Di troppo (da troppo)

Calcio Mercato  
<i>Di troppo</i> (da troppo)

Il futuro di Elseid Hysaj è ormai certo: lontano da Napoli, il terzino vuole un'esperienza nuova altrove. Il Napoli però, deve sbrigarsi a cederlo: le ultime.

Calciomercato Napoli - Nessuno si aspettava di essere in questa situazione al 16 agosto. Non se l'aspettava Elseid Hysaj, non se l'aspettava il Napoli e nemmeno il suo agente Mario Giuffredi, probabilmente. La situazione del terzino albanese è ormai chiara e delineata dallo scorso maggio ormai, quando, nel giorno della firma di Giovanni Di Lorenzo all'hotel Vesuvio, il suo agente ne annunciò l'addio, in seguito a dichiarazioni di Elsi abbastanza nette sul suo futuro rilasciate in nazionale:

"Dopo quattro anni è normale che Hysaj vada a fare un'altra esperienza, le critiche? Fanno parte di questo lavoro. Lavoriamo quotidianamente per una nuova sfida", dichiarò il suo agente al 31 maggio scorso. Con Hysaj che poche ore prima in Nazionale confessava: "Sono assolutamente pronto per una nuova avventura perché ho bisogno di cambiare, non sono il tipo a cui piace stare sempre nella stessa squadra e nello stesso ambiente e dirmi che mi trovo bene, che non voglio niente di più. Voglio fare nuove esperienze, conoscere un paese nuovo, gente nuova e una squadra nuova, magari provare a vincere qualcosa. Per me gli anni al Napoli sono finiti e spero di trovare una squadra che mi dia ciò di cui ho bisogno".

Se un calciatore si esprime in questi termini, se una società glielo permette, se dopo 24 ore l'agente ne annuncia l'addio, sembra davvero difficile accettare che al 16 agosto la situazione di Elseid Hysaj sia in stallo. Piaceva ad Atletico MadridInter, poi le voci sulla Juventus di Sarri e infine la Roma che sembra la vera e unica squadra capace e pronta ad investire sull'ex Empoli. Niente prestito, il Napoli deve e vuole cederlo dopo aver acquistato Giovanni Di Lorenzo (era un'occasione, ad inizio mercato, da non farsi scappare: tempestivo e bravo il club azzurro) e avendo, quindi, cinque terzini in rosa. Più Lupertojolly della difesa che può giocare sia centrale che largo a sinistra.

Elseid Hysaj a Dimaro col Napoli

Ma soprattutto c'è la volontà del ragazzo: Hysaj vuole andare via. E andrà via. Questa resta una certezza: di troppo in rosa, ma soprattutto da troppo. Il Napoli deve sbrigarsi: il terzino dal valore di più di 25 milioni in rosa rischia di svalutarsi e deprimersi.

di Manuel Guardasole

RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

RAI, Venerato a CN24: "Milik rinnova tra dicembre e gennaio, quinquennale da 3.5 milioni. Ibra al Napoli? Solo in un caso"