Il piccolo vantaggio del Napoli per la Champions ed un calendario (sulla carta) più semplice

Primo Piano  
Il piccolo vantaggio del Napoli per la Champions ed un calendario (sulla carta) più semplice

Il Napoli è ancora in corsa per la Champions, fino alla fine

Milan, Juventus, Atalanta, Napoli e, in attesa del recupero con il Torino, anche la Lazio. Cinque squadre per tre posti in Champions League - la Roma è più staccata -, che in un’era condizionata economicamente dal Covid, rappresenta una boccata d’ossigeno tremenda per le casse dei club.

La conta dei calendari

Ad un mese e mezzo dal termine della stagione, chi ha il calendario più semplice di queste cinque squadre? Analizzando la posizione media delle avversarie di ognuna delle candidate ad un posto in Champions, il risultato è abbastanza semplicistico da raggiungere:

  • Milan 10,75 (Genoa 13°, Sassuolo 9°, Lazio 6°, Benevento 16°, Juventus 3°, Torino 17°, Cagliari 18°, Atalanta 4°)
  • Juventus 9,13 (Atalanta 4°, Parma 19°, Fiorentina 15°, Udinese 12°, Milan 2°, Sassuolo 9°, Inter 1°, Bologna 11°)
  • Atalanta 10 (Juventus 3°, Roma 7°, Bologna 11°, Sassuolo 9°, Parma 19°, Benevento 16°, Genoa 13°, Milan 2°)
  • Napoli 11,38 (Inter 1°, Lazio 6°, Torino 17°, Cagliari 18°, Spezia 14°, Udinese 12°, Fiorentina 15°, Verona 8°)
  • Lazio 11,44 (Benevento 16°, Napoli 5°, Milan 2°, Genoa 13°, Fiorentina 15°, Parma 19°, Roma 7°, Sassuolo 9°, Torino 17°)
  • Roma 11,25 (Torino 17°, Atalanta 4°, Cagliari 18°, Sampdoria 10°, Crotone 20°, Inter 1°, Lazio 6°, Spezia 14°)

I numeri non devono chiaramente trarre in inganno, considerando che la classifica cambierà di partita in partita e, soprattutto, le avversarie potrebbero ritrovarsi in condizioni stagionali già definite tra posizione di tranquillità, salvezza raggiunta o retrocessione matematica - con tutto ciò che ne conseguirebbe su impiego di titolari/riserve o motivazioni.

Gli scontri diretti da giocare

Sarà fondamentale la questione degli scontri diretti, perchè tutte le società coinvolte nella lotta Champions - ci mettiamo anche l’Inter prima con netto vantaggio e la Roma un po’ più staccata ma ancora in lotta per l’Europa - si trovano nella stessa situazione a otto giornate dal termine del campionato. Soltanto in due turni, 35 e 36, non ci saranno scontri diretti.

  • Inter 3 scontri top 7 da giocare (Napoli, Roma, Juventus)
  • Milan 3 (Lazio, Juventus, Atalanta)
  • Juventus 3 (Atalanta, Milan, Inter)
  • Atalanta 3 (Juventus, Roma, Milan)
  • Napoli 2 (Inter, Lazio)
  • Lazio 3 (Napoli, Milan, Roma)
  • Roma 3 (Atalanta, Inter, Lazio)

La classifica degli scontri diretti

Considerando solo le prime sette, la classifica è la seguente

  1. Inter 18 (5 vinte, 3 pari, 1 ko)
  2. Juventus 15 (4 vinte, 3 pari, 2 ko)
  3. Napoli 15 (5 vinte, 5 ko)
  4. Atalanta 14 (4 vinte, 2 pari, 3 ko)
  5. Milan 13 (4 vinte, 1 pari, 4 ko)
  6. Lazio 11 (3 vinte, 2 pari, 4 ko)
  7. Roma 3 (3 pari, 6 ko)

Eliminando dalla contesa Inter e Roma, la classifica cambia ancora

  1. Juventus 11 (3 vinte, 2 pari, 1 ko)
  2. Atalanta 10 (3 vinte, 1 pari, 2 ko)
  3. Napoli 9 (3 vinte, 4 ko)
  4. Lazio 7 (2 vinte, 1 pari, 3 ko)
  5. Milan 6 (2 vinte, 3 ko)

Se il campionato si giocasse solo sulla carta, il Napoli avrebbe un piccolo vantaggio sulle altre concorrenti per un posto in Champions League: un solo vero scontro diretto, contro la Lazio, ed un calendario che nelle ultime quattro partite potrebbe proporre avversarie senza obiettivi di classifica. Poi dipenderà tutto dagli altri scontri diretti, ma quelli non dipendono dagli uomini di Gattuso, che potrebbero arrivare ad un massimo di 83 punti in classifica vincendole tutte. La speranza è che ne serva qualcuno di meno per tornare in Champions e salvare la stagione.

Ultimissime Notizie
Guarda la diretta su YouTube
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    88

    36
    27
    7
    2
  • logo AtalantaAtalantaCL

    75

    36
    22
    9
    5
  • logo MilanMilanCL

    75

    36
    23
    6
    7
  • logo NapoliNapoliCL

    73

    36
    23
    4
    9
  • logo JuventusJuventusEL

    72

    36
    21
    9
    6
  • logo LazioLazioEL

    67

    35
    21
    4
    10
  • logo RomaRoma

    58

    36
    17
    7
    12
  • logo SassuoloSassuolo

    56

    36
    15
    11
    10
  • logo SampdoriaSampdoria

    46

    36
    13
    7
    16
  • 10º

    logo VeronaVerona

    43

    36
    11
    10
    15
  • 11º

    logo BolognaBologna

    40

    36
    10
    10
    16
  • 12º

    logo UdineseUdinese

    40

    36
    10
    10
    16
  • 13º

    logo FiorentinaFiorentina

    39

    36
    9
    12
    15
  • 14º

    logo GenoaGenoa

    39

    36
    9
    12
    15
  • 15º

    logo CagliariCagliari

    36

    36
    9
    9
    18
  • 16º

    logo TorinoTorino

    35

    35
    7
    14
    14
  • 17º

    logo SpeziaSpezia

    35

    36
    8
    11
    17
  • 18º

    logo BeneventoBeneventoR

    31

    36
    7
    10
    19
  • 19º

    logo CrotoneCrotoneR

    21

    36
    6
    3
    27
  • 20º

    logo ParmaParmaR

    20

    36
    3
    11
    22
Back To Top