Gazzetta - Focus sorteggi sulle possibile avversarie del Napoli: ecco i livelli di difficoltà [GRAFICO]

Rassegna Stampa  
Gazzetta - Focus sorteggi sulle possibile avversarie del Napoli: ecco i livelli di difficoltà [GRAFICO]

Con il classico metodo delle stelline la Gazzetta dello Sport compila un resoconto di tutti i club che il Napoli potrebbe affrontare ai quarti di Europa League assegnando a ciascuno di questi un grado di difficoltà. 

In allegato il grafico

FOTO ALLEGATE
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo JuventusJuventusCL

    75

    28
    24
    3
    1
  • logo NapoliNapoliCL

    60

    28
    18
    6
    4
  • logo InterInterCL

    53

    28
    16
    5
    7
  • logo MilanMilanCL

    51

    28
    14
    9
    5
  • logo RomaRomaEL

    47

    28
    13
    8
    7
  • logo AtalantaAtalantaEL

    45

    28
    13
    6
    9
  • logo LazioLazio

    45

    27
    13
    6
    8
  • logo TorinoTorino

    44

    28
    11
    11
    6
  • logo SampdoriaSampdoria

    42

    28
    12
    6
    10
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    37

    28
    8
    13
    7
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    33

    28
    8
    9
    11
  • 12º

    logo ParmaParma

    33

    28
    9
    6
    13
  • 13º

    logo SassuoloSassuolo

    32

    28
    7
    11
    10
  • 14º

    logo CagliariCagliari

    30

    28
    7
    9
    12
  • 15º

    logo SpalSpal

    26

    28
    6
    8
    14
  • 16º

    logo UdineseUdinese

    25

    27
    6
    7
    14
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    25

    28
    6
    7
    15
  • 18º

    logo BolognaBolognaR

    24

    28
    5
    9
    14
  • 19º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    17

    28
    3
    8
    17
  • 20º

    logo ChievoChievoR

    11

    28
    1
    11
    16
Dapa Trasporti
Futura Soccer
Antonio Barbato - Consulente del Lavoro
Real Casarea
M.A.R.A.T. Football management
Back To Top
close icon

Ti potrebbe interessare

Stendardo: "Il Napoli non può permettersi cali difensivi se vuole diventare una grande squadra, l'anno scorso si stava giocando lo scudetto"