Una pausa di riflessione per il bene di tutti...

Editoriale  
Una pausa di riflessione per il bene di tutti...

Separarsi per il bene di tutti. Sarebbe giusto se Meret giocasse titolare e forse una valutazione sul futuro andrebbe fatta. Il portiere è ormai chiaramente la riserva di Ospina.

Giorno dopo giorno ha perso di valore, il prezzo del suo cartellino è quasi crollato e qualche scelta sbagliata è stata fatta. Alex Meret ed un 2020 che l'ha visto galleggiare senza mai andare spedito. Tra i momenti migliori c'è quella serata della finale di Coppa Italia vissuta da titolare e da protagonista. 

GATTUSO ha fatto le sue scelte, ogni allenatore pensa al proprio destino e non sempre fa i conti coi 'patrimoni da valorizzare'. Ha battezzato David Ospina come titolare ed Alex Meret come riserva anche se le vere riserve aspettano solo che il titolare stia fuori o per infortunio o per squalifica. L'ex SPAL non è una vera e propria riserva, è un cotitolare, uno che meriterebbe di giocare come lo merita il colombiano. 

PERO' è innegabile che la sua valutazione non sia più quella di un anno fa circa o poco più. Se prima il Napoli avrebbe potuto chiedere circa 40 milioni ad oggi qualcosa è cambiato. Perchè prima saresti andato a pagare tanto un prospetto importante, uno che era nel giro della nazionale italiana, uno sul quale il Napoli investì tanto e che, quando ne ha avuto l'occasione, ha sempre dimostrato il suo valore. 

Alex Meret, portiere del Napoli. 

QUALCHE scelta sbagliata è stata fatta. Sì, perchè quando hai ventitre anni e sai che nel tuo club il titolare è un altro e che fino a qualche mese fa eri sulla cresta dell'onda, devi andar via. Anche se solo in prestito, ma devi dare continuità alla tua crescita. Non puoi permetterti di fare un passo indietro che diverse volte può risultare fatale.

MERET ha provato a ribaltare le gerarchie di Gattuso senza però riuscirci, eppure non ha mai demeritato. Forse il suo collega di reparto è stato più bravo, ma ciò non toglie che lo sia stato anche il giovane italiano. Non c'è più tempo, il Napoli ha bisogno di due validi portieri, ma non può sperperare un patrimonio. Il club necessita di valorizzare chiunque per potergli dare il giusto valore di mercato. 

PER IL BENE di tutti sarebbe meglio separarsi, anche se non a titolo definitivo, come se fosse una pausa di riflessione. Ma per il Napoli sarà importante tornare a vantarsi del suo talento e per Meret sarà decisivo tornare a fare il protagonista. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo MilanMilanCL

    43

    18
    13
    4
    1
  • logo InterInterCL

    40

    18
    12
    4
    2
  • logo RomaRomaCL

    37

    19
    11
    4
    4
  • logo NapoliNapoliCL

    34

    17
    11
    1
    5
  • logo JuventusJuventusEL

    33

    17
    9
    6
    2
  • logo AtalantaAtalantaEL

    33

    18
    9
    6
    3
  • logo LazioLazio

    31

    18
    9
    4
    5
  • logo SassuoloSassuolo

    30

    18
    8
    6
    4
  • logo VeronaVerona

    27

    18
    7
    6
    5
  • 10º

    logo SampdoriaSampdoria

    23

    18
    7
    2
    9
  • 11º

    logo BeneventoBenevento

    22

    19
    6
    4
    9
  • 12º

    logo BolognaBologna

    20

    18
    5
    5
    8
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    18

    18
    4
    6
    8
  • 14º

    logo SpeziaSpezia

    18

    19
    4
    6
    9
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    17

    18
    4
    5
    9
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    15

    18
    3
    6
    9
  • 17º

    logo CagliariCagliari

    14

    18
    3
    5
    10
  • 18º

    logo TorinoTorinoR

    14

    19
    2
    8
    9
  • 19º

    logo ParmaParmaR

    13

    18
    2
    7
    9
  • 20º

    logo CrotoneCrotoneR

    12

    18
    3
    3
    12
Back To Top