Il Roma - Rientro Fabian previsto tra domani e venerdì: controlli per scongiurare complicazioni

Rassegna Stampa fonte : di Giovanni Scotto
Il Roma - Rientro Fabian previsto tra domani e venerdì: controlli per scongiurare complicazioni

Delusione per Fabiàn, preoccupazione per i tifosi del Napoli. È andata male la prima convocazione con la nazionale spagnola (la maggiore) del centrocampista del Napoli. Vittima della febbre, ha saltato la partita di Udine, ma è partito ugualmente per il ritiro. L’influenza, però, non gli ha dato tregua. Il viaggio in aereo è stato, probabilmente, un colpo di grazia: il mal di gola che già aveva è esploso a causa dell'aria condizionata, la febbre è aumentata e ha costretto Fabiàn a saltare il primo allenamento di lunedì, ma non solo. Viste le condizioni piuttosto serie (temperatura altissima), il calciatore è stato costretto a lasciare il ritiro e in attesa di rientrare a Napoli è stato ricoverato in ospedale per motivi precauzionali. Si tratta di una semplice influenza, quella che sta colpendo molte persone, che ha origine virale. Ma spesso questa influenza può portare complicazioni serie (come una pericolosa polmonite) e al giocatore è stato consigliato di riguardarsi con la massima attenzione.

UNA GRANDE DELUSIONE per il giocatore, ma anche un bello spavento per i tifosi del Napoli, che hanno visto Fabiàn in ospedale. Una foto che ha inquietato i tifosi partenopei. A fare chiarezza ci ha pensato il sito del Napoli: “Fabian Ruiz lascia il ritiro della Nazionale iberica. Il centrocampista del Napoli, che domenica aveva saltato il match contro l’Udinese per un attacco influenzale, è stato visitato questa sera (lunedì sera, ndr) all’Ospedale Universitario Sanitas La Moraleja, perché ancora febbricitante. Fabian, quindi, non parteciperà agli impegni per le qualificazioni europee in programma questa settimana per la Spagna e rientrerà a Napoli appena guarito dalla febbre”.

IL CALCIATORE è ancora sotto osservazione all’Hospital Universitario Sanitas La Moraleja di Madrid, dove i sanitari lo hanno ricoverato da lunedì. Ancora lo attanaglia la febbre, che lo costringerà a saltare gli impegni con la nazionale, ma il ricovero è stato fatto soprattutto per una serie di controlli che miravano a escludere complicazioni dopo il viaggio in aereo. Fabiàn tornerà a casa appena possibile, probabilmente domani o venerdì, quando sarà in condizione di affrontare gli sbalzi di temperatura dei viaggi in aereo. Al suo posto il ct Luis Enrique ha convocato il giocatore dell’Atletico Madrid, Saul Niguez. «Anche se a volte le cose vengono nel momento peggiore, riesco sempre a vedere la parte positiva. Spero e mi auguro che questa prima convocazione non sia l’ultima. In bocca al lupo ai miei compagni della nazionale spagnola e grazie al dt Luis Enrique per la fiducia! Grazie anche a tutti voi per i messaggi”. Con questo post su Instagram e con tanto di foto dal letto di un ospedale, il centrocampista del Napoli, Fabian Ruiz, commenta una giornata per lui complicata.

Alla prima convocazione nella nazionale maggiore, l’azzurro aveva risposto con entusiasmo alla chiamata del suo ct, ma ha dovuto dare forfait. Non ci sono dubbi per il recupero del giocatore, che sarà a disposizione dell’allenatore in vista della partita contro la Roma del prossimo 31 marzo, prevista allo stadio Olimpico alle ore 15. Sicuramente è stata fuorviante (e magari si poteva evitare) l’inquietante foto di Fabiàn in ospedale disteso sul lettino, più un'altra con lui circondato da due medici in mascherina. Ma si è trattata solo di una foto fatta con leggerezza e di certo non di un segnale “inquietante” sulle condizioni del centrocampista del Napoli e della Spagna. Ieri si sono diffuse sui social voci incontrollate di un intervento chirurgico a cui il calciatore è stato sottoposto. Nulla di vero, Fabiàn tornerà presto a Napoli.

Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    87

    33
    28
    3
    2
  • logo NapoliNapoliCL

    67

    32
    20
    7
    5
  • logo InterInterCL

    61

    33
    18
    7
    8
  • logo MilanMilanCL

    56

    33
    15
    11
    7
  • logo RomaRomaEL

    55

    33
    15
    10
    8
  • logo AtalantaAtalantaEL

    53

    32
    15
    8
    9
  • logo TorinoTorino

    53

    33
    13
    14
    6
  • logo LazioLazio

    52

    33
    15
    7
    11
  • logo SampdoriaSampdoria

    48

    33
    14
    6
    13
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    40

    33
    8
    16
    9
  • 11º

    logo CagliariCagliari

    40

    33
    10
    10
    13
  • 12º

    logo SassuoloSassuolo

    38

    33
    8
    14
    11
  • 13º

    logo SpalSpal

    38

    33
    10
    8
    15
  • 14º

    logo ParmaParma

    36

    33
    9
    9
    15
  • 15º

    logo BolognaBologna

    34

    33
    8
    10
    15
  • 16º

    logo GenoaGenoa

    34

    33
    8
    10
    15
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    33

    33
    8
    9
    16
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    29

    33
    7
    8
    18
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    23

    33
    5
    8
    20
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    14

    33
    2
    11
    20
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Juventus, Chiellini: "Lo scudetto era già vinto dalla partita di Napoli, rammarico per la Champions ma non ne faccio un dramma"