Alla scoperta del Benevento: le 12 reti al Pinzolo, l'asse azzurro Insigne-Maggio e la nuova sfida di Inzaghi

Zoom  
Alla scoperta del Benevento: le 12 reti al Pinzolo, <i>l'asse azzurro</i> Insigne-Maggio e la nuova sfida di Inzaghi

Napoli-Benevento, domani a Dimaro via al primo test estivo: tutto sulla formazione campana guidata da Filippo Inzaghi. In rosa anche Roberto Insigne e Christian Maggio.

Un derby campano per scaldare i motori. Fuori sede, a Carciato, per la primissima amichevole estiva. 48 giorni dopo, riecco l'aria partita. Da Bologna-Napoli dello scorso 25 maggio a Napoli-Benevento di domani. L'aprifila di una serie di impegni, sette al momento, che porterà al doppio confronto col Barça tra il 7 e il 10 agosto.  

Il primo piccolo test per la squadra di Carlo Ancelotti. Dopo 7 giorni di Dimaro e le ulteriori prove tecniche del 4-4-2 ibridato al 4-2-3-1, il tecnico ora valuterà meccanisci e condizione fisica della squadra. E lo farà contro un avversario di livello, reduce da un'ottima stagione in cadatteria con tanto di promozione sfiorata.  

Benevento, dal sogno sfiorato al riscatto di Insigne

La squadra delle streghe, infatti, è reduce dal 3° posto in Serie B col terzo miglior attacco e la quarta miglior difesa. Un'amara ma grande cavalcata con l'ex azzurro Christian Bucchi in panchina, condizionata da un marzo terribile con 3 sconfitte ed un pareggio. E perso il treno per l'accesso diretto, il sogno Serie A si ferma in semifinale contro il Cittadella: dopo il 2-1 all'andata in trasferta, il Benevento crolla 3-0 tra le mura amiche in una notte da incubo.  

Meno di una settimana dopo, via a un nuovo ciclo targato Filippo Inzaghi. Il tecnico piacentino, reduce dalla sfortunata esperienza al Bologna, ripartirà da una grande certezza dell'ultima stagione: Roberto Insigne. In prestito dal Napoli nell'ultima stagione, l'attaccante classe '94 è stato acquistato definitivamente dal Benevento. In tutto e per tutto. Il club partenopeo, infatti, non ha esercitato l'opzione di controriscatto, e Insigne Jr, dopo una trafila lunga 10 anni tra giovanili e prestiti, ha salutato definitivamente l'azzurro. Oltre al 25enne di Frattamaggiore, in entrata si registrano solo le operazioni legate ai riscatti di Lorenzo Montipò e Alessandro Volta. L'unica cessione riguarda invece il brasiliano Guilherme, attualmente svincolato. 

Oltre a baby Insigne, l'altro pezzo da 90 è rappresentato da Massimo Coda, capocannoniere dell'ultimo campionato con 21 reti. In rosa, inoltre, il tecnico potrà contare su profili esperti come l'ex azzurro Christian Maggio e l'estremo difensore Chistian Puggioni, o l'ex Inter e Werder Brema Luca Caldirola. In gruppo ci sono anche altri volti noti della vecchia Serie A, come il napoletano Gaetano Letizia o l'ex Sassuolo Luca Antei

Benevento-Pinzolo 12-0: formazioni e marcatori

Ieri per i giallorossi c'è stata anche la prima uscita ufficiosa nel ritiro trentino: 4-3-1-2 e 12 reti al Pinzolo, con gol di Tello, Coda, Viola (2), Armenteros, Iemmello (5) e Improta (2). Domani la sfida al Napoli e poi la gara con la Fiorentina di sabato. Prove generali di prima categoria nel beneventano. Perché la società, dopo il colpaccio sfiorato mesi fa, ci crede ancora. Ripetere l'impresa del 2017 è possibile. Anche se non piacerà ad Aurelio De Laurentiis. 

Ecco le formazioni schierate ieri: 

Benevento 1° tempo (4-3-1-2): Gori; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Del Pinto, Viola, Tello; Insigne; Armenteros, Coda. 

Benevento 2° tempo (4-3-1-2): Gori (Zagari); Gyamfi, Tuia, Volta, Billong; Volpicelli, Sanogo, Vokic; Improta; Goddard, Iemmello. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimissime Notizie
I più letti
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Rai - James-Napoli, ADL deve far capire che si tratta di un prestito 'camuffato'. Reiterate telefonate con Ancelotti: filtra ottimismo, c'è da aspettare un mese