Ritiri punitivi o per fare gruppo: il Napoli sfiora l’en plein nell’ultimo quinquennio | FOCUS

Primo Piano  
Ritiri punitivi o per fare gruppo: il Napoli sfiora l’en plein nell’ultimo quinquennio | FOCUS

Nel Napoli non sono mancati i momenti di crisi negli ultimi 5 anni. Togliendo l'annata scudetto, De Laurentiis ha sempre fatto un ritiro durante l'anno

Ha ancora senso parlare di ritiro punitivo o per fare gruppo (lasciamo a voi la formula che più vi aggrada) nel calcio moderno? Il Napoli, se ci fosse stato in palio lo scudetto dei ritiri, avrebbe sicuramente vinto questo titolo nell’ultimo quinquennio calcistico. De Laurentiis pare abbia fatto dietrofront; la squadra non verrà portata in ritiro a tempo indeterminato. Il programma di lavoro proseguirà come sempre a Castel Volturno.

Dicevamo come in casa Napoli la soluzione ritiro venga vista come la panacea nei momenti di crisi acuta. Un modo per risolvere le criticità riportando tutto nella giusta direzione. Seppur per motivi diversi, c’è un dato che deve far riflettere. Nell’ultimo quinquennio, il Napoli è andato in ritiro per ben quattro volte nel corso di una stagione. Solo lo scorso anno non si è adoperato per questa misura in quanto tutto è filato liscio con la vittoria dello scudetto.

Ad inaugurare il periodo del massimo rigore fu il ritiro imposto dopo Napoli-Salisburgo della stagione 2019/20 che sfociò poi nel famoso ammutinamento di cui tutti conosciamo perfino i dialoghi dei diretti interessati così come le multe della società. La stagione successiva, c’era Rino Gattuso in panca, la società annunciò (era dicembre) che la squadra sarebbe rimasta in ritiro fino al match interno contro il Torino. Nel 2021/22, primo anno di Luciano Spalletti, si ebbe la crisi dopo la sconfitta di Empoli. In quella occasione, la società prima impose ritiro poi trasformò la formula in incontri fino alla cena serale. Lo scorso anno, non abbiamo assistito a criticità. Quest’anno, dopo il tonfo interno con il Frosinone in Coppa Italia per 4-0 al Maradona, la società portò Mazzarri e squadra in ritiro in una struttura alberghiera della zona flegrea.

Se davvero De Laurentiis non avesse fatto marcia indietro dopo la decisione presa a caldo dopo Empoli-Napoli, ci saremmo trovati praticamente di fronte ad un vero en plein di ritiri. Va detto però che dopo punti di rottura forti, la squadra storicamente ha sempre avuto una reazione. De Laurentiis, probabilmente, dovrà riflettere anche sulla gestione delle criticità e dei processi decisionali. Va anche detto che, al di là dei suoi errori, quest’anno le ha provate davvero tutte per rimettere la squadra a proprio agio con allenatori e staff cambiati ed altro. La risposta è stata negativa. Dopo lo scudetto vero, il Napoli ha un altro primato (che deve far riflettere); quello dei ritiri punitivi o per stare insieme. Lasciamo decidere a voi la formula.

RIPRODUZIONE RISERVATA

CalcioNapoli24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News
Ultimissime Notizie
Classifica
  • #

    Squadra

    PT
    G
    V
    N
    P
  • logo InterInterCL

    92

    36
    29
    5
    2
  • logo MilanMilanCL

    74

    36
    22
    8
    6
  • logo BolognaBolognaCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo JuventusJuventusCL

    67

    36
    18
    13
    5
  • logo AtalantaAtalantaEL

    63

    35
    19
    6
    10
  • logo RomaRomaECL

    60

    36
    17
    9
    10
  • logo LazioLazio

    59

    36
    18
    5
    13
  • logo FiorentinaFiorentina

    54

    36
    15
    9
    12
  • logo NapoliNapoli

    52

    37
    13
    13
    11
  • 10º

    logo TorinoTorino

    50

    36
    12
    14
    10
  • 11º

    logo GenoaGenoa

    46

    36
    11
    13
    12
  • 12º

    logo MonzaMonza

    45

    36
    11
    12
    13
  • 13º

    logo LecceLecce

    37

    36
    8
    13
    15
  • 14º

    logo VeronaVerona

    34

    36
    8
    10
    18
  • 15º

    logo UdineseUdinese

    33

    36
    5
    18
    13
  • 16º

    logo CagliariCagliari

    33

    36
    7
    12
    17
  • 17º

    logo EmpoliEmpoli

    32

    36
    8
    8
    20
  • 18º

    logo FrosinoneFrosinoneR

    32

    36
    7
    11
    18
  • 19º

    logo SassuoloSassuoloR

    29

    36
    7
    8
    21
  • 20º

    logo SalernitanaSalernitanaR

    16

    36
    2
    10
    24
Back To Top