Empoli basico e spartano, bastano i lanci lunghi per battere il Napoli! Cambi tardivi di Calzona

Rassegna Stampa  
Empoli basico e spartano, bastano i lanci lunghi per battere il Napoli! Cambi tardivi di Calzona

Il Corriere del Mezzogiorno riassume Empoli Napoli

Empoli-Napoli 1-0, ennesima sconfitta per gli azzurri in campionato! Ultime news. Oggi il Corriere del Mezzogiorno riassume la chiave tattica con la quale l'Empoli di Davide Nicola ha sbaragliato il Napoli di Francesco Calzona.

L’Empoli è un modello base: difesa a tre, con cinque uomini a centro per prendere tutta la prima linea del Napoli. Pressing difensivo alto, ripartenze veloci. È poco ma quanto basta perché per il Napoli sia notte.

Quando i giocatori dell’Empoli ripartono, superano la metà campo indisturbati, arrivano lanciati davanti ai difensori, che sono sempre in difficoltà. Ma non è che nell’altro senso di marcia le cose vadano meglio: ci si affida a lanci lunghi ma non se ne imbrocca uno.

Per non parlare dei cross: Di Lorenzo e Politano hanno dimenticato l’arte. Al decimo minuto di gioco la sensazione è che al Napoli potrebbe toccare la proverbiale imbarcata. In effetti nel corso del primo tempo si viene graziati almeno altre due volte. Ovviamente ci sono fischi dei molti tifosi presenti e ce ne saranno a fine partita.

Il secondo tempo porta qualche segno di vita, un po’ più di velocità, un po’ più di voglia. Ma non cambia niente nella sostanza. Il cambio massiccio non c’è stato. Ancora lanci sbagliati, ancora approssimazione, mentre il modello spartano e basico dell’Empoli continua a funzionare, è solo più arretrato.

Escono Politano e Kvara, entrano Raspadori e Ngonge, il cambia arriva tardi ed è scolastico, libresco. 

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    93

    37
    29
    6
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    37
    22
    8
    7
  • logo BolognaBolognaCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    68

    37
    18
    14
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    66

    36
    20
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    63

    37
    18
    9
    10
  • logo LazioLazio

    60

    37
    18
    6
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    57

    37
    16
    9
    12
  • logo TorinoTorino

    53

    37
    13
    14
    10
  • 10º

    logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    37
    11
    13
    13
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    37
    11
    12
    14
  • 13º

    logo VeronaVerona

    37

    37
    9
    10
    18
  • 14º

    logo LecceLecce

    37

    37
    8
    13
    16
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    38
    8
    12
    18
  • 16º

    logo FrosinoneFrosinone

    35

    37
    8
    11
    18
  • 17º

    logo UdineseUdinese

    34

    37
    5
    19
    13
  • 18º

    logo EmpoliEmpoliR

    33

    37
    8
    9
    20
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    37
    7
    8
    22
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    37
    2
    10
    25
Back To Top