Bologna, la grinta di Mihajlovic: "Ci allena dall’ospedale", il tecnico prosegue la propria lotta

Serie A  
Bologna, la grinta di Mihajlovic: Ci allena dall’ospedale, il tecnico prosegue la propria lotta

Non è solo particolarmente complesso allenare una squadra in una camera sterile, mentre si combatte una leucemia acuta, è assolutamente inedito. Eppure Sinisa Mihajlovic ci sta provando. Lo scorso fine settimana, dopo la pallida sconfitta del suo Bologna contro il Colonia, in videochiamata ha inveito con giocatori e staff: «Noi stavamo cenando — rivela un dipendente rossoblù — eravamo in un’altra stanza, ma le urla si sono sentite eccome. Beh, buon segno, significa che il mister è in forma».

Bologna-Mihajlovic, il tecnico segue la squadra dal letto di ospedale

E non è poco, per un uomo che ha già perso diversi chili da quando ha iniziato la chemioterapia. Ma la squadra, durante il ritiro, come riporta La Repubblica, Mihajlovic non ha mai smesso di seguirla. La tecnologia dà una grossa mano, perché direttamente dal letto d’ospedale, al Sant’Orsola, dove è ricoverato dal 15 giugno, Sinisa via mail sta in contatto con i suoi ragazzi. Segue in diretta, davanti al pc, gli allenamenti, le partite, e riceve i dati del lavoro quotidiano da Davide Lamberti, il video analista di uno staff che prova a muoversi come se Sinisa ci fosse. Ma Sinisa non c’è. «Dopo il ko col Colonia — ha rivelato Roberto Soriano — era furente e ce l’ha detto chiaramente». In squadra c’è un patto: «Il regalo che possiamo fargli è renderlo orgoglioso di noi e dunque occorre che ognuno dia qualcosa in più». Non c’è solo la consapevolezza del calvario che il tecnico sta affrontando, c’è anche un senso di profonda gratitudine. Lo spiega Dzemaili, che è il capitano e di solito parla per tutti quando dall’altra parte del telefono c’è Miha. Ma chi se la sente ha comunque facoltà di parola. «Senza il suo arrivo — così lo svizzero — nessuno sa dove saremmo oggi».
 
 
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    22

    8
    7
    1
    0
  • logo InterInterCL

    18

    7
    6
    0
    1
  • logo AtalantaAtalantaCL

    17

    8
    5
    2
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    16

    8
    5
    1
    2
  • logo RomaRomaEL

    12

    7
    3
    3
    1
  • logo LazioLazioEL

    12

    8
    3
    3
    2
  • logo CagliariCagliari

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo FiorentinaFiorentina

    11

    7
    3
    2
    2
  • logo TorinoTorino

    10

    7
    3
    1
    3
  • 10º

    logo BolognaBologna

    9

    8
    2
    3
    3
  • 11º

    logo VeronaVerona

    9

    8
    2
    3
    3
  • 12º

    logo ParmaParma

    9

    7
    3
    0
    4
  • 13º

    logo MilanMilan

    9

    7
    3
    0
    4
  • 14º

    logo UdineseUdinese

    7

    7
    2
    1
    4
  • 15º

    logo SassuoloSassuolo

    6

    6
    2
    0
    4
  • 16º

    logo BresciaBrescia

    6

    6
    2
    0
    4
  • 17º

    logo SpalSpal

    6

    7
    2
    0
    5
  • 18º

    logo LecceLecceR

    6

    7
    2
    0
    5
  • 19º

    logo GenoaGenoaR

    5

    7
    1
    2
    4
  • 20º

    logo SampdoriaSampdoriaR

    3

    7
    1
    0
    6
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Auriemma: "De Laurentiis chiama Ancelotti cinque volte al giorno: i problemi sono evidenti. Insigne? Il tecnico voleva cederlo"