Ancelotti: "Niente crisi, ma problema gol esiste: poca brillantezza, ma non dite che giochiamo 4-4-2. Nessuna sorpresa dal mercato, tentennamento Allan reale. Due obiettivi stagionali" [VIDEO]

Le Interviste  
Ancelotti: Niente crisi, ma problema gol esiste: poca brillantezza, ma non dite che giochiamo 4-4-2. Nessuna sorpresa dal mercato, tentennamento Allan reale. Due obiettivi stagionali [VIDEO]

Ultimissime notizie calcio Napoli. Carlo Ancelotti, allenatore della SSC Napoli, ha parlato post Milan-Napoli di Coppa Italia per le ultime notizie Napoli calcio

Ultimissime notizie Napoli calcio. Carlo Ancelotti, allenatore della SSC Napoli, ha parlato ai microfoni di Rai Sport al termine di Milan-Napoli terminata 2-0 per i padroni di casa con doppietta di Piatek. Ecco le dichiarazioni evidenziate da Calcio Napoli 24

CARLO ANCELOTTI POST MILAN-NAPOLI, NOTIZIE CALCIO NAPOLI

"Brutto Napoli? Non all'altezza della partita, condizionata da due disattenzioni: abbiamo sofferto il contropiede con due palle lunghe. Era complicato recuperarla, Milan molto chiuso. Non siamo tanto brillanti in questo momento per scardinare una difesa così chiusa. Abbiamo avuto qualche opportunità da fuori o con piazzato, era difficile penetrare. Manca brillantezza, magari con più equilibrio avremmo avuto più spazio: gara condizionata sicuramente dai due gol iniziali.

Problema gol per gli attaccanti? Problema Allan? No, insomma, evanescente e fuorigioco no: Allan ha fatto la sua partita come tutti, non l'ho sostituito perchè ha giocato male ma perchè volevo aprire di più il gioco. Allan è un giocatore nostro, ha avuto qualche tentennamento probabilmente negli scorsi giorni ma adesso è completamente recuperato ed è e sarà molto importante per noi. Partita troppo condizionata dai due contropiedi presi. Il Milan alla fine non ha fatto grandi cose, ha sfruttato il vantaggio e si è messa dietro. Il problema gol esiste e va risolto.

La partita di Milano di campionato è stata fatta, con un secondo tempo di buon livello. La partita prima abbiamo giocato molto bene con la Lazio, questo è solo un incidente di percorso: non alimentiamo i problemi che sicuramente abbiamo, ma si tratta di una partita e non di un periodo.

Errori gravi in difesa? Il problema dei terzini? Abbiamo spinto e fatto tanti cross, con una difesa chiusa è difficile trovare opportunità. Serviva qualche palla profonda più velocemente, ma gli spazi erano chiusi. Manca brillantezza avanti.

4-4-2 è solo in fase difensiva, in attacco il sistema cambia con 3-4 giocatori fra le linee e un attaccante: il sistema va avanti così, non cambia.

Sampdoria? Gioca molto bene, la partita dell'andata è andata male: abbiamo 14 punti di vantaggio sul quinto posto, non è un dentro-fuori e ce la possiamo giocare.

Europa League come obiettivo stagionale? No, c'è il campionato ancora: la Juve se deve vincere il campionato, deve farlo per merito suo e non nostro. Abbiamo fatto molto bene finora, l'obiettivo Champions è molto importante. Ci sarà grande bagarre, noi siam contenti di essere fuori. Teniamo molto all'Europa League, vogliamo fare bella figura.

Sorprese dal calciomercato? Nessuna sorpresa.

Cori anti-Napoli? Sta diventando un discorso trito e ritrito, bisogna sensibilizzare finchè si può e sperare che le cose migliorino in fretta".

VIDEO ALLEGATI
Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    38

    15
    12
    2
    1
  • logo JuventusJuventusCL

    36

    15
    11
    3
    1
  • logo LazioLazioCL

    33

    15
    10
    3
    2
  • logo CagliariCagliariCL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo RomaRomaEL

    29

    15
    8
    5
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    28

    15
    8
    4
    3
  • logo ParmaParma

    21

    15
    6
    3
    6
  • logo NapoliNapoli

    21

    15
    5
    6
    4
  • logo TorinoTorino

    20

    15
    6
    2
    7
  • 10º

    logo MilanMilan

    20

    15
    6
    2
    7
  • 11º

    logo VeronaVerona

    18

    15
    5
    3
    7
  • 12º

    logo BolognaBologna

    16

    15
    4
    4
    7
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    16

    15
    4
    4
    7
  • 14º

    logo SassuoloSassuolo

    15

    14
    4
    3
    7
  • 15º

    logo LecceLecce

    15

    15
    3
    6
    6
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    15

    15
    4
    3
    8
  • 17º

    logo SampdoriaSampdoria

    12

    15
    3
    3
    9
  • 18º

    logo GenoaGenoaR

    11

    15
    2
    5
    8
  • 19º

    logo BresciaBresciaR

    10

    14
    3
    1
    10
  • 20º

    logo SpalSpalR

    9

    15
    2
    3
    10
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Fantacalcio - Solo il meglio del calcio
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Hamsik sfortunato sui tempi: saluto al San Paolo nella notte sbagliata