Qual è il problema?

Editoriale  
Milik e Zielinski salutano i tifosi al San PaoloMilik e Zielinski salutano i tifosi al San Paolo

Due calciatori importanti per il Napoli, due nazionali polacchi in grado di poter fare la differenza in qualsiasi momento. Due destini diversi, due ruoli diversi,

Due calciatori importanti per il Napoli, due nazionali polacchi in grado di poter fare la differenza in qualsiasi momento. Due destini diversi, due ruoli diversi, ma anche due momenti comuni, di difficoltà. Arkadiusz Milik e Piotr Zielinski, qual è il problema?

Milik e gli infortuni passati a caccia del rilancio

L'attaccante numero 99 del Napoli viene da due infortuni ai legamenti, cosa che hanno rallentato il suo rendimento e non hanno fatto comprendere a pieno le sue qualità, di attaccante goleador, arrivato in azzurro con l'intento di sostituire quell'Higuain che passò alla Juventus. Eppure l'inizio era stato promettente, a suon di gol stava facendo dimenticare il Pipita da record, con Maurizio Sarri in panchina. Poi l'esplosione di Mertens aveva tranquillizzato tutti e dato a lui la possibilità di riprendersi con calma. Il nuovo infortunio ha nuovamente costretto ad un lungo stop che ancora oggi, a livello fisico e forse mentale, pesa. L'avvicendamento in panchina, l'arrivo di Ancelotti ha creato in lui la nuova voglia matta di stupire, ma a parte in poche occasioni, è evidente la difficoltà che l'attaccante sta vivendo: sia in fase di gioco, anche se a sprazzi, tranne che a Genova, cerca di mettersi in mostra, sia in fase realizzativa. Qual è il problema Arek? Verrebbe da chiedersi, anche perchè la certezza è che questo attaccante, che vive le stesse difficoltà anche in nazionale, sia in grado di essere un bomber da 20 gol, ma a lui va dato il tempo di poterlo dimostrare, tornando quanto prima possibile in forma, per il bene del suo Napoli, come ai vecchi tempi.

Zielinski e quel rinnovo che tarda ad arrivare

L'altro calciatore polacco, Piotr Zielinski, vive anch'esso un periodo di disagio. Apparso sottotono a Genova, sostituito a fine primo tempo da Fabian Ruiz, forse paga un po' quello che è stato lo sfortunato mondiale e la mancanza di riposo con conseguente avvio della nuova stagione in ritardo, ma anche proprio il nuovo dualismo che si è venuto a creare con lo spagnolo che tutto sembrava potesse essere, tranne che esterno del 4-4-2 di Ancelotti. Il rendimento di Fabian Ruiz ha sorpreso anche Zielinski stesso che, in attesa anche di conoscere qualcosa in più sulla vicenda rinnovo, altro motivo che disturba mentalmente il calciatore, non riesce ad esprimersi al meglio. Esprimersi come fino alla passata stagione, dove il suo rendimento era invece molto alto.

Il Napoli ha in mano un patrimonio importante, due calciatori in grado di risolvere tante situazioni. E allora qual è il problema?

di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    66

    24
    21
    3
    0
  • logo NapoliNapoliCL

    53

    24
    16
    5
    3
  • logo InterInterCL

    46

    24
    14
    4
    6
  • logo MilanMilanCL

    42

    24
    11
    9
    4
  • logo RomaRomaEL

    41

    24
    11
    8
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    38

    24
    11
    5
    8
  • logo LazioLazio

    38

    24
    11
    5
    8
  • logo FiorentinaFiorentina

    35

    24
    8
    11
    5
  • logo TorinoTorino

    35

    24
    8
    11
    5
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    33

    24
    9
    6
    9
  • 11º

    logo SassuoloSassuolo

    30

    24
    7
    9
    8
  • 12º

    logo ParmaParma

    29

    24
    8
    5
    11
  • 13º

    logo GenoaGenoa

    28

    24
    7
    7
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    24

    24
    5
    9
    10
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    22

    24
    5
    7
    12
  • 16º

    logo SpalSpal

    22

    24
    5
    7
    12
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    21

    24
    5
    6
    13
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    18

    24
    3
    9
    12
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    16

    24
    3
    7
    14
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    9

    24
    1
    9
    14
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Gazzetta, Schianchi: “Combine Juventus-Parma della stagione ’96-97? Ci fu tacito accordo, Ancelotti fu espulso”