo minuto. L’agente di Mbaye aveva annunciato che il suo assistito l’avrebbe messo in difficoltà: certamente lo sovrasta a metà primo tempo, bella girata al 28’ ma conclusione non incisiva. Si oppone al tiro di Dominguez alla mezz’ora, non lesina il guadagno di qualche fallo. Mbaye lo mura davanti alla porta, al 57’ se ne beve tre - quasi fermi - e peccato che non inquadri la porta. (Dal 61’ Insigne 5,5 - Rientri difensivi e alchimia offensiva con Mertens, ma offensivamente all’82’ non tiri in porta e preferisca metterla in mezzo)

Gattuso 5,5 - Rivoluziona giustamente la squadra per dare spazio un po’ a tutti, dando una chance a Lozano dal 1’: il Bologna pressa subito, ma il gol di Manolas indirizza il match sui binari giusti nonostante la squadra di Mihajlovic dimostri di essere arcigna. Chiede ai suoi di movimentare di più il gioco sulle fasce, il Bologna prova a chiudere le vie centrali e rende le mezze ali più innocue del solito. Il possesso palla è troppo arretrato, però, così come sono tanti gli errori in fase d’uscita e l’indolenza quando ci si avvicina alla porta. Nella ripresa è il Bologna ad iniziare nel modo giusto, il Napoli sopravvive con una giocata estemporanea di Lozano pur avendo delle discrete idee a destra. Cerca di aumentare la precisione sotto porta con i cambi, ne guadagna esponenzialmente solo nella qualità nelle uscite dal basso. Sotto porta i suoi continuano ad essere abulici, in fondo il gol di oggi arriva sugli sviluppi di un calcio da fermo. E dietro Maksimovic e Manolas nel finale ballano assai, dando la possibilità al Bologna di battere a rete. Gli ultimi venti minuti lo faranno imbestialire.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo GenoaGenoaCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo JuventusJuventusCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo FiorentinaFiorentinaCL

    3

    1
    1
    0
    0
  • logo CagliariCagliariEL

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo SassuoloSassuoloEL

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo VeronaVerona

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo RomaRoma

    1

    1
    0
    1
    0
  • logo AtalantaAtalanta

    0

    0
    0
    0
    0
  • 10º

    logo BeneventoBenevento

    0

    0
    0
    0
    0
  • 11º

    logo BolognaBologna

    0

    0
    0
    0
    0
  • 12º

    logo InterInter

    0

    0
    0
    0
    0
  • 13º

    logo LazioLazio

    0

    0
    0
    0
    0
  • 14º

    logo MilanMilan

    0

    0
    0
    0
    0
  • 15º

    logo SpeziaSpezia

    0

    0
    0
    0
    0
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    0

    0
    0
    0
    0
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    0

    1
    0
    0
    1
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    0

    1
    0
    0
    1
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    0

    1
    0
    0
    1
Back To Top