"Con lui mi si è aperto un mondo". De Sanctis, il feeling con Garcia e la stoccata ai furbetti dello spogliatoio romanista

Primo Piano  
Rudi Garcia e Morgan De SanctisRudi Garcia e Morgan De Sanctis

Salernitana-Napoli metterà di fronte due vecchi amici come Morgan De Sanctis e Rudi Garcia: entrambi hanno vissuto l'esperienza alla Roma.

"Garcia? Con lui mi si è aperto un mondo". La sfida tra Salernitana e Napoli metterà di fronte due persone che hanno condiviso un'esperienza importante quando erano alla Roma. Da un lato c'è Morgan De Sanctis, ex portiere tra l'altro del Napoli, che in giallorosso è stato uno dei pilastri di Rudi Garcia. Dall'altra parte c'è invece il tecnico francese che aveva inserito Morgan nel famoso consiglio dei saggi come chiama definirlo lui.

La stima di Morgan De Sanctis per Rudi Garcia

In una intervista rilasciata al Romanista nel 2013, De Sanctis elogiò l'operato del suo allenatore Rudi Garcia: "Mi ha impressionato, quando l'ho conosciuto si è aperto un mondo. In due mesi ha imparato l'italiano, e questo significa tanto. Non è solo la forma, ma i suoi contenuti, la chiarezza di quello che dice con chiunque. Io sapevo di essere arrivato in una squadra forte, malgrado i risultati degli ultimi due anni, e se sono venuto è anche per questo, perché sono pragmatico oltre che filosofo, ma quando ho conosciuto Garcia ho capito che potevamo essere grandi". 

Lo stesso De Sanctis, in un'altra intervista rilasciata a Sky l'anno successivo, disse sul tecnico: "Garcia ha capito subito quello che era successo appena arrivato. Lui ha il merito più grande dei successi di questa Roma. E’ una persona molto colta e intelligente. E’ chiaro, efficace, prepara molto bene le partite e lo fa anche in modo divertente. Allenatore completo, speriamo di continuare le cose importanti fatte l’anno scorso".

Quando ci fu l'esonero di Garcia dalla panchina della Roma, l'ex estremo difensore giallorosso prese le difese proprio del tecnico in una dichiarazione rilasciata 8 anni fa ai microfoni di Romanews: "Differenze con Garcia? Da questo punto di vista spesso sono state fatte considerazioni ingenerose nei confronti di Garcia. Spesso si parlava di allenamenti più leggeri, ma in realtà non era così. Eravamo partiti con le prerogative e le aspettative di vincere qualcosa. Questo non è successo e non a causa di allenamenti più leggeri, ma perché c'era la necessità di mettere di nuovo i giocatori davanti alle proprie responsabilità senza avere più alibi. Alibi che invece noi giocatori eravamo stati un po' furbetti a prenderci nell'ultima parte della gestione Garcia".

Garcia e De Sanctis contestati a Napoli e Salerno

Entrambi adesso, seppur ricoprendo ruoli diversi, non stanno vivendo un momento felice. Napoli e Salerno hanno individuato in Garcia e De Sanctis gli obiettivi sensibili di questa parte di stagione non esaltante e deludente dal punto di vista delle prestazioni. Rudi è ancora nel mirino della critica, ogni risultato negativo non gli viene perdonato. Morgan invece viene accusato di aver costruito una rosa più costosa, ma meno competitiva della scorsa stagione. Chissà chi tra i due sabato pomeriggio, al fischio finale del derby, verrà travolto da critiche feroci. Una cosa però è certa: niente e nessuno potrà guastare l'eccellente rapporto tra De Sanctis e Garcia.

RIPRODUZIONE RISERVATA

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
I più letti
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    82

    31
    26
    4
    1
  • logo MilanMilanCL

    68

    31
    21
    5
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    62

    31
    18
    8
    5
  • logo BolognaBolognaCL

    58

    31
    16
    10
    5
  • logo RomaRomaEL

    55

    31
    16
    7
    8
  • logo AtalantaAtalantaECL

    50

    30
    15
    5
    10
  • logo NapoliNapoli

    48

    31
    13
    9
    9
  • logo LazioLazio

    46

    31
    14
    4
    13
  • logo TorinoTorino

    44

    31
    11
    11
    9
  • 10º

    logo FiorentinaFiorentina

    43

    30
    12
    7
    11
  • 11º

    logo MonzaMonza

    42

    31
    11
    9
    11
  • 12º

    logo GenoaGenoa

    38

    31
    9
    11
    11
  • 13º

    logo CagliariCagliari

    30

    31
    7
    9
    15
  • 14º

    logo LecceLecce

    29

    31
    6
    11
    14
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    28

    31
    4
    16
    11
  • 16º

    logo EmpoliEmpoli

    28

    31
    7
    7
    17
  • 17º

    logo VeronaVerona

    27

    31
    6
    9
    16
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    26

    31
    6
    8
    17
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    25

    31
    6
    7
    18
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    15

    31
    2
    9
    20
Back To Top