Avv. Lauri: "Se il Napoli prende questo allenatore al Maradona si supererebbe la quota abbonati post Scudetto"

Le Interviste  
Avv. Lauri: Se il Napoli prende questo allenatore al Maradona si supererebbe la quota abbonati post Scudetto

L'avvocato Giuseppe Lauri, esperto di diritto sportivo e titolare della AGL Management Exclusive, ha scritto per CalcioNapoli24.it un pensiero dopo la due giorni di Champions League legato al momento della SSC Napoli: 

"Riflessione a voce alta sul momento del Napoli. Ritornando sulla partita giocata dal Napoli a Monza domenica scorsa, con ancora negli occhi la meraviglia del quarto di finale di martedì sera tra Real Madrid e Manchester City, vengono alla mente alcune riflessioni.
                               
I gol e le azioni del Napoli nel secondo tempo in 13 minuti di pura follia, l’aggressione e il recupero palla appena fuori dell’area avversaria e la velocità di manovra, condito di giro palla rapido e pulito e di verticalizzazioni inebrianti, non hanno nulla da invidiare alla bellezza calcistica della partita di martedì sera tra due delle più forti squadre europee.
                                 
Gli eurogol di Valverde, Foden e Gvardiol valgono i gol di Politano e di Zielinski mentre quello di Osimhen va oltre ogni legge della fisica per il coraggio, l’elevazione, la potenza e la precisione impressa alla palla. Un goal tutto di impeto.            

La differenza tra le due partite, che non è poca cosa, sta nel fatto che mentre Real e City hanno dato vita a 94 minuti intensi, pieni di giocate di classe, intensità fisica e coraggio mentale, cambi di gioco, possesso e verticalizzazioni, pressione alta in ogni zona del campo, il Napoli tutto questo lo ha racchiuso in 13 minuti. Ha giocato infatti un calcio stellare dal 55’ al 68’ del secondo tempo, cioè dal gol di Osimhen al gol di Raspadori.

Ha rischiato nel primo tempo di perderla con la stessa rassegnata indolenza mostrata con l’Atalanta.                            

Ovviamente va evidenziato che il Napoli giocava contro il Monza, con tutto il rispetto per la squadra messa su dal grande Galliani e guidata dall’ottimo Palladino nostro conterraneo.                

Ma fatte le debite proporzioni, se il Napoli avesse fatto il Napoli per tutta la partita e per tutto il campionato oggi non saremmo qui a fare i conti della lavandaia su quanti punti occorrano per giocare in Europa il prossimo anno.

È su questo, io credo, che il presidente De Laurentis dovrebbe riflettere per mettere mano alla rifondazione dell’area tecnica e al rafforzamento di una squadra che per gli 8/11 ha ancora molto da dare.                                        

In buona sostanza, occorre fare il massimo con orgoglio e dignità in queste ultime 7 partite per onorare il tricolore sul petto, e poi attendere con pazienza, fiducia e speranza le mosse della Società Sportiva Calcio Napoli. A cominciare dalla scelta dell’allenatore che tutti indicano in lui: il leccese, l'unico che può scuotere chi resterà dei Campioni d'Italia e che può riaccendere l'entusiasmo della piazza.

Con lui Dimaro e Castel di Sangro non basterebbero e al Maradona si supererebbe la quota 23.000 mila abbonati del post scudetto, poiché quel signore lì rappresenta certezza di competitività altrimenti va via e certezza di lottare su tutti i fronti".

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top