Radio Rai, Repice: "Maradona un grande uomo, un'emozione entrare nel suo stadio per me che sono... del Vomero"

Le Interviste  
Radio Rai, Repice: Maradona un grande uomo, un'emozione entrare nel suo stadio per me che sono... del Vomero

Nel corso della trasmissione 'Inter Vallo Napoli' in onda dal lunedì al venerdì sui canali social della testata giornalistica InterNapoli.it, è intervenuto  il radiocronista di Radio Rai Francesco Repice.

Un pensiero sulla situazione attuale del Napoli? "Il Napoli sta certamente attraversando un periodo non facile e di certo non ci saremmo aspettati ciò dalla squadra fresca vincitrice dello Scudetto, ma c'è ancora tempo per recuperare. Gli azzurri hanno dimostrato di poter e saper riprendere in mano le redini della partita nei momenti di difficoltà. Hanno i mezzi per potersi rialzare. Tra l'altro col Barcellona non avrebbe meritato la sconfitta. E' stato un match giocato per lo più alla pari con le due squadre che si sono divisi un po' le due frazioni di gioco".

Che speranze ha l'Italia di aggiungere una squadra in più alla prossima Champions League? "C'è l'Inter che è fortissima e con un allenatore come Inzaghi che ha giocatori e mezzi per poter stracciare il campionato e arrivare in fondo a tutte le competizioni, e che tra l'altro ha ereditato qualcosa da quel Gasperini che io reputo l'ultimo grande innovatore del nostro campionato. Ma c'è anche la Roma, che con De Rossi che io reputo una persona di una spanna più intelligente degli altri, è ritornata a giocare a calcio. Così come la Fiorentina. Tutte queste tre hanno raggiunto le finali delle tre competizioni europee lo scorso anno. E siamo proprio sicuri che il nostro campionato sia inferiore alla Premier League? Le squadre inglesi spendono cifre spaventose sul mercato per inscenare poi partite, in certe occasioni, tutto tranne che belle.."

Telecronache che ti hanno più emozionato? "Ce ne sono state tante.. Ricordo quei Parma-Roma nell'anno dello Scudetto della Roma, Real Madrid-Juventus 1-3 al termine di una partita spettacolare al Bernabeu. Poi la  finale di Supercoppa di Doha del 2015 tra Juventus e Napoli, quella della finale di Champions del 2011 tra Barcellona e Manchester United. Sempre a Wembley, poi, la finale degli Europei tra Italia e Inghilterra e perché no, lo scorso Udinese-Napoli culminato con la vittoria dello scudetto azzurro. Io poi sono di Tropea ma essendo stato concepito al Vomero, mi sento un bel po' napoletano. E per me è ogni volta un'emozione grande mettere piede in quello stadio e pronunciare il nome cui è dedicato, Diego Armando Maradona.

Maradona? Un grande uomo e un uomo grande, prima ancora che un grande calciatore." 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top