Chiariello: "ADL finalmente mi ha ascoltato: Mazzarri disastro assoluto, Calzona verrà accolto con sollievo"

Le Interviste  
Chiariello: ADL finalmente mi ha ascoltato: Mazzarri disastro assoluto, Calzona verrà accolto con sollievo

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, Umberto Chiariello è intervenuto con il suo editoriale:

"Oggi arriva Calzona che ha avuto il via libera da parte della Nazionale della Slovacchia. Cosa significa Calzona, adesso, al Napoli? E perché Calzona? Andiamo a spiegarci. De Laurentiis finalmente mi ha ascoltato, non nel senso che ha sentito me e l’ha fatto, ma ha convenuto che le cose sono come le sostengo io. Mazzarri è un disastro assoluto, il rimedio peggiore del male. Facciamo a capirci.

Tutta Napoli ha accolto bene zio Walter e io, pur rimanendo molto sorpreso dalla sua scelta, ho fatto un piccolo ragionamento. Posso mai essere sempre io il rompiballe che dice ‘non va bene’? Ho pensato che fossimo in difficoltà e di aiutarci, accettando questa scelta sperando che zio Walter, nonostante i 10 anni di nulla. Breve rewind: Garcia non è riuscito ad entrare in sintonia con l’ambiente e la squadra, i problemi erano evidenti. La squadra con un allenatore sfiduciato e commissariato ha fatto male, fino all’Union Berlin con un pareggio in casa ridicolo. Mazzarri fu accolto bene, andò a vincere a Bergamo e una lucina si è riaccesa. C’è stato uno spartiacque anche per Mazzarri dopo la partita di Coppa Italia contro il Frosinone, quella è stata la sua fine, fino al 10° posto.

Cosa fa? Va in conferenza stampa e dice di aver dato 3 moduli al Napoli. Abbiamo visto partite in cui il Napoli non ha mai tirato in porta e l’unico modulo che gli ha dato produttività, lui non lo considera: il 4-2-3-1. Dopo l’ennesimo pareggio al 90’, contro il Genoa, va in conferenza stampa e parla del possesso palla, sterile e infruttuoso, che neanche il peggior Gattuso riusciva a fare. Quindi, perché Calzona? A differenza di qualcuno e di Marco Giordano che si lascia convincere troppo in fretta, Giampaolo non lo prenderei mai, serve qualcuno entusiasta, che parli chiaro ai giocatori. La squadra è lo specchio dell’anima del suo allenatore. Sarri-Spalletti-Andreazzoli-Italiano sono allenatori che hanno un credo comune, Calzona ha lavorato con Sarri e con Spalletti, ma non nell’anno dello scudetto.

Nel suo staff, Calzona potrebbe portare con sé Sinatti – se ottiene il doppio incarico dalla Federazione Italiana – e Marek Hamsik, il vero uomo faro di questi 20 anni di De Laurentiis, uno che potrebbe anche rimanere un domani, come referente tecnico. Quando Calzona arriverà verrà accolto con sollievo, mi dispiace che Mazzarri non si sia dimesso, perché sta rovinando il bel lavoro fatto 13 anni fa, tra i servi sciocchi che lo circondando qualcuno avrebbe dovuto suggerirglielo. A Bari è arrivato Iachini a ridare entusiasmo, che Calzona possa fare la stessa cosa è negli auspici e negli auguri di tutti".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    83

    32
    26
    5
    1
  • logo MilanMilanCL

    69

    32
    21
    6
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    63

    32
    18
    9
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    59

    32
    16
    11
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    51

    31
    15
    6
    10
  • logo LazioLazio

    49

    32
    15
    4
    13
  • logo NapoliNapoli

    49

    32
    13
    10
    9
  • logo TorinoTorino

    45

    32
    11
    12
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    44

    31
    12
    8
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    43

    32
    11
    10
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    39

    32
    9
    12
    11
  • 13º

    logo LecceLecce

    32

    32
    7
    11
    14
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    31

    32
    7
    10
    15
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    32
    7
    7
    18
  • 17º

    logo VeronaVerona

    28

    32
    6
    10
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    27

    32
    6
    9
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    26

    32
    6
    8
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    32
    2
    9
    21
Back To Top