Calzona, l'ex preparatore dei portieri Tarallo: "Che macello, si era tornati a 50 anni fa! Ora vedrete che..."

Le Interviste  
Calzona, l'ex preparatore dei portieri Tarallo: Che macello, si era tornati a 50 anni fa! Ora vedrete che...

Le parole sul nuovo Napoli

In diretta a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport, è intervenuto Luciano Tarallo, ex preparatore dei portieri del Napoli: “Questo Napoli mi dà sensazioni positive, ma non avevo dubbi sull’impatto di Francesco in panchina. Il sistema di gioco è ben collaudato e dà grandi garanzie. Quello che abbiamo visto prima di lui è stata fuffa e chiacchiere, tra tanti moduli e confusione: la squadra conosce a memoria il 433, quindi ripristinarlo con quei concetti ben noti a tutti. Con Calzona si rivedrà finalmente il calcio, con principi di gioco ben chiari.

Il Napoli ora ha ripreso subito quello che sapeva già fare, senza provare il copia-e-incolla che aveva tentato Mazzarri. Ora siamo sul binario giusto, dopo aver compiuto tante scelte sbagliate. Calzona ha quello che tutti gli allenatori dovrebbero avere: l’empatia con i calciatori. È fondamentale per gestire il gruppo: sono tornati finalmente i sorrisi veri e onesti, non quelli camuffati. L’uomo Calzona non si discute, il tecnico anche. Tatticamente, Ciccio è l’alter ego del miglior Sarri. Col tempo, tutti lo noteranno. Il Napoli tornerà a giocare in 30 metri, dopo il macello dei mesi scorsi. Si era tornati ad un calcio di 50 anni fa… Meret? Ha confermato le sue doti ancora una volta, non capisco perché la tifoseria continui ad avercela con lui. È il miglior portiere italiano, attualmente. Trovatemi un suo connazionale migliore di lui, con le giuste motivazioni. Senza le sue parate, il Barça avrebbe dilagato già nel primo tempo”.

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
  • #1

  • #2

  • #3

  • #4

  • #5

Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top