Gattuso a Sky: "Innamorato di Osimhen, l'abbiamo preparata bene. Juventus? Ho rosicato, eravamo pronti! Su Lozano e Bakayoko..."

Le Interviste  
Gennaro GattusoGennaro Gattuso

Le parole di Gennaro Gattuso dopo la vittoria per 4-1 del suo Napoli contro l'Atalanta

Notizie Napoli calcio. Gennaro Gattuso, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine di Napoli-Atalanta. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it

"Non mi aspettavo questo risultato perchè conosco l'Atalanta. L'abbiamo pensata e preparata bene, con il 4 contro 4 che ci lasciavano davanti. Osimhen si conferma un giocatore importante, ma tutti hanno avuto la giusta determinazione. L'Atalanta resta una grande squadra, in corsa per il campionato perchè nella ripresa ha continuato a giocare mentre altre squadre avrebbero preso 6-7 gol". 

Sulle prospettive del Napoli: "E' ancora presto, abbiamo giocatori importanti fuori e combattiamo con un virus che può cambiare le cose. Bakayoko non giocava da sette mesi, la mia squadra deve ancora migliorare passo dopo passo. 

Più contento di Lozano o del primo gol di Osimhen? Dico che sono contento più per Victor. Ci sta dando tante soluzioni in avanti e sono felice che oggi abbia buttato dentro il pallone, vedendo ripagata la sua disponibilità verso il resto della squadra". 

Sulla gara di Torino: "Io ho rosicato per non aver giocato la Juventus. Loro sono la squadra da battere ma in costruzione, come un cantiere aperto. Io sono sicuro che saremmo andati a giocarcela, schierando la stessa formazione di oggi. Noi alle 19 meno 5 eravamo sul pullman pronti a partire, chi dice il contrario non dice la verità. Tutti noi volevamo giocare la gara, anche la società. Quando abbiamo parlato eravamo rimasti che il match si sarebbe giocato regolarmente". 

Sull'asse Koulibaly-Bakayoko-Osimhen: "Kalidou ha dimostrato per tantissimi anni di essere uno dei migliori, è impressionante quando sta bene. Certe volte si complica troppo la vita, ma resta un campione. Bakayoko è un giocatore forte, tecnicamente ha un gioco tutto suo ma se ci si mette riesce anche a mandarti fuori giri saltando l'uomo. Victor invece è il giocatore che ci mancava, sono innamorato di lui. Non sarà un grandissimo goleador ma ti fa reparto da solo. Devo ringraziare De Laurentiis e Giuntoli che me l'hanno preso".

Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    12

    4
    4
    0
    0
  • logo SassuoloSassuoloCL

    10

    4
    3
    1
    0
  • logo AtalantaAtalantaCL

    9

    4
    3
    0
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    8

    4
    3
    0
    1
  • logo JuventusJuventusEL

    8

    4
    2
    2
    0
  • logo InterInterEL

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo VeronaVerona

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo RomaRoma

    7

    4
    2
    1
    1
  • logo SampdoriaSampdoria

    6

    4
    2
    0
    2
  • 10º

    logo BeneventoBenevento

    6

    4
    2
    0
    2
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    4

    3
    1
    1
    1
  • 12º

    logo FiorentinaFiorentina

    4

    4
    1
    1
    2
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    4

    4
    1
    1
    2
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    4

    4
    1
    1
    2
  • 15º

    logo LazioLazio

    4

    4
    1
    1
    2
  • 16º

    logo BolognaBologna

    3

    2
    1
    0
    1
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    3

    4
    1
    0
    3
  • 18º

    logo ParmaParmaR

    3

    4
    1
    0
    3
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    1

    4
    0
    1
    3
  • 20º

    logo TorinoTorinoR

    0

    3
    0
    0
    3
Back To Top