Dov'è finito Piotr?

Editoriale  
Zielinski in azione contro il Chievo VeronaZielinski in azione contro il Chievo Verona

Dov'è finito il vero Piotr Zielinski? Che cosa accade al calciatore polacco che tanto bene ha fatto fino allo scorso anno e che oggi non riesce ad imporsi sugli stessi livelli? Cosa accade al centrocampista in grado di risolvere le gare da solo e dare nuova linfa al gruppo? La stagione di Piotr Zielinski, fin qui, non è assolutamente positiva. Anzi, qualche difficoltà di troppo ad imporsi da titolare e, quando subentra, non riesce ad esprimere le proprie qualità, mettendo in mostra non difficoltà, ma sicuramente affanno. Ancora una volta non è stata ripagata la fiducia di Carlo Ancelotti che lo ha schierato titolare e, dopo la deludente prestazione col Genoa, si è ripetuto col Chievo Verona. Una gara spenta, senza quella grinta necessaria per aggredire gli spazi, provare la giocata e incidere.

La distrazione contratto

Poca sostanza nelle conclusioni, meno intuizioni e spesso gare disordinate. Il polacco potrebbe a breve prolungare la sua permanenza al Napoli con la firma di un nuovo contratto, ma lo scontro con De Laurentiis riguardo la clausola sta facendo dilatare i tempi, cosa che, probabilmente, sta disturbando il calciatore che non risulta sereno. Si lavora: l'agente, il patron e Cristiano Giuntoli cercano di trovare un'intesa che possa far prolungare l'apporto del polacco alla causa azzurra.

L'esplosione di Fabian Ruiz

Poi c'è un altro aspetto da non sottovalutare ed è l'esplosione di Fabian Ruiz che ha colto di sorpresa tutti, compreso il buon Piotr. Forse c'è anche il peso di sentire la pressione della concorrenza, visto che lo spagnolo, pur non essendo esterno, ma più centrocampista, sta avendo un rendimento superiore e, per esempio, a Genova ha risolto la partita sotto il diluvio. Per non parlare della qualità che mette in campo, con le sue giocate e la continuità di rendimento che sta avendo in Champions League.

Il peso del Mondiale giocato

Certamente, a pesare sul suo rendimento, oltre a ciò che abbiamo analizzato in precedenza, c'è anche quel mondiale giocato in estate con la sua Nazionale. Un Mondiale che l'ha visto protagonista al pari di Arkadiusz Milik, ma che sembra averlo appensantito, o quantomeno 'stancato' a tal punto da non riuscire a tornare sui suoi livelli nonostante la preprazione poi svolta in ritardo.

Allora serve rimboccarsi le mani, Piotr Zielinski è un tassello fondamentale per lo scacchiere di Ancelotti, un calciatore in grado di elevarsi a leader, con margini di miglioramento importanti. C'è bisogno di recuperarlo quanto prima per il raggiungimento delgi obiettivi prefissati.

di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

VIDEO ALLEGATI
Altre Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    46

    16
    15
    1
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    38

    16
    12
    2
    2
  • logo InterInterCL

    32

    16
    10
    2
    4
  • logo MilanMilanCL

    27

    16
    7
    6
    3
  • logo LazioLazioEL

    25

    16
    7
    4
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    24

    16
    7
    3
    6
  • logo RomaRoma

    24

    16
    6
    6
    4
  • logo SassuoloSassuolo

    24

    16
    6
    6
    4
  • logo SampdoriaSampdoria

    23

    16
    6
    5
    5
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    22

    16
    5
    7
    4
  • 11º

    logo TorinoTorino

    22

    16
    5
    7
    4
  • 12º

    logo ParmaParma

    21

    16
    6
    3
    7
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    17

    16
    3
    8
    5
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    16

    16
    4
    4
    8
  • 15º

    logo EmpoliEmpoli

    16

    16
    4
    4
    8
  • 16º

    logo SpalSpal

    16

    16
    4
    4
    8
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    13

    16
    3
    4
    9
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    12

    16
    2
    6
    8
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    8

    16
    1
    5
    10
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    4

    16
    0
    7
    9
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top